IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Strane creature e criptozoologia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: Strane creature e criptozoologia   Lun 23 Nov 2009, 18:28

IL CHUPACABRAS

Dal 1995 i Paesi dell'America del Sud stanno subendo le scorrerie di una strana e misteriosa creatura che sembra cibarsi del sangue delle sue vittime, ovini in particolare e capre. Il numero di animali trovati morti in circostanze misteriose è ormai salito ad alcune migliaia. La prima vittima animale di questa presunta creatura misteriosa fu ritrovata presso Puerto Rico. Si trattava di una capra la cui carcassa presentava una strana ferita sul collo, da cui era stato estratto tutto il sangue. Questa caratteristica verrà riscontrata in tutti i casi di ritrovamento di animali morti in circostanze misteriose, attribuite alla creatura. Da allora lo strano essere fu denominato "Chupacabras", ossia, letteralmente "succhiacapre".

Dopo aver allarmato le autorità e la popolazione di Puerto Rico, il Chupacabras è stato segnalato in Guatemala, dove avrebbe attaccato con le stesse modalità gli allevamenti locali. Dopo il Guatemala il Chupacabras è stato indicato come autore di attacchi ad animali da allevamento in Messico, a Miami ed in Costa Rica.

Attraverso gli esami necroscopici sulle carcasse degli animali "vittime" del Chupacabras, sono state riscontrate varie lacerazioni sugli animali uccisi, con un profondo orifizio nel collo, da cui sembra sia stato succhiato tutto il sangue. Inoltre è stato riscontrato che le carcasse non presentano il "rigor mortis", cosa alquanto strana nelle morti per dissanguamento, poiché, in questi casi, viene a mancare totalmente "l'acido sarcolactico", che mantiene l'elasticità dei tessuti. Ben poche sono state le occasioni in cui il Chupacabras è stato visto. In alcuni casi è stato eseguito un identikit, basandosi sulle testimonianze di che affermava di aver visto, magari di sfuggita, la misteriosa creatura.

Le testimonianze parlano di una creatura bipede, a volte descritta con le ali di un pipistrello, dell'altezza di un metro e trenta circa, dalla testa ovale e con grandi occhi rossi, arti superiori ed inferiori con tre dita dotate di artigli, ed una bocca con canini sporgenti. Alcuni testimoni lo descrivono inoltre dotato di una cresta dorsale ad aculei. Pare ricoperto di un pelo grigiastro. Sembra inoltre procedere a balzi e lascia impronte di circa 10 centimetri simili a quelle di un canide

Che si tratti di un cane rinselvatichito comunque è da escludere poiché la successione delle impronte ritrovate è quella di un bipede, e non di un quadrupede. Un altro aspetto inquietante del Chupacabras è la sensazione che sia caratterizzato da un' intelligenza superiore a quella animale, poiché in molti casi è stato in grado di aprire porte per accedere all'interno di ovili ed allevamenti.

Nel maggio del 1996 si è avuta notizia del primo attacco del Chupacabras ad un essere umano. Il quotidiano messicano "La Republica" riportava in prima pagina la notizia che uno strano essere, con grandi ali, ha attaccato un contadino in un' azienda agricola, lasciandogli graffi su tutto il corpo.

Altri episodi di aggressione da parte del Chupacabras ad esseri umani si sono verificati in costa Rica e Puerto Rico.

Il Chupacabras avrebbe anche ucciso delle persone (ma queste notizie sono tutte da verificare). Vittime sarebbero state un uomo di San Antonio Suchitepéque, in Guatemala, nel 1996, e un altro delitto, attribuito al Chupacabras, sarebbe stato compiuto nel 1988 a Guarapiranga, nello Stato di San Paolo, in Brasile, dove venne rinvenuto il corpo di un uomo orribilmente mutilato. Entrambi i cadaveri presentavano gli stessi segni inconfondibli delle vittime del Chupacabras: tre fori sul collo e la quasi totale assenza di sangue, oltre al corpo straziato da artigli.

SE ESISTE, COS'E'?

Accettando l'idea che possa esistere veramente, cosa potrebbe essere il Chupacabras ? Escludendo animali conosciuti ci si dovrebbe orientare su di una specie sconosciuta. Ma se così fosse, da dove arriva? Diverse ipotesi sono state formulate per spiegare di cosa si possa trattare. Vediamole:

IPOTESI EXTRATERRESTRE

Questa ipotesi considera la possibilità che il Chupacabras sia una creatura degli alieni, un loro "animale" oppure un essere creato con la genetica. La sua fisionomia peraltro ricorda quella di un "grigio" ma più animalesca. La provenienza extraterrestre può trovare valide basi nell'ondata di avvistamenti UFO registrata nel Centro-Sud America dal 1991 in poi.

IPOTESI TERRESTRE - MUTAZIONE GENETICA

Sull'ingegneria genetica si basa anche l'ipotesi terrestre. Da considerare ad avallo di questa ipotesi il fatto che il Chupacabras concentri in sé un insieme di caratteristiche di diversi animali. Se tali mutazioni dovessero essere naturali avrebbero dovuto avere cambiamenti lunghi e graduali partendo da qualche tipo di animale, cosa che invece non è avvenuta, anzi, la comparsa del Chupacabras è stata improvvisa. La possibilità che sia una mutazione artificiale rimane credibile. Forse un animale sottoposto a mutazioni genetiche artificiali e poi sfuggito ai suoi creatori?

IPOTESI MULTIDIMENSIONALE

Interessante potrebbe essere questa ipotesi, che ritiene questo essere proveniente da altre dimensioni dello spazio. Questa teoria si appoggia sul fatto che anche nei secoli passati si sono registrate apparizioni di entità anomale che fecero strage di greggi. In Medio Oriente, nel 100 d.C., ci fu un' invasione di bestie orribili che uccisero animali e uomini. Nei primi anni del 1800, in Scozia ed in Inghilterra vi fu una strage di pecore e bovini, tutti uccisi con un morso sul collo e dissanguati. In Canada, verso la fine del 1800, un essere spaventoso faceva strage di pecore ogni notte, succhiandone il sangue, lasciando la carne intatta. agli inizi del 1900 in Inghilterra altra morìa di pecore ad opera di un essere misterioso, che uccideva sempre con la stessa tecnica, dissanguando le bestie e lasciando intatte le carni.

Se consideriamo il fatto che l 'ingegneria genetica è appena oggi agli albori, questo scarterebbe l'ipotesi precedente, lasciando aperte solo le altre due.


Ultima modifica di °CAPSULA85° il Lun 23 Nov 2009, 18:49, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: descrizione   Lun 23 Nov 2009, 18:33

La piu' frequente descrizione e' quella di un essere che si muove con postura eretta ma leggermente curvo, che procede a balzi lasciando impronte a tre polpastrelli,(sulle impronte reali del chupacabra grava una grande incognita, spesso sono ritrovate sui luoghi degli ipotetici attacchi impronte non attribuibili a nessun animale conosciuto fino ad ora), con arti allungati terminanti in tre dita artigliate, viso appuntito e lungo con occhi rossi e allungati, due fori al posto delle narici, piccole orecchie appuntite e presenza di squame anch'esse appuntite come quelle dei coccodrilli sul dorso e sul capo oppure c'e'chi dice sia invece ricoperto di peli ispidi e lunghi sul corpo.
Queste "squame" sarebbero fatte vibrare dall'essere e produrrebbero un suono particolare, ascoltato dai testimoni in concomitanza con l'emissione di un odore sgradevole.Una caratteristica del chupacabras è il suo "camminare" sui tetti delle abitazioni provocando forte rumore sulle case con tetti in lamiera tipiche dei paesi di alcune zone cilene e messicane e di altri parti del mondo in cui si hanno testimonianze riguardo al chupacabras.Il "verso" del chupacabras è descritto dai testimoni come un urlo disumano, acuto.

Articolo:Le impronte del chupacabras

L'essere si presuma abbia un'altezza compresa tra i 60 e i 180 cm.
Alcuni testimoni affermano che questa creatura possegga poteri paranormali.
La capacità di leggere nel pensiero e' stata piu' volte testimoniata come anche la capacità di comunicare con gli esseri umani telepaticamente.
Testimoni riferiscono di aver subito anche l'ipnosi, altri affermano che il Chupacabra sia in grado di cambiare colore e quindi di mimetizzarsi come i camaleonti, ci sono persone convinte della sua presenza tra noi esseri umani nella nostra quotidianità, nelle piazze nelle case affermando che noi siamo incapaci di vederlo.
Testimoni affermano che esso sia in grado di praticare la lievitazione e di volare sfruttando le correnti d'aria e che possa raggiungere velocità fino ai 250 km orari in corsa.

Testimoni, affermano che il chupacabras sia dotato di forza sovrumana e sia in grado di penetrare all'interno di recinti o gabbie effettuando tagli con estrema precisione oppure nel modo opposto divelgendo le recinzioni e le gabbie, ma esso potrebbe essere in grado di penetrare nei recinti senza recare alcun danno,come se vi passasse attraverso opuure come se si materializzasse all'interno dei recinti (utilizzando porte dimensionali?)

D'altro canto talvolta questa creatura è descritta come un animale simile ad un canide o ad un marsupiale, con la presenza d'ali sul dorso (definito anche cane alato), privo di peli con denti sporgenti e appuntiti e artigli.
Spesso gli avvistamenti del Chupacabra avvengono dopo precedenti avvistamenti d'Ufo e sempre nelle medesime zone.
Jeorge Martin e' l'ufologo di maggior spicco che s'interessa al caso del Chupacabra associandolo alla categoria dei grigi poiché la descrizione dell'essere e le apparizioni dopo avvistamenti ufo fanno pensare ad un alieno grigio.Una teoria molto dibattuta dagli ufologi.
Qui tutti gli articoli riguardo gli ipotetici attacchi di chupacabras

Mercoledi' 5 marzo 1997 un programma radiotelevisivo americano chiamato "The End of the Line" in internet mando' in onda un intervista in cui si parlava della cattura di un presunto chupacabra.

La lingua parlata nell'intervista era lo spagnolo e tramite ricerche Jeff Rense, giornalista di "The End of the Line", Martin capi' che l'intervista era stata girata a San Antonio, in Texas, da un altro giornalista chiamato Antonio GUILLEN.

Guillen aveva intervistato l'allevatore che avrebbe catturato l'essere con una tagliola per lupi in quanto il bestiame, polli e capre venivano attaccati da un animale e ritrovati dissanguati con un foro nel collo.

Quando l'allevatore si avvicinò all'essere intrappolato, nella notte, altri due esemplari, molto più grandi di quello catturato, si trovavano nei pressi dell'allevamento e non camminavano normalmente ma procedevano a balzi di 3/4 metri.
fonte:http://www.chupacabramania.com/articoli/chupacabra_mito_realta.htm
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: Un ipotetico chupacabras catturato?   Lun 23 Nov 2009, 18:37

L'allevatore scattò alcune foto (vedi le foto di seguito riportate dell'emittente televisiva e dell'essere) e consegnò l'essere all'Universita' locale.



Altri chupacabras?

» AD Elmendorf, San Antonio a marzo 2004 un essere e' stato ripreso con una videocamera, durante l'abbattimento, da parte di un contadino e corrisponderebbe alla descrizione di un Chupacabra similare all'animale ucciso in Texas.

» Anche la creatura uccisa il 15 ottobre 2004 a Lufkin, Angelina Country in Texas presenta l'aspetto di un piccolo marsupiale, pelle necrotica, dentatura canina, peso sui 10 kg.

Una creatura che anche la veterinaria dello zoo di Ellen Trout, Stacy Womack non ha saputo classificare come creatura conosciuta, la creatura si presentava completamente priva di sangue e campioni di DNA sono stati prelevati per essere analizzati.

Chupacabra o coyote affetto da mange, rara malattia della pelle che affligge i canidi?

9/9/2005 Un altro esemplare ucciso a COLEMAN, in Texas, da parecchi giorni polli e capre morivano ogni giorno per opera di qualche animale che succhiava via loro il sangue.

Reginald Lagow allevatore della zona grazie all'aiuto del suo cane riesce a cattuarre un animale in una gabbia per polli e a sparargli trovandosi di fronte ad un animale che per lui non e' assolutamente un coyote, afferma, piccolo come un cane con peli bianchi.

Il corpo dell'animale e' stato gettato nei rifiuti.

http://www.chupacabramania.com/articoli/chupacabra_mito_realta.htm
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: Vedi tutte le teorie sul chupacabra   Lun 23 Nov 2009, 18:43

Una domanda frequente: potrebbe essere il Chupacabra frutto di una mutazione genetica?

Chi può dirlo? In questi anni l'ingegneria genetica, ha fatto passi da gigante e gli esperimenti di cui noi non siamo a conoscenza sono molteplici, però esistono testimonianze di questa creatura risalenti a 600 anni fa ed allora non esisteva l'ingegneria genetica. Le autorità purtroppo tendono ad insabbiare gli avvistamenti e i casi che sospettano il coinvolgimento di questo essere.
C'e' chi testimonia che in passato in seguito ad una "battuta di caccia" al Chupacabra nell'isola di Puerto Rico nella città di San Lorenzo, le unità dell'esercito statunitense abbiano catturato due esemplari di Chupacabras vivi.
Gli addetti aeroportuali avrebbero affermato di aver visto casse trasportate da militari coperte da teli con all'interno animali vivi che si agitavano furiosamente dirette verso gli Stati Uniti.
La stampa non e' stata informata degli sviluppi riguardanti questo fatto.

Il Chupacabra ha attaccato capre, cavalli, gatti, cani, galline e altri animali domestici ma in rari casi l'uomo.
Il caso piu'eclatante fu nel 1988 nello stato di San Paolo, Brasile dove un uomo fu trovato orribilmente mutilato completamente dissanguato e privo d'organi interni e il Chupacabra fu il principale indiziato.
Esiste solo un video girato da un ricercatore, però poco chiaro, del settembre 2003 analizzato da esperti in cui si asserisce di aver ripreso un Chupacabra.
Esistono varie foto che però non provano l'esistenza del mitico Chupacabra poiché nel web circolano molte foto false.
L'unica foto sicuramente reale e' stata scattata in Argentina nel 2002 e non e' mai stata pubblicata, nemmeno sul web.

Può il chupacabra provenire da un'altra dimensione, potrebbe essere una creatura interdimensionale?
Può appartenere ad un popolo extraterrestre proveniente dello spazio?
Potrebbe far parte del famoso piccolo popolo costituito da gnomi, orchi e fate quindi del popolo del sottosuolo?Del resto e' paragonabile ai famosi Gargoyles.
Può essere una creatura terrestre a noi sconosciuta oppure una mutazione genetica non volontaria?

Nel mondo del cinema e della televisione questa creatura e' apparsa come protagonista in una puntata della nota trasmissione televisiva di X-Files ed e' stato inoltre creato un film che si intitola Chupacabra: Dark Seas.
Il film è scritto da John Shepphird e Steven Jankowski.

La trama: Un esemplare di Chupacabra e'stato catturato e sta viaggiando su una nave da crociera verso gli Stati Uniti per essere studiato, ma fugge dalla sua prigione causando una strage di innocenti...

Un Chupacabras mummificato

Fonte immagine: tratta dal sito di un artista che crea opere di questo tipo visionabili su fiendishcuriosities.
Le foto false sul chupacabras

Numerose foto false ed immagini ritoccate sono in circolazione nel web, la più nota è riportata qui di seguito in cui il goblin di Cheddar, un parco divertimenti, è spacciato per un chupacabras ritratto in una caverna.
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: L'araba fenice   Lun 23 Nov 2009, 18:52



Antico Egitto

Secondo la tradizione il Bennu è un uccello sacro egiziano che nella mitologia greca prese il nome di Fenice Araba.

Fenice deriva da phoinix che significa "rosso" o "albero solare" , fenice è anche il nome attribuito ad un tipo di palma da dattero.

L'araba fenice si presentava come un uccello simile ad un aquila reale con un becco affusolato e zampe lunghe ma con un piumaggio particolare:penne dorate sul collo, rosse nel corpo con la coda azzurra e rosa, le ali in parte dorate e di porpora caratterizzata da due lunghe penne talvolta erette o cadenti sul capo una azzurra ed una rosa.La fenice secondo la leggenda è un maschio ed è un unico esemplare che muore e resuscita.

Prima della morte la fenice costruiva un nido utilizzando parti di spezie ad esempio cannella, mirto, sandalo al riparo di un albero, una quercia o una palma e mentre intonava una bellissima canzone si lasciava incendiare dai raggi del sole e moriva nelle sue stesse fiamme inondando di profumo la zona circostante al suo nido grazie alle spezie che bruciavano con essa.Dalla cenere emergeva un uovo da cui rinasceva l'araba fenice nell'arco di tre giorni.
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: POPOBAWA, Zanzibar: Demone che stupra le sue vittime.   Lun 23 Nov 2009, 18:55

Una ricostruzione di popobawa qui di seguito

A Zanzibar, in Tanzania, si narra che un mostro o un demone, denominato Popobawa dalla popolazione locale, abusi sessualmente delle sue vittime, uomini o donne, si narra che la sua presenza sia segnalata da un odore acre nell'aria accompagnato da alcuni sbuffi di fumo.

Popobawa paralizza e poi stupra le sue vittime nei loro letti.

Il nome dell'essere, Popobawa, deriva da dialetti locali e descrive l'aspetto dell'essere: un enorme pipistrello con grandi ali e un solo occhio, però viene anche descritto come un nano, sempre con un occhio solo, orecchie a punta e talloni appuntiti.

Le prime testimonianze di violenze da parte di questo essere risalgono al 1972 sull'isola di Pemba, la più piccola isola della zona, in quel periodo il presidente di Zanzibar fu assassinato e il Popobawa apparve numerose volte prima e dopo l'evento.

In seguito ritroviamo il Popobawa nuovamente a Zanzibar negli anni '80, nel 2000 e infine nel 2001 sempre in concomitanza a fatti di importanza notevole per il paese, in questi periodi ci furono elezioni politiche controverse.

L'apparizione di questo essere combacia con la presenza di Ufo o luci nel cielo e come per il Chupacabras e il Mothman si ipotizza un legame della creatura con gli alieni.

Potrebbe il Popobawa essere un alieno?

Come si spiegano le ferite e le contusioni riportate dalle sue vittime?

Nessuno ha una risposta perche' molte persone, tra cui studiosi del campo, ritengono il Popobawa un essere mitologico, una credenza popolare.

La vita per gli abitanti di Zanzibar è molto condizionata da questa creatura, talvolta gli uomini dormono lungo le strade tenendosi per mano pur di non dormire nei loro letti per paura di subire violenza da parte del Popobawa.
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: MOTHMAN, la storia   Lun 23 Nov 2009, 19:01


Mothman, detto anche l'Uomo Falena ha le sue origini a Point Pleasant, West Virginia, Ohio.

Nella città di Point Pleasant, West Virginia, vi è una statua dedicata alla figura del Mothman, che dal 1966 al 1967 fu segnalata in numerosi avvistamenti, descritto come una creatura volante non identificata, dotata di grandi ali ed occhi rossi.In questa città vi è un museo e si trovano gadget sul mothman in vendita nei negozi.

Non esistono foto o videoriprese che confermino l'esistenza di questo essere mitologico solo immagini poco nitide ed indecifrabili.

Gli studi più significativi sul Mothman sono stati effettuati dall'ufologo John Keel, fermamente convinto della provenienza da mondi paralleli di questo essere. Keel scrisse un libro sul Mothman nell'anno 1975, visitando Point Pleasant e recandosi sui luoghi degli avvistamenti e raccogliendo testimonianze.

Il Mothman fu rilanciato nel 2001 con il film The mothman prophecies interpretato da Richard Gere tratto dal libro scritto da John Keel.

Date e luoghi degli avvistamenti:

-1 Settembre 1966 Scott Missouri
-1 Novembre 1966 Camp Conley Road
-12 Novembre 1966 Cimitero di Clendenin
-15 Novembre 1966 Area TNT vecchia centrale elettrica Point Pleasant
-16 Novembre 1966 Area TNT presso Igloo
-17 Novembre 1966 Statale 7 Cheschire Ohio
-18 Novembre 1966 Area TNT
-20 Novembre 1966 Campbells Creek
-24 Novembre 1966 Point Pleasant
-25 Novembre 1966 Lowell Ohio
-27 Novembre 1966 Statale Albans
-27 Novembre 1966 Manson
-27 Novembre 1966 Statale Albans
-4 Dicembre 1966 Aeroporto di Gallipolis Ohio
-6 Dicembre 1966 Maysville Kentucky
-6 Dicembre 1966 Area TNT
-7 Dicembre 1966 Statale 33 Ohio
-8 Dicembre 1966 Statale 35
-11 Dicembre 1966 Area TNT
-11 Dicembre 1966 Statale 35
-11 Gennaio 1967 Point Pleasant
-12 Marzo 1967 Letert Falls Ohio
-19 Maggio 1967 Area TNT
-2 Novembre 1967 Area TNT
-7 Novembre 1967 Chief Cornstalk Park


LE FOTO

Di seguito la Foto che circola nel web più dibattuta, un motman si intravede sul ponte? Immagine tratta liberamente dal web.

LE TEORIE
Testimoni affermano dopo aver avvistato il mothman, di aver visto Ufo in cielo e di udire ronzii o squitti, versi che emette anche la gru delle dune, antica gru primitiva che poteva raggiungere i 2 metri di altezza, una teoria riguardo al mothman infatti afferma che la creatura poteva essere una gru delle dune ancora in vita.

Alcuni abitanti di Point Pleasant ipotizzarono che il mothman potesse essere una creatura giunta sul luogo per avvertire dell'imminente catastrofe che avrebbe colpito la città il 15 dicembre 1967 in cui un ponte( il Silver Bridge, ponte d'argento , nome attrtibuito a causa della colorazione argento del ponte)crollò a causa del forte vento uccidendo 46 persone nell'ora di maggior traffico.Il ponte Silver Bridge era stato costruito quarant'anni prima.In seguito alla catastrofe vi furono sempre meno avvistamenti del mothman, fino alla loro cessazione una coincidenza?Oppure il mothman aveva lo scopo di avvertire la popolazione locale dell'imminente disastro?Oppure esso fu la causa della catastrofe?

Il Mothman fu avvistato in seguito prima di altre catastrofi in altre zone ad esempio fu avvistato prima del terremoto di Città del Messico del 1985 e nel 1986 in concomitanza con il disastro nucleare di Chernobil.

Poteva il mothman essere una creatura giunta dallo spazio, non di questo pianeta?

Oppure poteva essere un mutante, frutto di un esperimento genetico sfuggito al controllo umano?

I FILM
Il film THE MOTHMAN PROPHECIES interpretato da Richard Gere ha rilanciato il mito del Mothman nell'anno 2003.

Trama del film:

Un avvincente thriller soprannaturale. Misteriose apparizioni di una terribile falena terrorizzano gli abitanti di una cittadina del West Virginia. John Klein, un giornalista del Washington Post, scopre che queste inquietanti apparizioni sono l'orrendo presagio di un incombente tragedia.
Tornare in alto Andare in basso
ORIONE

avatar


MessaggioTitolo: Re: Strane creature e criptozoologia   Mer 17 Feb 2010, 15:21

interessantissimo topic...Smile complimenti
Tornare in alto Andare in basso
Sabrina
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Strane creature e criptozoologia   Ven 19 Feb 2010, 18:08

Ma dai propio ieri sera ho rivisto il film :-) Bellissimo articolo e topic... E bellissiam la storia dell'uomo falena! Complimenti :-)
Tornare in alto Andare in basso
YF22-RAPTOR
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Strane creature e criptozoologia   Ven 19 Feb 2010, 19:22

e pensare che lo stesso film è basato su storia veramente accaduta...
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Strane creature e criptozoologia   

Tornare in alto Andare in basso
 
Strane creature e criptozoologia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [Primi passi] misurazioni strane
» Auguri ..Mr Charade...!
» Marte e i suoi misteri (Astronomia: Video + Immagini)
» Sculture strane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: MISTERI /PARANORMALE E MITOLOGIE MISTICHE E LEGENDE-
Andare verso: