IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 David Icke

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: David Icke   Dom 16 Dic 2012, 17:16


_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: David Icke   Dom 16 Dic 2012, 17:03

David Icke



David Icke (Leicester, 29 aprile 1952) è uno scrittore britannico, tra i più noti autori e fautori della teoria del complotto.

È noto per le sue congetture su "chi e che cosa davvero controlla il
mondo". Il nocciolo del suo pensiero è costituito dall'idea che un
gruppo segreto di umanoidi rettiliani, riuniti nella Fratellanza Babilonese (Babylonian Brotherhood), controlli l'umanità; e che molte figure di primo piano della politica e dello spettacolo - fra cui George W. Bush, la Regina Elisabetta II, Bill Clinton, Tony Blair, Kris Kristofferson, Bob Hope, e il cantante country Boxcar Willie - siano dei rettiliani.



Cenni biografici

Icke, originario delle Midlands
inglesi, nacque in una famiglia operaia e trascorse la sua giovinezza
in una casa popolare, in condizioni disagiate. Non concluse gli studi
per giocare a calcio per il Coventry City F.C. e successivamente con il Hereford United, in cui ottenne il ruolo di portiere. Nel 1973, a 21 anni, fu costretto a ritirarsi dall'attività sportiva a causa dell'artrite e di alcuni infortuni che ne compromisero la carriera.

Trovato lavoro in un giornale locale a Leicester divenne giornalista, per poi trasferirsi dapprima in una radio locale, poi in una rete televisiva regionale e infine in una nazionale. Chiamato alla BBC come telecronista calcistico, lavorò per diversi anni nella redazione sportiva dell'emittente. Lasciata la BBC, divenne attivista del Partito Verde Britannico, raggiungendo in breve la posizione di portavoce nazionale.

Nel marzo del 1990, Icke affermò di aver ricevuto «un messaggio dal mondo spirituale» attraverso una medium. Questa gli avrebbe detto che egli era un guaritore mandato a sanare la Terra,
che era stato scelto per il suo coraggio e che era stato indirizzato
allo sport per imparare la disciplina. Secondo la visione, avrebbe
lasciato la politica e sarebbe divenuto famoso, scrivendo cinque libri
in tre anni, finché un giorno ci sarebbe stato un grande terremoto
in cui «il mare reclamerà la terra», a causa del cattivo comportamento
degli esseri umani che starebbero abusando delle risorse terrestri.

Quando Icke disse alla dirigenza dei Verdi quel che aveva sentito, venne immediatamente espulso dal partito[1].

In un'intervista nello show di Terry Wogan nel 1991, due sue controverse affermazioni (prima si autoproclamò Figlio della Divinità e successivamente disse che la Gran Bretagna sarebbe stata devastata dalle maree e dai terremoti)
furono accolte con risa dal pubblico in studio mentre i giornalisti,
con aria a volte ironica a volte preoccupata, si chiedevano se Icke
fosse malato di mente.
I suoi sostenitori affermano che in realtà stava descrivendo tutti gli
esseri umani come figli di Dio, o di un'altra divinità, e che la
confusione nacque dal suo sforzo volto a spiegare la propria apoteosi.

Dopo esser stato ampiamente ridicolizzato, scomparve dalla vita
pubblica per un breve periodo. Icke stesso scrisse che, per diversi anni
non poté camminare lungo la strada senza venire additato e deriso dalla
gente, e che tale esperienza lo aiutò a trovare il coraggio di
sviluppare le sue idee, poiché non temeva più quello che la gente
pensava di lui.

« Uno dei miei
più grandi timori era quello di essere ridicolizzato dal pubblico come
se fossi un bambino. E questo è davvero accaduto. Come presentatore
televisivo, ero rispettato. La gente mi riconosceva per strada e mi
stringeva la mano, parlandomi in modo educato. Ma una notte,
improvvisamente, sono stato trasformato in 'Icke il pazzo' ed ormai non
posso più attraversare una via della Gran Bretagna senza essere deriso:
questo è un incubo! Mio figlio ne è rimasto devastato psicologicamente
in quanto non immaginava che il padre potesse essere considerato
ridicolo dall'oggi al domani. »
(Dichiarazioni di David Icke[2])

Attualmente egli vive a Ryde, nell'Isola di Wight,
ha pubblicato numerosi libri riguardo alla teoria della cospirazione
globale. Icke tiene spesso anche tournées in tutto il mondo in cui
illustra le sue teorie ma anche gli aspetti più giornalistici di esse, discutendo dell'attuale situazione mondiale e dei suoi retroscena, dal disastro dell'11 settembre 2001 alla guerra in Iraq, dal conflitto israelo-palestinese alla crisi economico-petrolifera.

Opere complottiste


Gli illuminati


Icke a partire dagli anni novanta propugna la sua teoria, secondo cui il mondo sarebbe dominato da una ristretta cerchia di eletti, gli illuminati, legati ai protocolli dei Savi di Sion, un falso pubblicato in forma di opuscolo nel 1905 che immagina una cospirazione ebraica.

Icke ha pubblicato sedici libri esponendo le sue opinioni, che sono in genere considerate un insieme di New Age (malgrado le sue smentite)[3], cospirazionismo politico ed apocalittico, mescolate con quello che alcuni considerano una visione antisemita. Michael Barkun, nel suo studio del 2003 sulla sottocultura della cospirazione, A Culture of Conspiracy: Apocalyptic Visions in Contemporary America,
scrive che Icke è «il più fluente degli autori cospirazionisti, e dà ai
suoi scritti una chiarezza raramente trovata in testi del genere».

Il cuore delle idee di Icke è la credenza che il mondo sia sotto il controllo di un governo segreto. Nel 1996, nel suo libro ... and the truth will set you free ( e la verità vi renderà liberi), affermò che questo governo era finanziato da banchieri e affaristi come i Rothschild e Rockefeller, sebbene in seguito abbia chiarito che considera gli ebrei membri della classe dirigente non ebrei, ma lucertole. Secondo il giornalista inglese Simon Jones, Icke affermò che:

« La gente
comune è indotta in massa a credere che la normale causa degli eventi
del mondo siano le conseguenze di forze politiche note, o eventi casuali
e incontrollabili. Tuttavia, la storia dell'umanità è manipolata ad
ogni livello... Ora potreste chiedervi fino a quali terribili attività
questa gente possa arrivare. Icke ha la risposta. Questi individui
organizzano incidenti in tutto il mondo, che poi richiedono una risposta
dall'opinione pubblica (bisogna fare qualcosa), e in cambio permettono a questi potenti di fare qualsiasi cosa questi abbiano desiderato fare sin dall'inizio. »
(Dichiarazioni di Icke a Simon Jones[4])

L'aspetto New Age della filosofia di Icke, scrisse Jones, prevede che la gente viva in una coscienza multidimensionale e che si dovrebbe abbandonare la falsa esistenza fornita dal governo mondiale, che porterà la gerarchia al collasso.

Icke cita nelle sue opere in particolare la prima guerra mondiale e seconda guerra mondiale, l'Olocausto, l'attentato di Oklahoma City, l'attentato del volo Pan Am 103, il conflitto in Bosnia e gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 come esempi di eventi causati dal governo segreto.
Arrivando addirittura a teorizzare un controllo e una responsabilità da
parte di esso sulla maggior parte degli eventi negativi degli ultimi
due secoli.

I rettiliani


Nel 1999, Icke scrisse e pubblicò The Biggest Secret: The Book That Will Change the World, nel quale affermò che il pianeta sarebbe controllato da un Nuovo Ordine Mondiale, manovrato da una razza di umanoidi rettiliani chiamati la Fratellanza Babilonese (Babylonian Brotherhood). Egli ha scritto:

« Le mie ricerche [nota: scritto resaerch nel testo originale] suggeriscono che è da un'altra dimensione, la quarta dimensione inferiore (lower fourth dimension), che il controllo e la manipolazione sarebbero orchestrati. Altre persone sanno che lo è dalla dimensione astrale (lower astral dimension), la leggendaria casa dei demoni e delle entità [nota: scritto antities nel testo] nei loro rituali di magia nera... »
(D. Icke, The Biggest Secret: The Book That Will Change the World)

Secondo Icke, il DNA "ibrido rettile-umano"
dei rettiliani permetterebbe loro di cambiare dalla forma originaria a
quella umana se questi consumano del sangue umano. Icke stese un
parallelo con la miniserie TV degli anni ottanta V - Visitors in cui la Terra è conquistata da rettiloidi alieni camuffati da umani.

Il gruppo rettiliano secondo Icke comprenderebbe molti personaggi importanti e in pratica ogni leader mondiale, dalla defunta Regina madre inglese a George H.W. Bush, Bill Clinton, Harold Wilson, Tony Blair, e persino Bob Hope. Queste persone o sono essi stessi rettiliani, o lavorano per loro in quella che Icke chiama «sindrome dalla personalità multipla simile a schiavitù»:

« I Rothschild, i Rockefeller, la Famiglia Reale inglese e le famiglie dominanti della politica e dell'economia negli USA e nel resto del mondo vengono dalle STESSE discendenze. Non è perché sono snob, è per mantenere al meglio la loro struttura genetica: il DNA rettiliano-mammifero che gli permette di cambiare forma (shape-shifting) »
(D. Icke)

Icke ha scritto che la famiglia Rothschild avrebbe pianificato l'ascesa al potere di Adolf Hitler per puntare al controllo di Israele, terra considerata sacra per gli Illuminati.

I personaggi-rettiliani, secondo Icke sarebbero dediti a sacrifici
umani, avidi di sangue umano e di violenze carnali su dei minorenni e
manipolerebbero la gente con riti satanisti e con l'ingegneria sociale.

Icke descrisse lo shape-shifting
come un «Fenomeno riportato da testimoni che hanno visto persone (molto
spesso in posizioni di potere) trasformarsi di fronte ai loro occhi, da
una forma umana a una forma rettiliana e poi ritornare a quella
originale». Icke in un'intervista affermò[5] che Christine Fitzgerald, una confidente della Principessa Diana
confidò a lui che Diana stessa credeva che la famiglia reale inglese
fosse collegata ai rettiliani e che loro stessi fossero in grado di
trasformarsi.

Icke da allora ha pubblicato un gran numero di altri testi sugli stessi temi. I suoi ultimi lavori vedono in George W. Bush, anch'egli un rettiloide, uno dei ruoli centrali in quella che Icke definisce la cospirazione dell'11 settembre (9/11 conspiracy).
I rettiliani


Nel 1999, Icke scrisse e pubblicò The Biggest Secret: The Book That Will Change the World, nel quale affermò che il pianeta sarebbe controllato da un Nuovo Ordine Mondiale, manovrato da una razza di umanoidi rettiliani chiamati la Fratellanza Babilonese (Babylonian Brotherhood). Egli ha scritto:

« Le mie ricerche [nota: scritto resaerch nel testo originale] suggeriscono che è da un'altra dimensione, la quarta dimensione inferiore (lower fourth dimension), che il controllo e la manipolazione sarebbero orchestrati. Altre persone sanno che lo è dalla dimensione astrale (lower astral dimension), la leggendaria casa dei demoni e delle entità [nota: scritto antities nel testo] nei loro rituali di magia nera... »
(D. Icke, The Biggest Secret: The Book That Will Change the World)

Secondo Icke, il DNA "ibrido rettile-umano"
dei rettiliani permetterebbe loro di cambiare dalla forma originaria a
quella umana se questi consumano del sangue umano. Icke stese un
parallelo con la miniserie TV degli anni ottanta V - Visitors in cui la Terra è conquistata da rettiloidi alieni camuffati da umani.

Il gruppo rettiliano secondo Icke comprenderebbe molti personaggi importanti e in pratica ogni leader mondiale, dalla defunta Regina madre inglese a George H.W. Bush, Bill Clinton, Harold Wilson, Tony Blair, e persino Bob Hope. Queste persone o sono essi stessi rettiliani, o lavorano per loro in quella che Icke chiama «sindrome dalla personalità multipla simile a schiavitù»:

« I Rothschild, i Rockefeller, la Famiglia Reale inglese e le famiglie dominanti della politica e dell'economia negli USA e nel resto del mondo vengono dalle STESSE discendenze. Non è perché sono snob, è per mantenere al meglio la loro struttura genetica: il DNA rettiliano-mammifero che gli permette di cambiare forma (shape-shifting) »
(D. Icke)

Icke ha scritto che la famiglia Rothschild avrebbe pianificato l'ascesa al potere di Adolf Hitler per puntare al controllo di Israele, terra considerata sacra per gli Illuminati.

I personaggi-rettiliani, secondo Icke sarebbero dediti a sacrifici
umani, avidi di sangue umano e di violenze carnali su dei minorenni e
manipolerebbero la gente con riti satanisti e con l'ingegneria sociale.

Icke descrisse lo shape-shifting
come un «Fenomeno riportato da testimoni che hanno visto persone (molto
spesso in posizioni di potere) trasformarsi di fronte ai loro occhi, da
una forma umana a una forma rettiliana e poi ritornare a quella
originale». Icke in un'intervista affermò[5] che Christine Fitzgerald, una confidente della Principessa Diana
confidò a lui che Diana stessa credeva che la famiglia reale inglese
fosse collegata ai rettiliani e che loro stessi fossero in grado di
trasformarsi.

Icke da allora ha pubblicato un gran numero di altri testi sugli stessi temi. I suoi ultimi lavori vedono in George W. Bush, anch'egli un rettiloide, uno dei ruoli centrali in quella che Icke definisce la cospirazione dell'11 settembre (9/11 conspiracy).


I rettiliani


Nel 1999, Icke scrisse e pubblicò The Biggest Secret: The Book That Will Change the World, nel quale affermò che il pianeta sarebbe controllato da un Nuovo Ordine Mondiale, manovrato da una razza di umanoidi rettiliani chiamati la Fratellanza Babilonese (Babylonian Brotherhood). Egli ha scritto:

« Le mie ricerche [nota: scritto resaerch nel testo originale] suggeriscono che è da un'altra dimensione, la quarta dimensione inferiore (lower fourth dimension), che il controllo e la manipolazione sarebbero orchestrati. Altre persone sanno che lo è dalla dimensione astrale (lower astral dimension), la leggendaria casa dei demoni e delle entità [nota: scritto antities nel testo] nei loro rituali di magia nera... »
(D. Icke, The Biggest Secret: The Book That Will Change the World)

Secondo Icke, il DNA "ibrido rettile-umano"
dei rettiliani permetterebbe loro di cambiare dalla forma originaria a
quella umana se questi consumano del sangue umano. Icke stese un
parallelo con la miniserie TV degli anni ottanta V - Visitors in cui la Terra è conquistata da rettiloidi alieni camuffati da umani.

Il gruppo rettiliano secondo Icke comprenderebbe molti personaggi importanti e in pratica ogni leader mondiale, dalla defunta Regina madre inglese a George H.W. Bush, Bill Clinton, Harold Wilson, Tony Blair, e persino Bob Hope. Queste persone o sono essi stessi rettiliani, o lavorano per loro in quella che Icke chiama «sindrome dalla personalità multipla simile a schiavitù»:



« I Rothschild, i Rockefeller, la Famiglia Reale inglese e le famiglie dominanti della politica e dell'economia negli USA e nel resto del mondo vengono dalle STESSE discendenze. Non è perché sono snob, è per mantenere al meglio la loro struttura genetica: il DNA rettiliano-mammifero che gli permette di cambiare forma (shape-shifting)
»




_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
 
David Icke
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» IL MIO SHAKESPEARE IN FORMA MAGICA ... ♥♥♥
» HANDICAPPATO E CAROGNA: DAVID ANZALONE
» sentimenti di DAVID per CHiara
» DAVID E CHIARA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: U.F.O AVVISTAMENTI/TESTIMONIANZE-
Andare verso: