IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
THE PUNISHER
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: http://mysterium.blogosfere.it/2010/05/ufo-nel-napoletano-nuovo-avvistamento-la-scorsa-notte.html   Sab 29 Mag 2010, 10:34

Ufo nel Napoletano ? Nuovo avvistamento, la scorsa notte.

In cielo ha visto due grandi sfere di fuoco, poi a terra sono stati trovati cerchi concentrici.

E' giallo sul possibile avvistamento, da parte di un operatore ecologico, a Crispano, nel Napoletano, di oggetti non identificati in aria.

La notizia ha fatto il giro del paese e molte persone si sono riunite nella zona, che ora viene transennata da carabinieri e polizia municipale, dove sono stati scoperti i 'reperti' dell'avvistamento.

Protagonista della vicenda un operatore ecologico di 42 anni che, alle 2 di notte, mentre stava raccogliendo i rifiuti in via Cancello ha visto - almeno questo ha riferito ai carabinieri - ad alta quota due sfere di colore rosso vivo di un metro ciascuna che, dopo essere rimaste immobili, hanno successivamente preso, con manovre veloci, direzioni opposte.

In seguito ad un sopralluogo, i militari del nucleo radiomobile della compagnia di Casoria hanno trovato a terra, nella zona vicina allo stadio di Crispano, dei cerchi concentrici e tracce di schiacciamento dell'erba.

fonte www.ANSA.it
Tornare in alto Andare in basso
nibiru2012
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Gio 29 Apr 2010, 11:59

Stephen Hawking: gli Alieni esistono, ma meglio evitarli.



''Gli alieni sono la' fuori e la Terra e' meglio che faccia attenzione a loro''. Lo sostiene l'astrofisico britannico Stephen Hawking. A riportare l'ultima tesi dello scienziato e' il Sunday Times nel suo sito on line. Autore del bestseller internazionale 'A brief Hstory of Time' tradotto in italiano col titolo 'Dal Big Bang ai buchi neri. Breve storia del tempo', Hawking si dice convinto che gli extraterrestri esistano, ma precisa: ''l'umanita' dovrebbe fare tutto cio che e' in suo potere per evitare qualsiasi contatto con loro''.

I suoi suggerimenti sono presenti in una serie di documentari in cui l'astrofisico espone le sue ultime teorie su alcuni dei piu' grandi misteri dell'universo.

La vita aliena, secondo lo studioso, esiste non solo in alcuni pianeti, ma forse al centro delle stelle o addirittura fluttua nello spazio interplanetario. L'universo, egli rileva, dispone di 100 miliardi di galassie, ciascuna contenente centinaia di milioni di stelle. In un luogo cosi' grande, e' improbabile che la Terra sia l'unico pianeta dove si e' evoluta la vita, precisa Hawking.

Ma come potrebbero essere gli alieni ?

Hawking suggerisce che la maggior parte di loro potrebbero essere equivalenti a microbi o ad animali semplici, cioe' il tipo di vita che ha dominato la Terra per la maggior parte della sua storia. Il problema, pero' suggerisce lo scienziato, e' che il contatto con una tale specie potrebbe essere devastante e ''troppo rischioso'' per l'umanita'.

''Se mai gli alieni ci dovessero visitare, potrebbero sfruttare la Terra e le sue risorse, con un risultato che sarebbe simile a quando Cristoforo Colombo sbarco' in America''.

fonte www.ANSA.it
Tornare in alto Andare in basso
V-Vendetta
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Mer 31 Mar 2010, 13:31

Avvistamento Ufo di massa a Ravenna



Il filmato dell'avvistamento di sabato sera è finito nelle mani dell'aeronautica. Il testimone: "Eravamo una trentina. Tutti lo abbiamo visto"

Due punti luminosi che si spostano in coppia. Il movimento è repentino e apparentemente senza una rotta precisa. Poi, con un raggio di luce meno intenso, se ne vedono altri due. Anche questi si muovono in modo frenetico fino a fermarsi a formare una specie di triangolo. Sono le 22.30 di sabato in piazza Vacchi, e il cellulare Nokia di Gianluca Ravaioli filma l'avvistamento, seguendo tremolante il precorso segnato nel cielo. In sottofondo più voci si interrogano: "Guarda, cos'è?".

Lo scetticismo in questi casi non tarda mai a manifestarsi, ma Gianluca Ravaioli, di professione pizzaiolo, non ha dubbi: si tratta di un ufo. E a dimostrazione, ci mostra un altro video girato nella stessa sera mentre, con il dito, segue il fascio di luce tracciato dai punti.


Lasciamoglielo il beneficio del dubbio. Tanto che l'avvistamento è finito pure sul tavolo dell'aeronautica militare, la quale non ha confermato la presenza di un "unidentified flying object" nella notte di sabato, ma ha preso atto della singolare luminosità immortalata dal video. "Quando gli ho mostrato i filmati - racconta Ravaioli - mi hanno detto che a quell'ora i radar non hanno rilevato nulla di anomalo. Altrimenti, mi hanno detto, sarebbe scattato immediatamente lo 'scrumble' (la procedura di emergenza in caso di invasione non autorizzata dello spazio aereo, ndr)".
E' piazza Vacchi la Roswell ravennate, ma senza schianto. Ravaioli continua: "Non ero solo, ma mi trovavo con alcuni amici - ricorda -. Poi, vedendoci tutti a testa in su a guardare il cielo, si sono fermati anche altri automobilisti e passanti che si trovavano in zona. Alla fine saremmo stati una trentina circa". Nessun incontro ravvicinato del terzo tipo, però. Il gruppo di incuriositi osservatori si è poi dileguato non appena gli strani puntini luminosi sono scomparsi, abbandonando senza alcuna spiegazione i cieli di Ravenna.


http://www.catastrofe.it/ufo-e-alieni/35-ufo-e-alieni/107-avvistamento-ufo-di-massa-a-ravenna.html
//









google_protectAndRun("render_ads.js::google_render_ad", google_handleError, google_render_ad);
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Dom 28 Mar 2010, 17:31

UFO SU ROMA
FOTOGRAFATE MISTERIOSE SFERE




Domenica 28 Marzo 2010 - ore 11,40 - ci troviamo nella zona Nord di Roma chiamata Labaro a circa 2 km da Colle Salario già al centro di precedenti episodi di avvistamenti UFO, sfere di luce ORBs e dischi volanti.
****************************************
Mi trovavo di passaggio nella zona Labaro in compagnia di amici ed ero attratto come spesso mi succede, nell'osservare il cielo, abbastanza sereno ma con qualche nuvola, il Sole molto alto e accecante. Dopo qualche minuto mi accorgo della presenza di 4 oggetti sferici di colore nero, che ho potuto notare sotto una nuvola biancastra e si dirigevano verso Nord-Est. Fortunatamente avevo con me la macchina digitale della Casio Exilim da 12 M pixel e ho iniziato a fotografare gli oggetti che inizialmente erano stazionari, poi ad una velocità costante si sono diretti verso l'alto. Purtroppo avendo difficoltà ad inquadrarli, data la luce del Sole, ho scattato lo stesso alcune foto in modo grandangolare. Altri amici e altre persone hanno potuto osservare il fenomeno e proprio ad occhio nudo abbiamo notato che gli oggetti si sono aggregati, diventando un unico corpo di forma triangolare. Ovvio che non si trattava di palloncini o palloni sonda, anche perché i palloncini non si fermano di scatto per poi riprendere velocità ed assimilarsi in un unico corpo. Lo stesso oggetto somiglia molto a quello fotografato il 2 Febbraio 2010 a Roma Montesacro.
********************************* Massimo Fratini





sopra, le foto scattate a Labaro

http://www.segnidalcielo.it/ufo_Roma_Labaro.html

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Dom 28 Mar 2010, 13:28

TOPIC SEGNALATO E INSERITO DALL'UTENTE:
LEONARDO PIACENTI
UFO NEI CIELI DELLA TASMANIA.

domenica, 28 marzo 2010

La foto presentata oggi è stata scattata presumibilmente il 3 gennaio scorso in una località denominata Franklin River, situata nel cuore della Tasmania, uno stato dell’Australia. In questa fotografia si nota un oggetto nel cielo che, nella parte zoomata, appare non avere le sembianze di un aeromobile convenzionale. Il Centro TAS UFO (il gruppo ufologico locale) che ha ricevuto il file contenente la fotografia sta studiando tuttora il caso: dopo un attento esame il fatto sembrerebbe essere abbastanza credibile poiché l’esame tecnico della foto non rivelerebbe anomalie ed indicherebbe che l’oggetto impresso sia reale. Negli ultimi tempi numerosi sono stati i casi di avvistamento registrati nel paese: essi sono al vaglio delle autorità e della Polizia locale che ogni volta è dovuta intervenire per interrogare e raccogliere testimonianze sui fatti avvenuti.



_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
O.V.N.I
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 27 Mar 2010, 21:27

FILMATO SENSAZIONALE: UFO RILASCIA PICCOLE SFERE




Ci troviamo in Giappone, in una località imprecisata: un testimone ha filmato quello che sembra essere un UFO dalla forma molto particolare, mentre rilascia dal suo interno piccole sfere di luce (orbs) che volteggiano nel cielo. L’avvistamento sarebbe avvenuto all’inizio del mese di marzo ma il filmato è stato postato su You Tube solo in questi giorni. Nulla si sa in merito alle generalità del testimone ed al luogo dove sarebbe avvenuto l’avvistamento: l’unica notizia accertata è che il filmato è stato girato durante una manifestazione. Diversi filmati resi noti lo scorso anno, tramite il famoso ufologo e giornalista Jaime Maussan e pubblicati sul web, sono risultati essere molto simili a questo avvenimento. (Fonte: allnewsweb - danilo1966.splinder.com)
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 27 Mar 2010, 00:10

Mistero nella Tuscia: automobilista vede strana creatura. Il CISU indaga



Intornò alla metà di febbraio, tra le 16:00 e le 16:30, lungo la strada SS Cassia Cimina a pochi chilometri da Viterbo, un automobilista ha dichiarato di essersi imbattuto in una strana creatura che ha attraversato improvvisamente la strada, tanto da costringerlo a una brusca frenata per evitare l’impatto. L’automobilista, per alcuni istanti, ha potuto osservare da vicino un essere di bassa statura che camminava in posizione eretta con un andamento inusuale, ondeggiante. La misteriosa creatura era completamente nuda, priva di peli su tutto il corpo ed era di colore grigio. La creatura era alta circa 1,40 mt. L’enigmatica creatura, una volta attraversata la strada, si sarebbe dileguata nella boscaglia limitrofa, sparendo agli occhi dell’esterefatto testimone che, a distanza di qualche giorno, ha deciso di confidare la sua anomala esperienza al CISU (Centro Italiano Studi Ufologici) di Viterbo, contattandolo via internet. Il testimone esclude essersi trattato di qualche animale non riconosciuto o di un bambino travestito (visto che il periodo era sotto carnevale). Le caratteristiche fisiche dell’essere non ammetterebbero accostamenti in alcun modo possibile ad un essere umano.

Fonte: http://www.ufotuscia.it/dettaglio_news.php?id=221

Fonte: http://www.unonotizie.it/9419-tuscia-mistero-avvistamento-creatura-automobilista-s-imbatte-in-misterioso-essere-il-cisu-che-si-occupa-di-ufo-indaga.php

Fonte: http://www.unonotizie.it/9440-tuscia-proseguono-indagini-sulla-misteriosa-creatura-nuovi-inquietanti-particolari-alta-140mt-color-grigio-senza-abiti-e-pelo.php

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 27 Mar 2010, 00:08

UFO filmato dalla NASA che fa salto nell’Iperspazio?



Il filmato, realizzato dal gruppo “Lunar Explorer” (http://www.lunexit.it ) attraverso il montaggio di una serie di frames NASA-CASSINI, ci mostra come una APPARENTE Luna Saturniana sia, in realtà, un UFO che, dopo aver leggermente oscillato nel buio dello Spazio di Saturno (ad una distanza indefinibile dalla Sonda CASSINI), aumenta la sua luminosità e quindi, improvvisamente, “svanisce”, lasciando solo una traccia contorta di luce al suo posto (si tratta del famoso “Warp Jump”, ossìa il “Salto a Velocità Curvatura”, come direbbe il Sig. Sulu di Star Trek? Forse….
Così è scritto su Youtube che ha ospitato il filmato. Ecco sotto il video. A voi i commenti. Il CUT (Centro Ufologico Taranto) non si esprime.


_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 27 Mar 2010, 00:06

Anno 1952, scienziati: “gli UFO sono reali e la Marina ne è al corrente”



Quello che vi mostriamo sopra è un interessante articolo, apparso sul “Los Angeles Times”, il giorno 8 Aprile 1952. Vi si riporta un intervista fatta a tre ricercatori della “University for Social Research”, ossia Bradford Shank, Townsend Brown e Mason Rose. Un esperimento da loro effettuato ha permesso di affermare che gli UFO sono reali, che alcuni “ammiragli della US Navy” sono al corrente di ciò e che alcune agenzie governative hanno avuto in mano i lavori di questi ricercatori, ma i tre scienziati si sono rifiutati di dire quali agenzie fossero. Ecco la traduzione sommaria della parte “ufologica” dell’articolo: “Due dischi di metallo-plexigass, sospesi da un pilone centrale, attraverso il lento giro oscillante in una camera oscura, hanno convinto un portavoce di una nuova università, di aver risolto il mistero dei dischi volanti. “Abbiamo esitato a divulgare i nostri risultati“, ha detto Mason Rose, presidente dell’Università per la Ricerca Sociale, “perché sono troppo vicini alla fantascienza …” Nel merito della presunta scoperta, l’accreditato inventore Townsend Brown, afferma che “i piatti volanti operano in un campo di “elettrogravità”, che “agisce come un onda con il polo negativo nella parte superiore e il polo positivo in quello inferiore”. “Il piattino viaggia come una tavola da surf sul pendio di un onda che viene tenuta continuamente in movimento da un disco generatore elettrogravitazionale”, ha spiegato Bradford Shank, terzo portavoce del gruppo che rivendica la conoscenza “quasi troppo sensazionale, troppo spettacolare“. Tutti e tre gli uomini sono convinti che i dischi volanti sono reali “, controllati da una intelligenza piuttosto che da un pilota” e capaci di velocità fino a quella della luce – 188.000 miglia al secondo. La loro ricerca sembra un nuovo romanzo, e, insiste, “è nettamente improbabile che sia stata duplicata in qualsiasi parte del mondo“, esperimenti di accorpamento tra energia elettrica e gravitazione sembrano andare anche al di là della teoria unificata depositata da Einstein. I loro risultati sono stati inviati a ufficiali governativi per studio, ha detto Rose, affermando che sono stati consegnati ad “alcuni ammiragli della Marina“, ma ancora non c’è stata risposta. Egli ha parlato di interesse “militare” per il loro lavoro, ma ha rifiutato di menzionare in maniera specifica quali agenzie fossero. Egli ha parlato anche delle prime prove e tribolazioni di Marconi, Edison e dei fratelli Wright. I tre uomini hanno affermato che il viaggio spaziale sarà possibile entro 10 anni. ” Tra le altre cose hanno scoperto che i raggi cosmici che bombardano costantemente la Terra, sono in grado di influenzare la psicologia umana. Articolo interessante, scritto in tempi non sospetti. Nel 1952, anno della più grande ondata UFO della storia americana. Ma gli UFO non erano bufale o miraggi? Se fosse uscita oggi questa notizia sarebbe stata dichiarata “ciarpame” e il CICAP ci marciava sopra. Periodi simili…periodi diversi.

Ricerca effettuata da Antonio De Comite (Direttore Generale Centro Ufologico Taranto)

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 27 Mar 2010, 00:03

Cile: un “essere luminoso” getta nel panico i passeggeri di un autobus



Tutto è accaduto alle 5 del mattino del giorno 1° marzo 2010. Si era all’interno di un autobus interurbano, che collegava Iquique a Santiago e mentre si era nella regione costiera di Raracapà avvenne un avvenimento che i passeggeri difficilmente dimenticheranno. L’esperienza anomala avvenne quando l’autobus si fermò sulla strada A1, che collega Iquique Tocopilla all’altura della spiaggia Vicente Mena, tra Punta Gruesa a Chucumata. In quel contesto, un passeggero iniziò a mormorare nel sonno, generando preoccupazione nei passeggeri accanto. “Sono lì, fuori, sono qui” disse il passeggero mentre fu svegliato da un altra persona. Una volta sveglio, l’uomo ha reagito ed ha guardato all’esterno dell’autobus, notando a picco sul mare una “struttura cilindrica fluorescente“. Fu così che incominciò ad urlare e avvisare gli altri passeggeri. In quell’istante il panico collettivo coinvolse tutti i passeggeri che “dopo pochi secondi videro uscire dall’acqua un oggetto a forma di trottola“, ha riferito il ricercatore ed esperto del caso Raul Rivera. Quando tutti all’interno del bus cercarono di tranquillizzarsi e tentare di filmare coi telefonini le strutture luminose, il panico e le grida ricominciarono a sentirsi all’interno dell’autobus. “Un essere di circa tre metri di altezza, magro e con un alone splendido di luce cominciò a camminare sulla strada principale“, ha riferito Ribera, il quale afferma che il caso si sta analizzando rigorosamente a Santiago. Una volta a Santiago, chi ha sperimentato questo avvistamento ha preso strade diverse. “Solo otto testimoni si sono fatti avanti, un numero poco considerevole, visto che all’interno del bus erano presenti tra le 30 e 40 persone“, afferma Enrique Silva, altro investigatore del caso. Le generalità di questi otto testimoni non sono state, al momento, divulgate per la privacy. Uno degli aspetti mai chiariti dell’avvistamento è quello dell’apparente “scomparsa” sia dell’autista e dell’assistente dell’autobus. Ciò fa nascere il sospetto che l’assistente abbia preso foto e video nitidi dell’esperienza. “Esistono testimoni chiave dell’evento e al momento non possiamo dire chi sono, nè tantomeno dire quale sia la società proprietaria dell’autobus. Possiamo solo dire che è davvero accaduto qualcosa di insolito in quel posto e tutti i testimoni concordano con ciò“, ha puntualizzato Enrique Silva. “La rigorosità delle indagini non è solo dovuto alla complessità dell’avvistamento o la difficoltà a trovare l’ubicazione degli altri testimoni ma è anche il fatto“, riferisce il ricercatore Silva che sta conducendo lo studio, “che esiste una istituzione militare coinvolta nell’avvistamento non come generatore del fenomeno ma come testimoni chiave. Per questo il trattamento delle informazioni e lo sviluppo di questa ricerca deve essere fatta molto attentamente“. Il ricercatore ha poi concluso che nelle prossime settimane ci saranno i primi risultati.

Riassunto dal sito (in spagnolo) su http://www.estrellaiquique.cl/prontus4_nots/site/artic/20100325/pags/20100325001020.html

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Mer 17 Mar 2010, 10:10

Ufo - Boom di Avvistamenti in Italia nel 2009 !



E' boom di avvistamenti di Ufo sui cieli italiani: nel 2009 sono state 12 le segnalazioni registrate dal Reparto generale sicurezza dell'Aeronautica militare. Nel 2008 erano state 9 e nel 2007 soltanto 3.

Naturalmente, l'inserimento dell' avvistamento di un Ovni - cioe' un ''Oggetto volante non identificato'' - nell'apposita voce del Reparto generale sicurezza dell'Aeronautica non significa che gli alieni sono tra noi.

La forza armata raccoglie infatti le segnalazioni provenienti da diverse fonti, senza esprimere valutazioni sulla loro attendibilita'. Tuttavia, un'indagine tecnica viene compiuta e l'episodio si classifica come avvistamento di Ovni soltanto quando ''non e' stato possibile individuarne una giustificazione tecnica o naturale''.

Cosi' e' stato, ad esempio, per la sfera ''luminosa di colore rosso, ferma nel cielo'' a ''circa 200-300 metri'' di altezza che alcuni cittadini hanno visto il 25 gennaio 2009 sul cielo di Tenna, in Trentino. Dagli accertamenti svolti ''non e' stato possibile associare l'evento ad attivita' di volo o di radiosondaggio conosciuta'', cosi' come nessun ''fenomeno insolito riferibile all'avvenimento'' e' stato segnalato dall'Osservatorio astronomico di Padova al momento dell'avvistamento.

E la sfera luminosa e' diventata a tutti gli effetti un Oggetto volante non identificato. Il 6 marzo 2009 un altro Ovni (''scuro con luci arancioni che sviluppava verso terra una luce bianca abbagliante'') e' stato segnalato a San Benedetto Val di Sambro (Bologna). Il 12 giugno un presunto Ufo dalla forma ''allungata simile ad un razzo'' di colore ''luminescente rosso fuoco'' e' stato avvistato a Conversano (Bari) e in diverse aree della Puglia, della Basilicata e della Calabria; il 13 giugno una ''formazione di 9-11 sfere'' e' stata segnalata sopra via Mario Borsa, a Milano, e il 21 dello stesso mese ''sette oggetti almeno tre volte piu' grandi di una stella'' sono stati segnalati a Giugliano in Campania (Napoli).

A Napoli citta', nel quartiere Capodimonte, il 30 luglio e' stato visto un Ufo di forma ''sferica'' e di colore ''luminescente cangiante''. Il 9 agosto gli Ovni si spostano in Toscana - piu'' precisamente alla periferia di Grosseto, dove viene segnalato un oggetto di forma indefinita, ''grigio scuro'' e ''stazionario con rotazione su se stesso'' - e a Roma, quartiere di Casal Bertone: questa volta l'oggetto misterioso e' ''circolare'', di colore ''luminescente tipo faro'' e dalla velocita' ''dapprima lenta, con successiva accelerazione''. Arriviamo ad ottobre, tre segnalazioni. Una di queste - il 18, a Bolzano - particolarmente qualificata, perche', oltre a un ''privato cittadino'' l'Ufo e' stato visto anche da una ''autorita' ecclesiastica locale''.

L'ufo aveva forma ''triangolare'', ''incolore'', velocita' ''ridotta e costante''. Ultimo caso segnalato nel 2009 a Avellino, la notte di Natale, quando alcuni cittadini hanno visto un disco circolare, ''luminescente di colore arancio'', che volava a ''velocita' costante'' a circa 300 metri di altezza.

Era il 1978, in concomitanza con un'ondata di presunti avvistamenti di Ufo, quando l'allora presidente del Consiglio Giulio Andreotti designo' l'Aeronautica militare come ''Organismo istituzionale deputato a raccogliere, verificare e monitorizzare le segnalazioni inerenti gli Oggetti volanti non identificati''.

Oggi questa attivita' viene svolta appunto dal Reparto generale sicurezza dello Stato maggiore della forza armata. Ogni cittadino puo' segnalare un avvistamento utilizzando un modulo che dovra' poi consegnare ai carabinieri.

fonte Vincenzo Sinapi per ANSA

http://mysterium.blogosfere.it/
Tornare in alto Andare in basso
V-Vendetta
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Gio 17 Dic 2009, 14:33

ATTERRAGGIO UFO CON OCCUPANTI DI ALIENI GRIGI IN TEXAS

mercoledì 16 dicembre 2009

Stavamo festeggiando un compleanno in casa in compagnia di amici quando dei miei nipoti sono accorsi in casa urlando a squarciagola dicendo che un aereo si era schiantato al suolo, in uno dei pascoli delle vicinanze. A questo punto assieme a mio fratello e altre tre persone siamo usciti per andare a vedere che cosa era successo. Non c'era nulla di sospetto, tranne uno strano odore di bruciato che puzzava come il legno Mesquite. La cosa non ci ha stupito più di tanto in quanto abbiamo pensato che qualcuno dei vicini avrà bruciato della legna nel suo camino, vista la temperatura rigida. Abbiamo chiesto ai nipoti dove hanno visto cadere l'aereo e ci siamo diretti verso quella zona. I cani abbaiavano come matti, come se avessero avvertito o visto la stessa cosa.
La zona in cui viviamo è una graziosa comunità rurale, a meno che non si viva nella città di Monahans, e molte delle case qui hanno ogniuna un grande appezzamento di terreno, di circa 4-5 ettari. Anche se vediamo le case dei nostri vicini e abbiamo il traffico sulla strada, si ha la sensazione di essere isolati qui. Una parte del terreno della nostra casa è invasa da alberi selvatici Mesquite. Solo una piccola parte del terreno è coltivata e pulita. Al di là del gruppo di alberi vi è un piccolo recinto di filo spinato che ci separa dai nostri vicini e ho potuto vedere dalle luci accese, il che significava che erano in casa.
Abbiamo camminato attorno all'appezzamento di alberi non volendo inoltrarci dentro la boscaglia di notte perchè anche se è quasi inverno potrebbero esserci comunque dei serpenti a sonagli, per non parlare delle spine dei Mesquite che sporgono dai rami e come dei rasoi acuminati perforano completamente i vestiti e le scarpe oltre che a fare un male dell'inferno.
Come ci siamo guardati intorno, abbiamo iniziato a sentire un sorta di carica elettrica nell'aria intorno a noi. Quasi come la sensazione che si prova quando ci si avvicina a una sottostazione elettrica di grandi dimensioni o a una attiva e carica antenna radio. Come abbiamo fatto un giro attorno agli alberi, uno dei miei fratelli vede una luce fare capolino attraverso le piante. Gli ho detto che probabilemte era uno dei vicini che tornava a casa con l'auto ma prontamente ha ribattuto che quelle luci non erano dei fanali d'auto perchè non si erano comportate come tali.
Ci siamo avviati e come abbiamo oltrepassato l'appezzamento di alberi siamo rimasti scioccati nel vedere un oggetto di forma ovale sospeso a circa un metro e mezzo da terra. Siamo rimasti lì in stato di ammirazione e shock totale. Posso immaginare che le nostre mascelle dovevano essere a terra. Mentre stavamo lì a guardare quell'oggetto che non emetteva alcun suono, ho preso atto che doveva misurare dalla parte anteriore a quella posteriore di circa 9-12 metri ed era, forse, delle stesse dimensioni tutt'intorno.
La sua superficie sembrava fatta di un materiale estremamente lucido tanto da riflettere l'area circostante e le luci lontane della proprietà dei vicini. C'era anche una luce, che proveniva dall'oggetto, una luminosità sbiadita appena visibile tranne quando la si guardava direttamente, ed era come una sorta di iridescente aura blu. Ancora in stato di shock totale e mentre mio fratello accanto a me esprimeva la sua incredulità due strani "uomini" abbiamo visto apparire da attorno all'oggetto. Inizialmente non si accorsero di noi: erano impegnanti a perlustrare e a raccogliere materiale dal terreno e dagli alberi. Sembravano delle dimensioni di mio nipote più grande ovvero circa 1 metro e venti di altezza, ma erano molto magri, come non avessero la carne sulle ossa, le teste erano grandi, le braccia lunghe e magre che pendevano attorno le loro ginocchia. Frattanto arrivarono i miei due nipoti che ci avevano seguito, e perdipiù spaventato per la loro improvvisa presenza, videro anche loro l'oggetto e gli strani "uomini" e con le loro voci di bambini si sono messi a gridare "CHE COSA SONO QUELLE COSE?"
Le creature si voltarono e si accorsero di noi. La vista di quelle creature è un qualcosa che mi perseguiterà fino al giorno della mia morte. Ci guardarono dritto verso di noi. I loro occhi erano grandi, quasi come gli occhi della mantide religiosa ad eccezione che questi erano neri lucidi e avvolti intorno alle loro teste. Le due creature ci guardarono per circa 7 secondi, senza fare alcun movimento; poi si misero a camminare prima l'uno e poi l'altro e con calma attorno al ricognitore. Sono scomparsi dietro il velivolo e non li abbiamo più visti.
Dopo pochi secondi l'oggetto si è alzato, senza far rumore, non vi era nessuna corrente di vento, nemmeno l'ondeggiare degli alberi vicini. Si è sollevato in silenzio aleggando a circa 12 metri da terra per poi schizzare via come un fulmine. Come è zoomato via è iniziato a diventare incandescente, e la cosa ha reso più facile seguire la traccia della scia dell'oggetto che si allontanava velocissimo e fino quando non è spenta.
Restammo in completo silenzio, poi mio fratello finalmente ha iniziato a parlare e ha detto se era il caso di chiamare la polizia. Io sono scoppiato a ridere e gli ho replicato "E per dirgli cosa?". Mio nipote sembrava avesse visto il diavolo in persona, e non potevo dargli torto, considerando quello che avevamo appena visto. Non voleva parlare nemmeno dopo che eravamo ritornati a casa. Ho provato a interpellarlo a riguardo e mi ha rosposto che non voleva ancora pensarci: doveva ancora elaborare l'accaduto.
Fin'ora non ho mai creduto davvero a cose in materia di UFO o alieni, ma dopo gli eventi di questa notte, ho seriamente intenzione di rivalutare questa mia convinzione. So che ho in progetto di mantenere la mente aperta e di iniziare a guardare verso il cielo un pò di più ora."


http://noiegliextraterrestri.blogspot.com/2009/12/atterraggio-ufo-con-occupanti-grigi-in.html
Tornare in alto Andare in basso
V-Vendetta
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Lun 07 Dic 2009, 18:57

Ufo nel cielo di Bogotà, Colombia, avvistati da molte persone, lo scorso 19 novembre.

Si torna sempre a parlare di UFO. L'ultimo tam tam della rete, come sanno gli appassionati, è stato quello della 'bufala' su una presunta conferenza stampa del presidente americano Barack Obama, che - secondo chi ha messo in giro la notizia - avrebbe comunicato al mondo l'esistenza degli extraterrestri. C'era anche una data precisa, il 27 novembre. Solo che il 27 novembre è passato e nessuna conferenza stampa è stata tenuta da Barack Obama, nè alla Casa Bianca, nè altrove. Circostanza che comunque non ha scoraggiato quelli che credono alla storia, i quali hanno deciso semplicemente di spostare in avanti l'aspettativa, come potete leggere qui.

Noi, abbiamo preferito glissare sull'argomento, vista l'alta percentuale di aleatorietà - per non dire altro - che conteneva, e la provenienza molto dubbia delle fonti.

Altre notizie, però, interessanti, ci sono. E riguardano ad esempio il caso del celebre avvistamento brasiliano del 19 maggio 1986. La novità è che i documenti di quel famoso episodio sono stati finalmente de-secretati. E chi è curioso può leggere l'assai interessante documento del Ministero dell'Aeronautica Militare Brasiliana, in lingua originale cliccando qui, e in inglese cliccando qui.

Per ultimo, vi segnalo invece l'avvistamento avvenuto il giorno 19 novembre scorso, a partire dalle 14,00 nella regione di San Andresito da Avenida, nella città di Bogotá, in Colombia e che ha riguardato parecchie persone che si sono fermate nelle strade, commercianti, passanti, ecc.. per osservare lo strano fenomeno: oggetti che non si muovevano, nè ruotavano, ma restavano fissi nel cielo come stelle. Nella serata, gli avvestamenti si sono ripetuti in diverse parti della Colombia. I telegiornali locali ne hanno parlato diffusamente, come vedete dal video che ho caricato in testa.

Se arriveranno altre notizie a riguardo, ve le forniremo.
http://mysterium.blogosfere.it/2009/12/2.html#entry-195768
Tornare in alto Andare in basso
MASCHERA
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Lun 30 Nov 2009, 15:31

Ufo e Alieni. Gli Usa decidono per il silenzio Ma per il Vaticano gli extraterrestri ci sono, eccome!


Barack Obama e gli Stati Uniti non fanno dichiarazioni sugli extraterrestri. Intanto, però, altri governi sembrano molto impegnati sul fronte Ufo-Files. Dalla Bulgaria al Brasile, passando per la piccola Città del Vaticano, ecco una serie di notizie sulle quali dovremmo ragionare per capire cosa sta realmente accadendo nel mondo.
La prima news arriva dall’est. Il Novinar, un quotidiano che si pubblica a Sofia, ha stupito i suoi lettori raccontando una storia incredibile. Gli alieni sarebbero uscito allo scoperto! E lo avrebbero fatto rispondendo ad una serie di domande poste dall’Accademia delle Scienze di Bulgaria.

Il sistema utilizzato per entrare in contatto con gli studiosi è complesso. Gli alieni avrebbero usato pittogrammi e cerchi nel grano per rispondere a una trentina di domande. Le risposte? Sono tranquillizzanti. “Vogliono aiutarci – ha spiegato al quotidiano il vicedirettore dell’Accademia Lachezar Filipov – il problema però è proprio il livello di comunicazione. Noi, secondo quando emerge dalle risposte ottenute, stiamo sbagliando le domande. E loro non possono fare nulla”.
A voler interpretare la criptica dichiarazione di Filipov ci sarebbe, dunque, un problema di comunicazione forse legato ai diversi livelli di conoscenza che ci sono tra noi e le eventuali altre razze aliene presenti nell’Universo. Fatto sta che Filipov ritiene che orami siamo vicini ad un “contatto” definitivo.
E a sostegno della sua tesi ha tirato in ballo nientemeno che il Vaticano.

Il gesuita che credeva agli Ufo
La storia che all’ombra della Santa sede qualcuno cominciasse a credere a presenze extraterresti non è nuova. Se ne era parlato spesso, ma nessuna dichiarazione ufficiale sosteneva le voci insistenti. Poi è arrivato padre Fùnes, e le cose sono cambiate. Andiamo per ordine.
Padre Josè Fùnes, 46 anni, nato a Cordoba, in Argentina, è da qualche anno il nuovo direttore della Specola Vaticana, l’osservatorio astronomico della Santa Sede.
Laureato in astronomia, con un faccione simpatico e sereno, padre Fùnes è sempre stato interessato agli Ufo. E quando è arrivato alla direzione dell’Osservatorio non ha fatto niente per nascondere la sua passione. Fino a quando, qualche giorno fa, durante la settimana di studi sull’astrobiologia organizzata dall’Osservatorio ha spiegato che “nonostante l’astrobiologia sia un campo nuovo e un argomento ancora in fase di sviluppo, le domande riguardanti l’origine della vita e la sua esistenza da qualche altra parte nell’universo sono molto interessanti e meritano seria considerazione. Questi interrogativi hanno molte implicazioni filosofiche e teologiche”.

Bingo. Con tale dichiarazione le speranze di tutti quelli che hanno sempre creduto nella presenza extraterrestre hanno trovato finalmente nuova linfa.

La notte degli UFO in Brasile
E dal Vaticano la notizia è rimbalzata in tutto il mondo. Ma neanche il tempo di prendere fiato e un altro governo è uscito allo scoperto. Questa volta dobbiamo spostarci in America Latina. E precisamente in Brasile dove pare siano stati resi pubblici, proprio alcune settimane fa, una serie di documenti top-secret sugli UFO, tutti relativi agli anni ‘80.

Il dossier è composto da ben 800 pagine. Tra i documenti c’è anche quello riguardante la notte del 19 maggio 1986, la “notte ufficiale degli UFO in Brasile”. Allora 21 oggetti sferici, di circa 100 metri di diametro, avrebbero letteralmente bloccato il traffico aereo negli aeroporti delle principali città.
La notizia era stata seguita dall’esercito ed era finita in un dossier a lungo secretato.

Dopo la decisione del governo brasiliano di declassare i documenti segreti, il ministro Octavio Moreira Lima è andato sulle reti televisive nazionali per spiegare cosa accadde quella notte. Ed anche i piloti hanno potuto parlare liberamente.
Inutile dire che tutto il Brasile è rimasto incollato alla tv per ore.
La relazione sulla notte degli Ufo è reperibile facilmente anche in Rete.

Borghezio e gli extra…terrestri
Mezzo mondo, dunque, parla di Ufo. E in Italia? Per ora nessuna dichiarazione ufficiale, o ansia di confessioni. L’unico che sembra interessato agli alieni e il signor Mario Borghezio, il “condottiero” leghista appassionato di crociate contro gli extracomunitari.

A Borghezio la parola “extra” deve far accapponare la pelle e qualche giorno fa si è lanciato in una clamorosa dichiarazione. “Stati Uniti, Russia e anche le autorità militari italiane nascondono numerose segnalazioni di Ufo”. Detto ciò ha deciso di costituire un gruppo di studio a Milano che partirà dagli avvistamenti di Caselle del 1970.

Quella sera all’aeroporto torinese ci fu un avvistamento radar-visuale. Ne parlò anche La Stampa di Torino, ma poi non se ne seppe più nulla. Ora Borghezio vuole fare luce su questo e altri episodi.

Staremo a vedere. Magari gli Ufo lo terrano lontano dalle battaglie contro gli extracomunitari e stiamo tutti più tranquilli.

(28 novembre 2009)

Gialli.it


http://www.gialli.it/brasile-bulgaria-e-vaticano-gli-ufo-esistono
Tornare in alto Andare in basso
MASCHERA
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Lun 30 Nov 2009, 15:28

News ufologiche‎ > http://sites.google.com/site/dresda99/news-dal-mondo ‎
Nel Regno Unito, record di Avvistamenti nel 2009


Dall'inizio dell'anno si sono registrati 231 casi. Nel 2006 furono soltanto 97. Lo comunica il Ministero della Difesa del Regno Unito.

LONDRA- Si moltiplicano gli avvistamenti di UFO nel Regno Unito. Lo fa sapere il ministero della difesa britannico che, durante i primi sei mesi del 2009, ha ricevuto 231 segnalazioni di oggetti volanti non identificati con un forte aumento rispetto agli anni scorsi, quando le cifre registrate furono: 285 nel 2008, 135 nel 2007 e 97 nel 2006.

Il "Daily Telegraph" racconta del curioso dato in crescita che probabilmente è dovuto al fatto che oggi, rispetto a qualche anno fa, è più facile immortalare i presunti UFO con cellulari o macchine fotografiche digitali, e quindi "denunciarli".
Tra i casi registrati finora, sembra che molti rimangano "avvolti dal mistero". Il "Telegraph" ricorda infatti che quando lo scorso anno il ministero della difesa britannico diffuse i file relativi agli avvistamenti avvenuti tra il 1986 e il 1992, si rilevò che spesso le indagini non erano giunte a nessuna conclusione certa, non riconoscendo nel presunto UFO nessun possibile oggetto "noto".
Tra i tanti casi britannici rivelati lo scorso anno, anche il racconto di un pilota dell'Alitalia che, durante un volo verso l'areoporto di Heathrow, disse di aver rischiato lo scontro con un oggetto "non identificato".

http://www.tio.ch/aa_pagine_comuni/articolo_interna.asp?idarticolo=474612&idsezione=9&idsito=1&idtipo=2
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 22:03

Sfere luminose solcano i cieli della Versilia,ripetuti avvistamenti in un mese
Pubblicato da evidenzaliena su Luglio 23, 2009




Nuovi presunti avvistamenti di sfere luminose nei cieli della Versilia.Ripetute segnalazioni sono pervenute alla redazione di EvidenzAliena,a distanza di circa un mese l’una dall’altra.Di seguito proponiamo le testimonianze raccolte.
Testimonianza pervenuta il 17 giugno 2009

Nicoletta ci scrive:

Buongiorno,
Io vi scrivo dalla Toscana, precisamente dalla Versilia, la sera di venerdì 12 giugno uscendo da una riunione in parrocchia mi dirigo verso la macchina e noto nel cielo una luce simile ad un lampione stradale visto in lontananza che si muove da Nord a Sud molto lentamente poi diventa piccolo piccolo fino quasi a sparire. Lo notano anche mio padre il mio ragazzo ed altre persone che sono con me. Pensando di aver visto una stella cadente ci dirigiamo verso le macchine e subito ne notiamo un altro e poi altri 2 che avanzavano parallelamente sempre da Nord verso Sud. In totale ho potuto vedere 7 luci arancioni nel giro di 1 ora, dalle 22.30 alle 23.30 circa, tutte nello stesso punto del cielo e tutte provenienti da Nord.

Testimonianza pervenuta il 22 luglio 2009
Buongiorno,sono Nicoletta, ho già lasciato una testimonianza in precedenza riguardo l’ avvistamento del 12/13 giugno e con la mail di oggi, vorrei farvi notare che le strane sfere luminose in versilia continuano a solcare il cielo.
Nella settimana scorsa il mio ragazzo ha potuto vedere una grossa “stella” in movimento senza rumore senza spie lampeggianti che solcavano il cielo in direzione Nord-Sud Ovest, geograficamente direzione La Spezia/Pisa. La sfera appariva grande quanto un pianeta e luminosa come una luce led fredda per poi diventare sempre più piccola piccola e sparire.Il solito caso è successo ieri sera questa volta abbiamo assisitito tutti e due al fenomeno, medesima modalità di quello avvistato una settimana fa. Luce chiara luminosa, che procedeva velocemente con una traiettoria instabile da La Spezia a Pisa e giunta in direzione di Pisa è diventata piccola piccola ed è sparita.
Non mi so dare una spiegazione a questa cosa, ieri sera ho provato anche a guardare con un binocolo questa “grossa stella” per vedere se potevo scorgere qualcosa di più preciso ma ho solo potuto notare una lucina led chiara un po’ più grossa.La cosa che mi ha fatto un po’ impensierire è stata la poca attenzione data all’avvistamento del 12 giugno scorso, l’intero paese ha potuto notare le 7 luci che attraversavano il cielo in direzione La Spezia/Pisa,non è una cosa che sono riuscita a spiegarmi perchè se fossero state stelle cadenti sarebbe stato matematicamente impossibile che 7 potessero cadere tutte nel solito punto.

Se avete qualche spiegazione da darmi vi ringrazio!

Nicoletta


http://www.blogcatalog.com/blog/evidenzaliena/c30407bd2009cf5113033a0417e07d74
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 22:01

Ufo su Messina:almeno 12 segnalazioni nel cielo di Patti
Pubblicato da evidenzaliena su Agosto 19, 2009




Sono 12 le segnalazioni di sfere luminose viste roteare sopra il cielo di Patti (Me) la notte del 13 agosto, giunte alla sezione siciliana del Centro Ufologico Nazionale. A confermarlo e’ Antonino Morreale, responsabile del Cun di Messina.

”Le segnalazioni a noi giunte – dice – confermano la presenza di tre oggetti non meglio identificati sul cielo di Patti, tra la frazione Scala e quella di Mongiove la notte del 13 agosto. Gli avvistamenti si sono verificati intorno alle 00:40”.

Dalle testimonianze raccolte in citta’, pare che anche nei giorni precedenti, precisamente le notti del 27 e 31 luglio, sempre nella stessa zona, siano state viste delle sfere luminose volteggiare in cielo e poi scomparire improvvisamente.

Il 2 agosto del 2004 a Vulcano, dinanzi al Golfo di Patti, personale di una nave della Marina Militare in pieno giorno fotografo’ due oggetti volanti non identificati.

Al Cun, adesso, attendono di visionare i filmati di Patti per accertarne l’autenticita’.

”Sembravano delle palle di fuoco che danzavano nel cielo, per poi scomparire improvvisamente”. Lo racconta Giuseppe Sidoti, l’uomo che la notte del 13 agosto, a Patti (Messina), e’ riuscito ad immortalare in un video girato col telefonino, due oggetti non identificati.

”Era passata da poco la mezzanotte, quando ad un tratto mia moglie mi chiama per dirmi che c’era un aereo che stava prendendo fuoco. – continua – Guardando meglio abbiamo da subito notato che non si trattava di un aereo.Non ho fatto in tempo a prendere il cellulare che questa palla infuocata e’ scomparsa nel cielo”. ”Subito dopo – prosegue Sidoti – a distanza di circa un minuto e’ comparso un altro oggetto, che per circa un minuto e mezzo ha danzato nel cielo. Poi e’ scomparso anche questo e poco dopo ne e’ ricomparso un altro. A quel punto sono riuscito a riprenderli col telefonino. A vederli non siamo stati solo noi. Anche altre famiglie nostre vicine di casa sono scese in strada per chiederci se avevamo visto quelle strane sfere volteggiare in cielo”.

La costa tirrenica della provincia di Messina non e’ nuova ad avvistamenti simili. La piccola frazione Canneto di Caronia, nota per i misteriosi incendi, inoltre, dista da Patti pochi chilometri
http://www.blogcatalog.com/blog/evidenzaliena/d5e40de32a1e571fdd322db5a05047d4
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:58

Avvistamenti ufo nel territorio Lariano,segnalazioni da Gravedona a Lecco
Pubblicato da evidenzaliena su Agosto 24, 2009



Il Lago di Como si conferma la nuova “Area 51” italiana. E.T. sarebbe tornato a sbarcare nel Comasco sotto il caldo cielo di agosto. Dopo una ridda di video goliardici palesemente taroccati che tuttora si possono ammirare, sorridendo, su YouTube, e un avvistamento segnalato tre settimane fa a Porlezza, è di nuovo la volta di un “incontro ravvicinato”. Un presunto avvistamento di un oggetto volante non identificato sarebbe stato infatti compiuto da un lettore del “Corriere di Como” che in tutta umiltà chiede conferma di ciò di cui è testimone in una mail, lanciando un appello: «Chi ha assistito alla mia stessa “visione”’».

L’episodio risale allo scorso 14 agosto e la scena è Gravedona. Alle 21.45 Cristian O., residente nel comune altolariano, si appresta ad assistere allo show pirotecnico dalla terrazza della sua abitazione, sulla collina. «Ho assistito a uno strano fenomeno – scrive – Dal cielo sopra Dongo ho visto avvicinarsi una luce color rosso fuoco che procedeva a velocità sostenuta per poi fermarsi e riprendere velocità arrestandosi proprio sopra la mia testa e poco dopo scomparire spegnendosi».

Il lettore dà conto con precisione non solo del luogo e delle caratteristiche dell’avvistamento ma anche della sua durata: «Il fenomeno è durato circa 2-3 minuti – scrive Cristian – ed era visibilissimo a occhio nudo», a causa della forte luce rossa emessa dall’oggetto avvistato. A questo punto sorge spontaneo il dubbio del buonsenso scettico: sarà stato un fenomeno spiegabilissimo, il classico pallone aerostatico o il classico aeroplano in volo serale sul Lario. «Non poteva essere un aereo di linea – sottolinea nel messaggio il gravedonese – in quanto qualche tempo dopo sorvolavano aerei, ma erano distinguibili dalla loro rotta regolare e dalla luce molto meno forte. Credo nemmeno un frammento di una sorta di stella cadente».

In attesa di riscontri da ufologi e astronomi, va ricordato che Gravedona non è aliena (è proprio il caso di dirlo) da fenomeni simili. Già nei primi anni Novanta, riferisce una testimonianza reperibile su Internet, si parlò di un oggetto stranissimo, simile a una trottola, che girava su se stesso e cambiava colore in continuazione senza emanare alcun suono. Il presunto Ufo si fermò a volteggiare sopra Palazzo Gallio, lo storico edificio della località altolariana. Poi schizzò via dietro le montagne in meno di mezzo secondo, per tornare subito dopo sopra il castello e quindi spiccare il volo definitivamente.

(N.D.R.)Proprio a distanza di un paio di giorni a pochi km di distanza da Gravedona,in un paese in provincia di Lecco si è verificato un altro avvistamento “anomalo” che con tutta probabilità puo’ essere correlato a quello sopra descritto;di seguito la preziosa testimonianza di un nostro lettore su quanto ha potuto osservare la sera del 16/08/2009.
Fausto ci scrive:

Abito in provincia di Lecco, la sera del 16/08/ 2009, dal terrazzo di casa mia ho visto una luce, si distinqueva nettamente dalle stelle perchè era più luminosa e grande, poi questo punto luminoso si affievoliva sempre di più come se fosse in ascesa,fino s sparire, sono sempre stato scettico sulla presenza degli Ufo, però non so darmi spiegazioni su questo fenomeno


http://www.blogcatalog.com/blog/evidenzaliena/1cfd0fb029760667beb206a763becef2
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:55

Spettacolare oggetto luminescente ripreso nel cielo di Tepexpan in Messico.
Pubblicato da evidenzaliena su Novembre 24, 2009






L’oggetto è stato ripreso con un telescopio da Victor Gonzalez il 9 novembre 2009. Il testimone aveva riferito di avere già osservato qualcosa di strano nella settimana precedente. L’oggetto ha brillato nel cielo per circa un’ora.
TESTIMONIANZA DI VICTOR GONZALEZ
“Lunedi 9 novembre ho visto una luce molto strana tra le nuvole,successivamente ho notato che la luce proveniva da un oggetto che si muoveva lentamente nel cielo.Mi è successo mentre andavo a prendere mio figlio a scuola.Poi ho portato il bambino a casa di mia madre, come faccio ogni giorno e sono tornato al negozio. Erano già passati circa 30 minuti e l’oggetto era ancora visibile,quindi ho detto a mio padre di prendere il telescopio. Questo video è stato registrato alle 14:30, regolando il telescopio ad una videocamera con zoom ottico di 40x.E’ durato a lungo,dalle 14 alle 15, fino a che non si è spostato da nord-est a sud-est.Questo evento e assai curioso perchè è simile ad un altro accaduto la settimana scorsa nello stesso orario.”




PRESENTAZIONE DEL VIDEO NEL PROGRAMMA “LA SOBREMESA”





NOTA
Victor Gonzalez è un ingegnere meccanico, laureato al Politecnico. Ha un suo laboratorio, situato su un terreno adiacente alla casa dei suoi genitori. Suo padre è appassionato di astronomia.



VIDEO PRECEDENTE,DEL 2 NOVEMBRE ,NELLA STESSA ZONA DI TEPEXPAN, STATO DEL MESSICO.



http://www.blogcatalog.com/blog/evidenzaliena/33e81f4e19c1a3ba67bb43450409b402
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:35

UFO, record di avvistamenti nel 2009Dall'inizio dell'anno si sono registrati 231 casi. Nel 2006 furono soltanto 97. Lo comunica il Ministero della Difesa del Regno Unito




LONDRA - Si moltiplicano gli avvistamenti di UFO nel Regno Unito. Lo fa sapere il ministero della difesa britannico che, durante i primi sei mesi del 2009, ha ricevuto 231 segnalazioni di oggetti volanti non identificati con un forte aumento rispetto agli anni scorsi, quando le cifre registrate furono: 285 nel 2008, 135 nel 2007 e 97 nel 2006.
Il "Daily Telegraph" racconta del curioso dato in crescita che probabilmente è dovuto al fatto che oggi, rispetto a qualche anno fa, è più facile immortalare i presunti UFO con cellulari o macchine fotografiche digitali, e quindi "denunciarli" .
Tra i casi registrati finora, sembra che molti rimangano "avvolti dal mistero". Il "Telegraph" ricorda infatti che quando lo scorso anno il ministero della difesa britannico diffuse i file relativi agli avvistamenti avvenuti tra il 1986 e il 1992, si rilevò che spesso le indagini non erano giunte a nessuna conclusione certa, non riconoscendo nel presunto UFO nessun possibile oggetto "noto".
Tra i tanti casi britannici rivelati lo scorso anno, anche il racconto di un pilota dell'Alitalia che, durante un volo verso l'areoporto di Heathrow, disse di aver rischiato lo scontro con un oggetto "non identificato" .

http://koroljov.splinder.com/post/20955147/UFO,+recordi+di+avvistamenti+n
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:31

FOGGIA, giovedì 20 agosto 2009 - ORE 14.08
Avvistamenti ufo nel cielo di Capitanata


Sono le 22.45 di ieri quando nel cielo di Foggia, compaiono prima due, tre, poi quattro punti luminosi. Quattro oggetti non identificati che cambiano traiettoria continuamente, improvvisamente accelerano, ruotano su se stessi, cambiano colore: dal rosso al giallo, dal giallo al rosso. Compongono figure geometriche, un triangolo isoscele, poi un trapezio. A testimoniarlo le immagini amatoriali girate con un telefonino da un incredulo spettatore che ha, nella sua voce, ancora tanta emozione: "eravamo un gruppo di amici, avevamo appena parcheggiato l'auto nei pressi della Multisala, quando improvvisamente abbiamo alzato gli occhi al cielo - ci racconta Luca Ceglia. In un primo momento pensavamo fossero degli aerei perchè eravamo nei pressi dell'aeroporto Gino Lisa. Poi ci siamo accorti che erano due oggetti luminosi che ruotavano su se stessi - prosegue Luca. Dopo dieci secondi sono arrivati altri due oggetti luminosi che giravano sempre su se stessi cambiando colore: diventavano bianchi e poi rossi". Poi si fermano, ricompongono la formazione e scompaiono, come risucchiati, nell'abisso del cielo d'estate. "Ad un certo punto si sono fermati, erano come sospesi nel cielo. Uno dei 4 corpi ha emanato come un fascio luminoso e si è dissolto nel cielo - continua Luca nel suo racconto. Ne era rimasto solo uno che poi improvvisamente è scomparso". Ma sono in tanti ad aver visto quello che hanno visto Luca e i suoi amici: "non eravamo soli c'erano anche altre otto-dieci persone. C'era anche una vigilantes - ci dice Luca - che stava facendo servizio nella zona. Ed è stata proprio lei a farci notare gli oggetti in cielo". Dei fatti è stata informata la base militare di Amendola, dove regna il dovuto scetticismo. Intanto nell'orario di avvistamento, non risulta nessuna esercitazione nello spazio aereo che circonda il parcheggio della Multisala. E allora, in attesa di conferme o smentite da fonti ufficiali, tra gli agnostici è già toto-ipotesi. Invece, tra gli inguaribili romantici, amanti di ET, naso all'insù non solo per vedere le stelle cadenti ma per dare la caccia agli extraterrestri.


http://www.teleradioerre.it/news/articolo.asp?idart=46481
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:28

IL VIDEO - Un Ufo nel cielo di Washington durante l'insediamento di Obama ?




Ci mancava soltanto l'apparizione di un fantomatico UFO per rendere ancora più indimenticabile l'inaugurazione della Presidenza Obama.
Il video, che sta mettendo in subbuglio il web, è stato mostrato in televisione dai due conduttori di CNN Wolf Blitzer e Anderson Cooper, e mostra un oggetto librarsi in volo, ad una certa altezza e velocità, sullo sfondo del cielo di Washington (purtroppo la modalità del filmato è in 'videolento', anche se esperti interpellati dal Sun parlano di una velocità stimabile intorno ai 300 chilometri orari ).
Naturalmente sono cominciate anche le polemiche. Qualcuno è certo che si tratti di un uccello. I contrari ribadiscono che non si vedono 'segni' di ali, e che la velocità è troppo sostenuta per essere un volatile.
Mistero che difficilmente sarà risolvibile.


http://mysterium.blogosfere.it/2009/01/il-video-un-ufo-nel-cielo-di-washington-durante-linsediamento-di-obama.html
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:26

Avvistati ufo nel cielo di Milano




Avvistati ufo nel cielo di Milano
pubblicato: venerdì 24 luglio 2009 da Chikatetsu in: Bizzarrie Abitare a Milano

Il video che ho trovato in rete è questo, un altro è sul sito di Repubblica, entrambi fanno riferimento a degli avvistamenti avvenuti nei cieli di Milano lo scorso 13 giugno. In particolare le osservazioni di sfere luminose sono avvenute nella zona nord-ovest di Milano, al quartiere San Leonardo, e l’altro alla Barona.

Gli avvistamenti sono stati denunciati ai carabinieri e i video inviati al Reparto generale sicurezza dell’Aeronautica militare a Roma. Pochi giorni dopo, a Napoli, un avvistamento dalle caratteristiche simili. Voi che ne dite, c’è da crederci?
http://www.02blog.it/post/5492/avvistati-ufo-nel-cielo-di-milano
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:23

UFO : Tre avvistamenti catalogati dall'Aeronautica Militare Italiana nel 2008.
Pubblicato da Gordon Francis Ferri alle 11:47


Strane luci nel cielo, forme irregolari in volo, in un caso anche una 'palla infuocata' di colore rosso: sono tre gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati che il Reparto Generale Sicurezza dell'Aeronautica militare ha catalogato per l'anno 2008.

Il primo avvistamento Ufo risale al 2 marzo dello scorso anno: alcuni cittadini hanno segnalato di aver visto, al tramonto, un oggetto sferico di colore "bianco, luminosita' costante, con alone di forma ellittica di colore rosso", che volava a circa 200 metri di quota sul cielo di Terrasini (Palermo).

Quattro mesi piu' tardi, il 28 luglio a Riccione, alcune persone hanno osservato in pieno giorno (le 12.45) per tre minuti un oggetto di forma "irregolare" che "sembrava allungarsi ed accorciarsi" mentre volteggiava "fluttuando su se stesso'.

Sempre nell'area di Riccione, il 21 agosto dello scorso anno, altri cittadini hanno segnalato l'avvistamento di una "palla infuocata" di colore rosso che volava a circa 1.500 metri d'altezza "da sud verso nord, sul mare". L'oggetto e' stato osservato per 10 minuti intorno alle 21.30 di sera.

"I dati sugli avvistamenti -dice all'ADNKRONOS il generale Roberto Di Giorgio, Capo del Reparto Generale Sicurezza dell'Aeronautica militare- vengono raccolti e pubblicati. Lo scopo non e' solo statistico perche' l'attivita' viene svolta ai fini della sicurezza. La prima preoccupazione e' naturalmente quella di accertare che cio' che viene avvistato non abbia ripercussioni per quanto riguarda la sicurezza del volo, sia civile che militare. I casi catalogati e diffusi anche on line sul portale http://www.aeronautica.difesa.it sono quelli che non trovano un'immediata spiegazione logica che la riconduca a fenomeni naturali, umani o comunque 'terrestri' come ad esempio un pallone-sonda" .



Dal 2001 ad oggi sono stati catalogati 38 casi di avvistamento. L'Aeronautica militare raccoglie e pubblica sia gli episodi comunicati dai cittadini alle forze dell'ordine sia le segnalazioni provenienti dai piloti militari.

Per il futuro il progetto e' quello di "mettere a disposizione sul portale dell'Aeronautica i moduli per le segnalazioni". Con le associazioni ufologiche "c'e' un interesse comune sulla materia, ma la nostra finalita' e' esclusivamente quella della sicurezza", spiega il generale Di Giorgio.

"La stragrande maggioranza delle segnalazioni -osserva il generale di Giorgio- trova una spiegazione in breve tempo. Non e' raro il caso di chi scambia una mongolfiera per un Ufo". La possibilita' di intelligenze extraterrestri "non si puo' escludere", ma al momento, precisa, "non ci sono evidenze sulla possibilita' che ci siano forme di vita".

Nel 2007 l'Aeronautica militare ha catalogato altri tre casi di avvistamento Ufo: alle 10.10 delll'11 luglio, nell'area di Bologna, e' stato segnalato un oggetto di colore bianco di forma "irregolare", che "ruotava su se stesso lentamente" a circa un chilometro di quota. Un mese piu' tardi, il 19 agosto, alcuni cittadini testimoniarono di aver visto nella zona dell'aeroporto palermitano di Punta Raisi due luci bianche procedere in cielo a zig-zag da ovest verso est. Si arrivo' quindi al 6 settembre di due anni fa, nell'area di Nettuno (Roma), quando dei "punti di luce" bianchi vennero "captati dalla macchina fotografica" da alcuni cittadini dopo la fine di un temporale.

Dal 2001 ad oggi sono stati catalogati 38 casi di avvistamento. L'Aeronautica militare raccoglie e pubblica sia gli episodi comunicati dai cittadini alle forze dell'ordine sia le segnalazioni provenienti dai piloti militari. Per il futuro il progetto e' quello di "mettere a disposizione sul portale dell'Aeronautica i moduli per le segnalazioni". Con le associazioni ufologiche "c'e' un interesse comune sulla materia, ma la nostra finalita' e' esclusivamente quella della sicurezza", spiega il generale Di Giorgio.

"La stragrande maggioranza delle segnalazioni -osserva il generale di Giorgio- trova una spiegazione in breve tempo. Non e' raro il caso di chi scambia una mongolfiera per un Ufo". La possibilita' di intelligenze extraterrestri "non si puo' escludere", ma al momento, precisa, "non ci sono evidenze sulla possibilita' che ci siano forme di vita".

Nel 2007 l'Aeronautica militare ha catalogato altri tre casi di avvistamento Ufo: alle 10.10 delll'11 luglio, nell'area di Bologna, e' stato segnalato un oggetto di colore bianco di forma "irregolare", che "ruotava su se stesso lentamente" a circa un chilometro di quota. Un mese piu' tardi, il 19 agosto, alcuni cittadini testimoniarono di aver visto nella zona dell'aeroporto palermitano di Punta Raisi due luci bianche procedere in cielo a zig-zag da ovest verso est. Si arrivo' quindi al 6 settembre di due anni fa, nell'area di Nettuno (Roma), quando dei "punti di luce" bianchi vennero"captati dalla macchina fotografica" da alcuni cittadini dopo la fine di un temporale.

fonte ADN-KRONOS - http://www.adnkronos.com
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   Sab 28 Nov 2009, 21:21

Doppio avvistamento ufo nel Lazio a Marcellina e Ceprano
Pubblicato da evidenzaliena su Settembre 11, 2009





Le testimonianze che EvidenzAliena vi propone riguardano un presunto doppio avvistamento ufo avvenuto ieri sera 10/09/2009 nel Lazio a Marcellina (Roma),già luogo per altro di un precedente avvistamento ufo filmato dall’amico Massimo Fratini di segnidalcielo.it e Ceprano (Frosinone).Pubblichiamo le stesse mail giunte in redazione per avere maggiori riscontri visto che il fenomeno sembra sia stato osservato da più persone.I due avvistamenti potrebbero essere correlati visto la vicinanza geografica delle due località.
Ecco di seguito le due testimonianze del Sig. Daniele e del Sig.Arnaldo i quali ringraziamo pubblicamente per la segnalazione.


Daniele ci scrive:

10.09.2009 ore 22.30

Ancora non posso crdere a quello che ho visto!!
Mi trovavo a Marcellina (Gudonia) ,in compagnia della mia ragazza, quando ci siamo accorti che c’era da oltre mezzora qualcosa ferma davanti a noi (ovviamente in linea d’area altezza Roma)… tutto ci faceva pensare ad un aereo oppure un satellite..ma era molto strano! All’improvviso tutti i nostri dubbi erano finiti!

Il disco ha iniziato a girare e a muoversi cambiando improvvisamente colore salendo sempre più sù. Non era un aereo anche perchè l’avrei riconosciuto…ne ho visti tantissimi! Eppure tanto era lo stupore che non siamo riusciti a fare il video! Ma vi assicuro che era qualcosa di incredibile!!

http://evidenzaliena.wordpress.com/2009/09/11/doppio-avvistamento-ufo-nel-lazio-a-marcellina-e-ceprano/
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere   

Tornare in alto Andare in basso
 
Anno 2010: un anno ricco di avvistamenti di ogni genere
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» M.U.D. 2010 trasportatori
» URGENTISSIMO: Filologia e critica dantesca è stato eliminato?
» CARICAMENTO FORMULARI ANNO 2010 2011
» Produttore rifiuti pericolosi nell'anno 2010
» Esenzione dal Sistri per imprenditori agricoli < 90kg/anno

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: U.F.O AVVISTAMENTI/TESTIMONIANZE-
Andare verso: