IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 geofisica e vulcanologia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE



MessaggioTitolo: Re: geofisica e vulcanologia   Mar 22 Dic 2009, 20:39

In fuga dal vulcano dodicimila filippini abitanti delle zone vicine al picco Mayon, la cui bocca, secondo gli esperti, potrebbe eruttare violentemente nei prossimi giorni.

Il monitoraggio costante della montagna infatti evidenzia una significativa attività magmatica, con emissioni di fumo e cenere.

Il responsabile del Centro di vulcanologia della provincia di Albay, Julio Sabit, che da anni studia il Mayon, spiega che l’attività sismica del vulcano in questo momento è alta. “Stanno avvenendo molti terremoti vulcanici. Nelle scorse 24 ore abbiamo registrato 222 scosse”, spiega.

Il Mayon si trova sull’isola di Luçon, nella provincia filippina di Albay, ed è uno dei vulcani più attivi al mondo.

In chiave preventiva le autorità di Manila hanno predisposto un piano di evacuazione degli abitanti della zona più prossima alla montagna. Tuttavia lo stato d’emergenza è stato proclamato in otto città, e in diverse località vige un coprifuoco di 24 ore.

Per il momento la lava fuoriuscita dal cratere è arrivata a quattro chilometri e mezzo di distanza, mentre si osservano colonne di fumo alte fino a due chilometri.
http://it.euronews.net/2009/12/20/allerta-eruzione-per-il-vulcano-filippino-mayon/
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE



MessaggioTitolo: Re: geofisica e vulcanologia   Mar 22 Dic 2009, 20:38

Manila, 21 dic. - (Adnkronos/Dpa) - Aumenta il rischio di una prossima eruzione del vulcano Mayon nelle Filippine, per i fiumi di lava che fuoriescono dalla montagna alta oltre 2400 e per i circa 2 mila movimenti sussultori registrati, altro segnale che il magma sta salendo.

Lo ha riferito l'Istituto nazionale di vulcanologia e sismologia, mentre le autorita' si stanno preparando all'evacuazione di 120 mila persone. Dal 1616 il vulcano situato a 360 chilometri a sudest di Manila e' entrato in eruzione una cinquantina di volte.

L'ultima eruzione risale al luglio 2006 e la piu' devastante al 1814, quando morirono 1200 persone e un'intera citta' venne sepolta dalla lava.
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE



MessaggioTitolo: Re: geofisica e vulcanologia   Lun 21 Dic 2009, 21:34

ottimo topic,poi in treore lo metteremo in portal cosi lo ve
dono tutti a dopo
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert



MessaggioTitolo: Allerta eruzione per il vulcano filippino Mayon   Lun 21 Dic 2009, 20:41

In fuga dal vulcano dodicimila filippini abitanti delle zone vicine al picco Mayon, la cui bocca, secondo gli esperti, potrebbe eruttare violentemente nei prossimi giorni.

Il monitoraggio costante della montagna infatti evidenzia una significativa attività magmatica, con emissioni di fumo e cenere.

Il responsabile del Centro di vulcanologia della provincia di Albay, Julio Sabit, che da anni studia il Mayon, spiega che l’attività sismica del vulcano in questo momento è alta. “Stanno avvenendo molti terremoti vulcanici. Nelle scorse 24 ore abbiamo registrato 222 scosse”, spiega.

Il Mayon si trova sull’isola di Luçon, nella provincia filippina di Albay, ed è uno dei vulcani più attivi al mondo.

FONTE. http://it.euronews.net/2009/12/20/allerta-eruzione-per-il-vulcano-filippino-mayon/
In chiave preventiva le autorità di Manila hanno predisposto un piano di evacuazione degli abitanti della zona più prossima alla montagna. Tuttavia lo stato d’emergenza è stato proclamato in otto città, e in diverse località vige un coprifuoco di 24 ore.

Per il momento la lava fuoriuscita dal cratere è arrivata a quattro chilometri e mezzo di distanza, mentre si osservano colonne di fumo alte fino a due chilometri.
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert



MessaggioTitolo: Re: geofisica e vulcanologia   Lun 21 Dic 2009, 19:58

Etna, tre scosse di terremoto: magnitudo
fino a 4,6, paura e scuole evacuate

CATANIA (19 dicembre) - Tre scosse di terremoto di alta energia, accompagnate da uno sciame sismico intenso ma senza ripresa dell'attività eruttiva, si sono verificate sui versanti sud-orientale e sud-occidentale dell'Etna tra le 6.17 e le 10.01. L'ultima in particolare è stata nettamente avvertita a Catania e nei paesi alle pendici del vulcano. Lo segnala l'Ingv di Catania. Il primo evento di magnitudo 2.7 è stato registrato alle 6.17, il secondo di magnitudo 4.3 alle 6.36, e il terzo, con epicentro a Monte Maletto, di magnitudo 4.6 alle 10.01. La prima scossa si è avuta sul versante sud-orientale, quelle più intense sul versante sud-occidentale.

A Maletto state evacuate le scuole e il sindaco sta per emettere un'ordinanza di chiusura degli istituti. Studenti in strada anche a Randazzo e Bronte, per paura di una nuova scossa. Dalla sala operativa del dipartimento nazionale della Protezione civile non si segnalano danni a cose o persone. La rete sismologica dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha pubblicato on line tutti i dati.

Continua lo sciame sismico. Lo sciame sismico sull'Etna è ancora in corso ma le scosse - si legge nel sito Internet dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania - sono per la maggior parte strumentali e le più avvertite finora sono state quella di magnitudo superiore a 3.5 verificatasi alle 13.30 ed un evento sismico di magnitudo 3.6, alle 13.43, localizzata nel medio versante Nord-occidentale del vulcano ad una profondità di 20 chilometri. Gli eventi sismici sono stati avvertiti in una vasta area a nord, fino al versante tirrenico, compresa la zona di Sant'Agata di Militello (Messina) dove la protezione civile ha effettuato dei controlli nelle scuole, e a sud del vulcano, fino alla provincia di Siracusa.


L'Ingv di Catania ha registrato alle 10.30 tredici scosse di magnitudo inferiore a 3 sempre localizzate nel medio versante Nord-occidentale del vulcano. Sono seguite, alle 13.30, altre sei scosse sismiche, una sola delle quali di magnitudo superiore a 3.5, e, alle 13.43, una scossa di magnitudo 3.6 localizzata nel medio versante Nord-occidentale del vulcano ad una profondità di 20 km. A partire dalle 14.30 sono state registrate altre quattro scosse, di cui due di magnitudo superiore a 3.0, sempre localizzate nel medio versante Nord-occidentale del vulcano.

FONTE: http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=84813&sez=HOME_INITALIA
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: Re: geofisica e vulcanologia   Lun 21 Dic 2009, 19:51

Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: Filippine - Il vulcano Mayon sta per eruttare   Lun 21 Dic 2009, 19:50



Ultima modifica di °CAPSULA85° il Lun 21 Dic 2009, 19:53, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
°CAPSULA85°
expert
expert
avatar


MessaggioTitolo: geofisica e vulcanologia   Lun 21 Dic 2009, 19:45

Filippine. Mayon sta per eruttare, 50 mila persone in fuga


Evacuare quasi 50.000 persone entro 72 ore. Questo l’ordine delle autorità filippine dopo che l’Istituto di vulcanologia e sismologia ha dichiarato il livello 3 di allerta per il vulcano Mayon, che ha iniziato a eruttare lava e ceneri da ieri sera 15 dicembre.
«Qualsiasi cosa avvenga, il nostro obiettivo è che non ci siano vittime» ha dichiarato il governatore della provincia di Albay, Joey Salceda. La situazione, infatti, potrebbe peggiorare nei prossimi giorni, come previsto da Renato Solidum, capo dell’istituto filippino di vulcanologia e sismologia. In pericolo i residenti di 45 città in un raggio di 6 chilometri intorno al Mayon, compresi Legazpi, Ligao, Tabaco, Daraga, Camalig, Guinobatan, Malilipot e Santo Domingo.
Le Filippine si trovano nel cosiddetto anello di fuoco, un arco di linee di faglia cerchio nel bacino del Pacifico, che è soggetta a frequenti terremoti ed eruzioni vulcaniche. L’eruzione più violenta Mayon, nel 1814, ha ucciso oltre 1.200 persone e devastato molte città. La sua ultima grande eruzione risale al 1993 con 79 morti.

FONTE: http://espresso.repubblica.it/multimedia/home/22204828/7


Ultima modifica di °CAPSULA85° il Lun 21 Dic 2009, 19:54, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: geofisica e vulcanologia   

Tornare in alto Andare in basso
 
geofisica e vulcanologia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: ARCHEOLOGIA/VULCANOLOGIA/STORIA-
Andare verso: