IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
GALAKTIKA
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 18:48

nibiru2012 ha scritto:
Immaginavo ,ecco perchè molti film e molte supposizioni video spiegano non loro intentoso silenzio di far capire cio che stiamo per vivere oppure per meglio dire provare sulla propria esistenza.....

OTTIMO SITO ......

concordo con te,,,voglio vedere se trovo qualcosa sul dossier = document n°2035
Tornare in alto Andare in basso
nibiru2012
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 17:02

Immaginavo ,ecco perchè molti film e molte supposizioni video spiegano non loro intentoso silenzio di far capire cio che stiamo per vivere oppure per meglio dire provare sulla propria esistenza.....

OTTIMO SITO ......
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 05:01


_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 05:00

Il Mar Bianco è quasi a migliaia di km di distanza

Nel video precedente, Kevin ha usato la posizione della zona di montagna visibile nella foto per determinare che il Mar Bianco, dove il presunto missile Russo è stato lanciato, era in effetti nella stessa direzione in cui appare la Spirale nella foto.
Nel suo nuovo testo, il nostro corrispondente Amini ha descritto in una mappa, dove è avvenuto il presunto lancio missilistico nel Mar Bianco. Il punto importante è la distanza, 971.26km o poco oltre le 600 miglia:




La prima cosa che balza fuori è che se il missile è andato fuori uso sul Mar Bianco come riportato, sarebbe stato visibile nel nord della Russia, in Finlandia, in Svezia e in Norvegia, mentre l'isola di Tromsø, nel punto A, era la zona in cui l'evento è stato più visibile e non sono stati riportati avvistamenti in Finlandia e Russia.

Le montagne norvegesi sono 100 volte più vicine

La montagna che Kevin Martin ha scoperto con Google Earth è 100 volte più vicina del Mar Bianco, 9.63 km (5.98 miglia) invece che 971.26 km (603.5 miglia):



Impossibile che fosse un missile, matematicamente, ad entrambe le distanze

Ora che abbiamo calcolato la fisica della locazione, sentiamo dalle parole di Amini, prima dall'introduzione e poi dalla conclusione di questo documento di ricerca approfondito (enfasi aggiunta):

La mattima del 9 Dicembre, rapporti di una strana spirale ruotante hanno inondato internet e i media. Sono stati identificati nelle "Spirali Norvegesi".
Benchè attribuita ad un test di lancio fallito con un missile balistico Russo "RSM-56 Bulava" partito da un sottomarino (SLBM), si può usare la trigonometria per dimostrare che tale spiegazione è fisicamente impossibile.

Da ogni foto e video della spirale, la velocità alla quale le "ondulazioni" che hanno prodotto il fenomeno si sono propagate, può essere calcolata in due limiti:

1) Nel limite inferiore, la spirale appare direttamente sopra la montagna nella foto (9.63km di distanza) e la velocità della propagazione delle "increspature" è di circa 316.8 m/s.

2) Nel limite superiore, la spirale appare direttamente sopra il Mar Bianco (971km di distanza) e la velocità di propagazione delle "increspature" è di circa 32.873 m/s.

Si assume che il missile, la presunta causa delle spirali, dovrebbe trovarsi fra questi due punti nel momento del malfunzionamento. Ancora, queste velocità suggeriscono che le "increspature" osservate non possono essere fumo e quindi che la spirale non possa essere stata causata da un missile.

Andiamo ai numeri, ruota troppo rapidamente

Amini mostra una serie di prove matematiche , lavorando sul fatto che la spirale ruota a circa un ciclo per secondo, come si vede in vari video, calcola la velocità in cui lo scarico del missile avrebbe dovuto ruotare, sia nel "limite inferiore" di 9.63km di distanza che nel "limite superiore" di 971.26 km.

Ecco il problema, anche se la Spirale fosse stata nel "limite inferiore" di 9.63km di distanza, appena oltre la montagna, come appare nella foto, la velocità di rotazione delle braccia sarebbe stata di 710 miglia orarie, oltre il doppio della massima velocità del vento mai registrata nella storia umana! (enfasi aggiunta):

La velocità di 316.58m/s nel limite inferiore equivale a 710mph. Questo è oltre il doppio del record mondiale di 318mph per il vento più veloce mai registrato (causato da un tornado).
La velocità della propagazione delle "increspature" nel limite inferiore è molto superiore a quella del movimento di qualsiasi particolato in atmosfera. Inoltre, le "increspature" si allontanao dal centro della spirale con una velocità quasi costante. Il particolato a tale velocità si dissipa molto rapidamente.

Questa velocità impossibile viene calcolata come se il centro della spirale si trovasse sopra la montagna. Comunque, più allunghiamo la distanza e maggiore è la velocità delle "increspature"... Non esiste distanza fisicamente possibile in cui un missile possa causare le spirali in questione.
Allora cosa è accaduto? Un missile non può aver creato la Spirale Norvegese. Non ci sono dubbi. E' un fatto scientifico.

Esploreremo questa connessione ulteriormente nella prossima "pagina" di questo Rapporto, intitolato The Norway Spiral Explained.

Fonte

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 04:59

Il video di Kevin , dove parla in favore della spiegazione ufficiale, può essere visto. Come questa trascrizione precisa rivela, si oppone in modo stranamente disarticolato e divertente contro chiunque pensa che sia altro che un missile (forse per questo i commenti sono disabilitati nel video):



Appare bellissima, ma è completamente spiegato. E' incredibile come l'intelligenza umana non arrivi ad una spiegazione talmente semplice. Dovremmo annoiarci o sentirci più elevati di quanto in realtà siamo. Se continuiamo a pensare cosi in tanti, non supereremo l'era in cui siamo. Siamo ancora nell'era oscura. E' tempo per pensare in modo logico, gente.
Il 90% dei cervelli umani non possono elaborare la fluidodinamica, la fisica di locazione e la profondità di percezione. Questo è Kevin Martin, metereologo, che riporta per l'autorità meteo della California del Sud.

Beh, sono abbastanza annoiato dall'elaborare fisica e voi?
(Senza offesa per Kevin Martin. Senza la tua ricerca eccellente, forse non avremmo i dati critici necessari per scartare la spiegazione ufficiale! Osserva i dati, invece che insultare chi ti ascolta..e la verità apparirà da sola!)

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 04:57

DAVID WILCOK CONTINUA E SPIEGA :

E' molto difficile falsare qualcosa del genere

La mia esperienza come Produttore Esecutivo di CONVERGENCE Il Film e nel creare video gratuiti per Divine Cosmos, comprende il lavoro con animatori in grafica e con uno staff per effetti speciali.
Creare un falso video come quello della ripresa notturna della Piramide sopra il Kremlino richiede una post-produzione in grafica e una composizione di alto livello:

- Motion Tracking complesso in modo che l' UFO rimanga posizionato propriamente e credibilmente in relazione agli oggetti attorno, insieme agli angoli di ripresa non fissi;
- Correzione precisa delle fonti di luce in uno spazio 3D ipotetico per mantenere la consistenza con il restante motion tracking, in modo che l'oggetto catturi i riflessi corretti mentre continua a muoversi nel cielo notturno;
- Mascheramento delle luci della strada, delle linee elettriche, degli alberi e del resto in modo che l'oggetto appaia nella giusta profondità tridimensionale nella ripresa, senza lasciare tracce d'errore e infine;
- Regolazione manuale perfetta delle impostazioni di luce e opacità per compensare il riverbero in movimento dei finestrini dell'auto, in aggiunta a tutte le restanti luci tridimensionali.

Quindi anche fosse un falso, qualcuno ha impiegato denaro e tempo per l'operazione.
Questo però non spiega ancora il fatto che secondo il Daily Mail, centinaia di persone hanno visto questo UFO sospeso sul Kremlino lo stesso giorno dell'uscita del video..ad occhi nudi!


Centinaia di persone hanno mentito o qualcosa era veramente lì sopra alla Piazza Rossa

Ora che abbiamo gli avvistamenti oculari, diviene molto difficile, se non impossibile, che un tale fake come quello notturno in una macchina in movimento possa essere stato ripreso, post-prodotto e finito lo stesso giorno.
Se i video sono stati falsati e prodotti in anticipo rispetto agli avvistamenti, questo suggerisce un grande sforzo premeditato. Comunque, se c'era veramente un "oggetto volante non identificato" nel cielo che centinaia di persone hanno potuto osservare, allora perchè creare un video falso di qualcos'altro da quello che le persone hanno visto veramente?

L'unico modo in cui potete fare "debunking" di questo avvistamento è dire che le centinaia di testimoni di cui hanno parlato i media Russi stanno mentendo (vedere sotto) o dovete trovare una spiegazione fisica per qualunque cosa ci fosse in cielo, come un gonfiabile gigante, come un dirigibile a forma di piramide e/o una sorta di proiezione olografica.

Ancora, non dimentichiamo che questo potenziale preludio all'"Atterraggio sul Cortile del Cremlino", piuttosto che sul cortile della Casa Bianca, è avvenuto lo stesso giorno della Spirale in Norvegia! (enfasi aggiunta):



The UFO hovered for hours over Red Square in the Russian capital, and was seen by hundreds of people.
The identity of the shape has not been confirmed, but internet forums are buzzing with the sighting.
The UFO appeared on December 9th, the same night that a mysterious blue spiral light appeared over Norway. That was later attributed to a failed rocket launch from Russia.

Some have likened the object to one of the spaceships from Star Wars.
But others have said it is merely a reflection from inside the cameraman's car. If the object exists, experts estimate that it could be up to a mile wide.
Some commentators have reacted skeptically to the videos, and have pointed out that if hundreds of people had seen the object, more videos and photos would have emerged by now.

Russian reports ruled out a UFO, but police have refused to comment.
Nick Pope, a former Ministry of Defence UFO analyst, said it was 'one of the most extraordinary UFO clips I've ever seen'.
'At first I thought this was a reflection, but it appears to move behind a power line, ruling out this theory.'
A spokesman for aerospace journal Jane's News said: 'We have no idea what it is.'


Vero o Falso, la tempistica dell'apparizione della Piramide sul Cremlino può rientrate in un grande scheman. Centinaia di persone che vedono qualcosa di sospeso sulla capitale Russa, lo stesso giorno in cui appare la Spirale in Norvegia.
Se si tratta di una falsificazione, allora è servita ad attirare la nostra attenzione. Questo solleva molte nuove domande sul perchè.
La storia ora è stata descritta da altri media, incluso il The Indipendent , la Pravda (fornendo la data errata, indicando il 18 e Michael Salla ipotizza che sia a causa di una fazione del governo Russo che cerca di escludere la connessione con la Spirale in Norvegia) e persino la FOX . Sia l'Indipendent che la FOX sottolineano come la tv Russa mostrasse l' avvistamento in modo ripetitivo.

Se era un pallone di qualche tipo, pensate a quanto denaro serva per crearne uno largo un miglio a forma di tetraedro. Sarebbe il pallone più grande e costoso mai prodotto o perlomeno mai riconosciuto apertamente. Se una tale tecnologia esiste già in progetti classificati, perchè mostrarlo in quel giorno particolare, assieme alla Spirale in Norvegia?

Perchè far volare la Piramide sopra la Piazza Rossa, come se i presunti ET fossero pronti al proverbiale "atterraggio sul cortile della Casa Bianca", trattando gli USA come non più così "rilevanti" come superpotenza mondiale?
Ancora, che vi piaccia o no, considerate il fatto che due dei più "straordinari filmati sugli UFO mai visti", sono apparsi il giorno prima che Obama ricevesse quelle che possono essere viste come le credenziali appropriate per rappresentare il Pianeta Terra ai nostri vicini extraterrestri, un Presidente degli USA in carica ora anche vincitore del Premio Nobel.

Potete anche pensare che questi due avvistamenti sono avvenuti 12 giorni dopo la data del Disclosure presumibilmente pianificato dall'amministrazione Obama, una data che è stata ovviamente posticipata. Il Dr.Pete Peterson, un insider molto credibile, ha tre fonti di alto livello nei media e nel governo che hanno fornito la stessa storia nel giugno del 2009, indipendentemente, ovvero il Disclosure imminente. La data era impostata per il 27 Novembre 2009 e arriverebbe dalla Casa Bianca, dallo stesso Obama, con due ore di televisione trasmesse nel mondo.

Il Dr.Peterson ha visto la vera schedulazione televisiva già programmata e ha detto che ogni volta che ha sentito qualcosa da quelle tre fonti di tale calibro, poi si è rivelavata reale. Aveva anche un senso tattico la data del 27 Novembre, era il giorno del Ringraziamento. Quasi tutte le famiglie Americane sarebbero state riunite a casa e in una migliore posizione per assorbire l'impatto di tale annuncio.

Bill e Kerry del Project Camelot, che erano con me quando abbiamo sentito, hanno rilasciato la data, mentre io ho mantenuto il segreto finchè non è arrivata e passata. Io ero quasi certo che fornire la data avrebbe negato l'evento.
Però questo non significava che non potesse avvenire.
Solo dodici giorni dopo, dopo l'abbandono del piano iniziale, Obama può aver ricevuto un avviso chiaro, forse l'ultimo di tale chiarezza che possa ricevere prima che la coperta gli venga tolta da sotto.

Qual'era il messaggio?
"Rendilo ufficiale...o lo faremo noi per te"


Disclosure alla fine dei giochi

Guardate questi due enormi eventi, veri o falsi, che sono avvenuti lo stesso giorno.
Non importa come la vediate, qualcosa sta avvenendo.
Abbiamo solo iniziato a guardate l'evidenza incredibile che supporta l'idea che questi siano i giochi finali in una grande battaglia giocata in 60 anni di segretezza sugli UFO, per arrivare al Disclosure una volta per tutte.

Per continuare con l'evidenza, dobbiamo guardare da vicino la Spirale in Norvegia. E' una manifestazione ET, un test missilistico russo fallito o qualcos'altro di produzione umana?
Se possiamo provare che la Spirale in Norvegia è di produzione umana e non un missile, allora questo supporta maggiormente l'idea della Fine dei Giochi nel Disclosure a livello mondiale, in tempo reale.
Questa è una prospettiva emozionante, perchè benchè questi eventi possano non essere di origine ET, comunque contengono una percentuale significativa del fenomeno UFO.

La Teoria ufficiale si sgonfia sempre più

La Spirale in Norvegia ha attratto molta più attenzione ed analisi della Piramide sul Cremlino, forse perchè molte più persone lhanno fotografata, filmata e vista. Non importa la zona, era visibile in Norvegia da tutti i punti ed era molto molto strana.
Le speculazioni su cosa potesse essere sono ampie quanto lo era la Spirale nel cielo Norvegese.

Molte persone hanno commentato su quanto sembrasse chiaramente emanata da un singolo punto luminoso a terra, come se fosse stato usato un sistema di proiezione ..il "blue beam":




Sicuro, un razzo lanciato da terra avrebbe una coda che parte da un singolo punto, ma è difficile che il suo scarico produca una tale precisa forma circolare, creando quella spirale blu nel centro. Questo però sarebbe quello che vedremmo con un sistema di proiezione che produca una forma circolare nell'atmosfera, come il simbolo di Batman.

Sappiamo che questa immagine è stata scattata dall'isola di Tromsø, verso sudest e potete vedere il sole che inizia a salire dall'orizzonte.
Ad alcuni può servire credere che fosse un missile per trovarsi al sicuro nella loro "realtà consensuale" per ancora un poco, ma questa spirale blu in aria per 10-15 minuti che non si dissipa fino ad aprirsi in una forma di "foro oscuro" (guardate sotto), non è normale.

Dove trovate una tale stabilità e mancanza di "miscelazione" tra i due colori?

Se fosse stato un missile, come ha creato una spirale perfettamente circolare bianca, mentre manteneva anche la formazione blu allo stesso tempo?
Dimenticate le spiegazioni ufficiali che dicono che "deve" essere un missile.
Linea di fondo: Il cavatappi non cambia colore. Rimane blu. Non si dissipa, ma rimane visibile, come la spirale, senza emissione di particelle, per 10-15 minuti, mentre i cerchi concentrici rimangono bianchi!

Il "missile" non rilascia altri gas, di qualsiasi colore, in altre direzioni. Solo bianco, una perfetta serie di spirali concentriche, e blu in una spirale a cavatappi che non svanisce finche il tutto non finisce.
Dovremmo anche credere che il missile ha creato due colori simultaneamente che poi non si mischiano fra loro.
Questo "missile" inizia a suonare sovrannaturale come la pallottola magica di Lee Harvey Oswald.




Se questo fenomeno aereo impressionante è il risultato naturale del malfunzionamento di un missile, dovrebbero esisterne altri esempi almeno parzialmente affascinanti rispetto a questo. Invece ne troviamo molto pochi o nessuno, benchè gli scettici vorrebbero dimenticare rapidamente l'accaduto.
Nessuna di queste osservazioni cambierà la convinzione e l'arroganza di molti scettici. Loro sono la fuori. Sono completamente convinti. Loro sono più Scientifici di chiunque altro. Grazie per la vostra opinione. La verità comunque verrà liberata. Vedrete.

Le persone possono pensare ciò che vogliono e se qualcosa viene ripetuto un numero sufficiente di volte, allora potete iniziare a crederci e a convincervi che questa formazione spettacolare, mai vista prima, debba essere solo un test missilistico fallito.

Prova scientifica irrifiutabile che non poteva essere un missile

Grazie alla ricerca del nostro corrispondente Arash Amini , ora abbiamo la prova scientifica irrifiutabile che la Spirale sulla Norvegia non poteva essere un missile.
Anche se la Spirale è stata posizionata oltre le montagne nella foto di sotto, come sembra, lo scarico del missile avrebbe dovuto ruotare ad una velocità almeno doppia di quella massima del vento registrata sulla Terra, a 318 miglia orarie, nel mezzo di un tornado!

La storia inizia con un video di Kevin Martin , il primo a dimostrare, col suo lavoro investigativo tramite Google Earth, dove si trovano esattamente le montagne nella foto seguente. E' una deliziosa ironia che il duro lavoro di uno scettico abbia fornito i dati che distruggono la storia ufficiale di copertura, una volta per tutte, anche se cercava di difenderla.


_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 04:54

La piramide gigante, in realtà un tetraedro, dato che ha una base triangolare invece che quadrata, si muove pigramente come un pallone senza fare movimenti scattanti come negli avvistamenti di UFO, mostrandosi in modo nebbioso sia nei video diurni che notturni e può essere un falso eccellente, come discuteremo.
Il video diurno dura solo 12 secondi, ripreso da angolazione fissa, mentre il video notturno è ripreso dinamicamente da un'auto in movimento:


_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 04:51

Similmente, una ricerca con "spiral ufo video" forniva 1.120.000 voci, rendendo difficile cercare altri fenomeni simili apparsi in passato. Con ogni stima, questo è un grandioso evento nell'UFOlogia, difficilmente altro evento ha mai attratto tanta attenzione così rapidamente.

Un UFO a forma di piramide sopra il Kremlino lo stesso giorno, il 9/12/09

Ho discusso della Spirale in Norvegia su Whistleblower Radio con Kerry Cassidy del Project Camelot lo stesso giorno in cui Obama ha accettato il Premio Nobel per la Pace, Mercoledì 10 Dicembre 2009. In questo show, abbiamo anche parlato di un altro evento incredibile. Mentre ero in onda dal vivo, Kerry mi ha inviato questo link ad un video con quello che sembrava un gigantesco UFO a forma di piramide sopra il Kremlino, l'equivalente della Casa Bianca in Russia.
Cosa abbastanza strana, la Piramide del Kremlino è apparsa lo stesso giorno della Spirale in Norvegia. Nonostante la stranissima apparizione della Spirale che ha attirato tanta attenzione, il video della Piramide sopra il Kremlino ha raggiunto la posizione numero uno sulla lista dei "più visti" di Youtube in Russia. Questo ha prodotto la storia sui media di Russia Today, inserita nel loro sito web con data 11 Dicembre.

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 04:50

Il primo video che vedete viene da Russia Today, seguito da quello della CNN




Se era solo un missile, perchè i media principali Americani hanno mostrato dei brevissimi filmati che non permettevano un pieno impatto allo spettatore di ciò che è stato visto nel cielo della Norvegia, facendo in modo che fosse più credibile un malfunzionamento di un missile, evitando quindi che l'audience comprendesse pienamente l'evento?

Molte persone non "ci cascano"

A parte la causa, ne parleremo fra un minuto, la tempistica dell'evento non è quasi certamente dovuta al caso o ad una coincidenza. Nessuna foto o nessun video documentato di un testi missilistico fallito assomiglia a quello che abbiamo visto in Norvegia. L'unico video usato dagli scettici come "prova" di confronto con un test missilistico è quello di un tipico razzo in volo, con la sua coda di scarico, che emette un piccolo fumo quando si estingue. Questo non si avvicina minimamente all'incredibile Spirale apparsa in Norvegia.

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: La "Storia di Copertura" non ha senso da un punto di vista tattico, in questo caso   Sab 23 Gen 2010, 04:45

Discutiamo di alcuni pensieri semplici della Spirale in Norvegia, prima di vedere delle prove scientifiche irrifiutabili, si matematiche, sul fatto che la "spiegazione ufficiale" deve essere una menzogna.
Se credete ancora alla storia ufficiale per cui la Spirale è stata prodotta da un missile Bulava, come quasi tutti i media ufficiali suggeriscono, non è interessante che i Russi abbiano scelto il 9 Dicembre 2009, nei cieli visibili sulla Norvegia, di fare un test di lancio nucleare, sapendo di aver fallito in tutti i tentativi precedenti con questo prototipo, come dicono tutti gli articoli?

Perchè i Russi avrebbero mostrato un tale fallimento militare in un'area su cui l'attenzione mondiale era momentaneamente rivolta?
Non potevano attendere per un giorno meno sospettoso, visto il rischio di un risultato talmente imbarazzante?
Avete anche notato che il video della Spirale mostrato su Russia Today, una delle reti televisive principali della Russia, è stato più nitido delle versioni brevi mostrate nei media Occidentali? Guardate prima la versione Russa in alta qualità, continuando con la versione di tipo negabile mostrata nei media Occidentali.

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 04:41

E' apparsa nei cieli della Norvegia una struttura il 9 Dicembre 2009, una formazione aerea impressionante, come vedete sopra, una foto inalterata, una struttura di enormi dimensioni che ha ruotato nello spazio da dieci a quindici minuti.
Ora abbiamo una prova scientifica irrifiutabile che la spiegazione dei media ufficiali per la Spirale nei cieli della Norvegia, non può essere corretta, come vedrete presto. E questo solleva molte altre domande.

Se la visione della Spirale non è stata abbastanza interessante, il contesto certamente lo era, è apparsa il giorno prima della visita di Obama per ricevere il suo Premio Nobel per la Pace nello stesso paese. Inoltre, lo stesso giorno, il 9 Dicembre 2009, centinaia di testimoni oculari hanno riportato, e due di essi hanno filmato, un gigante UFO a forma di piramide in sospensione sopra il Kremlino in Russia per ore, dal giorno alla notte.

Coincidenza? Una volta riviste tutte le evidenze, capirete quanto sia ampio il caso e come queste "isole" si connettano sotto la superficie. La Spirale della Norvegia è solo l'indicazione più recente che si stia creando il momento più incredibile e apparentemente impossibile per la civiltà e la coscienza umana, l'annuncio aperto e formale che non siamo soli nell' Universo.

Costa molto denaro mantenere il segreto

Ipotizzeremo in modo convincente che forse la ragione numero uno del perchè la verità stia per uscire, è che il gruppo principale responsabile per il cover-up UFO non possa più mantenere a lungo il segreto. Costa molto denaro controllare, intimidire e discreditare l'opposizione su una questione così grande, per un periodo di tempo così lungo e il gruppo responsabile per la segretezza ora è in banca rotta e viene abbattuto sistematicamente da fazioni opposte che vogliono il Disclosure.

Lo scorso anno un improvviso e sconvolgente collasso economico e il disastro politico dei salvataggi a breve termine distribuiti ai soliti sospetti, è un pezzo importante che suggerisce come non ci sia più il denaro per finanziare l'enorme macchina politica/militare/corporativa necessaria a mantenere questo enorme segreto.
Tutti gli imperi nella storia conosciuta sono caduti per essersi troppo estesi finanziariamente. La storia ripete sè stessa. Questa volta, i risultati saranno migliori di quanto ognuno di noi si possa aspettare.




Nessuno con le redini del potere avrebbe permesso qualcosa di così imbarazzante come il salvataggio..che poteva potenzialmente portare al ribaltamento della loro autorità corporativa e governativa..a meno che non ci fosse stata altra scelta possibile. E' la semplice logica del potere, Non lasciare che ti vedano Sudare. L'evidenza rende la cosa molto, molto chiara.

Fatti pazzeschi avvengono veramente

Nonostante la surrealità del vedere due delle più alte costruzioni mondiali, crollare in polvere dopo l'impatto di due aerei nel 2001, l'undici settembre è avvenuto. E' stato reale al 100%. Nessuno lo discute. I "bulli", per dire, hanno terrorizzato l'intera scuola con questo. Il 9/11 è stato un evento incredibile e trasformante che ha alterato per sempre la società per come la conosciamo. In diversi modi, un annuncio formale come conferma che "Non Siamo Soli" avrebbe un simile effetto di modifica del gioco, superiore a quello del 9/11. Io penso che il Disclosure avrà un effetto molto più positivo di quello del 9/11, nonostante i piani che potrebbero esistere per manipolarlo a livello politico.

Possiamo davvero essere vicini a scoprire, come pianeta, che il fenomeno UFO non è un falso, una fantasia, una delusione, ma una vera situazione che continua da prima della comparsa degli esseri umani sulla faccia della Terra. Dato che questo gioco è in corso dietro le scene, è facile farsi sfuggire gli indizi che sono emersi, in particolare nei tempi recenti, ma è proprio per questo che abbiamo scritto l'articolo. Quando avremo una migliore comprensione di ciò che studiamo, eventi che inizialmente possono sembrare misteriosi, casuali e inspiegabili, il caso diviene irresistibile.
Alcune delle fazioni chiave coinvolte in questa partita sono stanche di attendere. Non ci trattano più come bambini. E' questo. Game over. Fine dell'infanzia. Ci serve conoscere la verità e ci serve ora.

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Il Disclosure ai giochi finali ( Parte 1)   Sab 23 Gen 2010, 04:38

Osservate l'incredibile evidenza, incluso i video, della spinta degli insiders per un rapido Disclosure. La Spirale della Norvegia è solo il tentativo più recente per "forzare" l'evento, dopo il fallimento del 27 Novembre.





_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: GUERRE CLIMATICHE : SONO GIA INIZIATE   Sab 23 Gen 2010, 04:15

Guerre climatiche

L'importante dibattito sul riscaldamento globale patrocinato dalle Nazioni Unite fornisce solo una immagine parziale del cambiamento climatico; oltre al devastante impatto delle emissioni di gas-serra nello strato d'ozono, il clima mondiale può ora essere modificato come parte di una nuova generazione di sofisticate "armi non letali" (non-lethal-weapons). Sia gli americani che i russi hanno sviluppato le capacità di manipolare il clima del mondo. Negli Stati Uniti, la tecnologia è stata perfezionata all'interno del programma "High-frequency Active Aural Research" (HAARP) come parte della Iniziativa di Difesa Strategica. Recenti prove scientifiche suggeriscono che HAARP è pienamente funzionante ed ha la capacità di provocare inondazioni, siccità, uragani e terremoti.


HAARP E' UN'ARMA DI DISTRUZIONE DI MASSA NON SOTTOPOSTA AD ALCUN NEGOZIATO.

Da un punto di vista militare, HAARP è un'arma di distruzione di massa. Potenzialmente costituisce uno strumento di conquista in grado di destabilizzare selettivamente sistemi agricoli ed ecologici di intere regioni. Anche se non ci sono prove che questa mortale tecnologia sia stata usata, sicuramente le Nazioni Unite dovrebbero affrontare la questione della "guerra ambientale" a fianco del dibattito sugli impatti climatici dei gas-serra. Nonostante esista un ampio corpo di conoscenze scientifiche, la questione della deliberata manipolazione climatica per uso militare non è mai diventata esplicitamente parte della agenda delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.


Né le delegazioni ufficiali né i gruppi ambientalisti partecipanti alla Conferenza sul Cambiamento Climatico all'Aia (novembre 2000) hanno sollevato la questione generale della "guerra climatica" o delle "tecniche di modificazione ambientali (ENMOD) come rilevanti per una comprensione del cambiamento climatico. Lo scontro tra negoziatori ufficiali, ambientalisti e lobbies del business americano si è concentrato sull'aperto rifiuto di Washington di sottostare agli impegni di riduzione dell'emissione di anidride carbonica assunti col Protocollo di Kyoto nel 1997. Gli impatti delle tecnologie militari sul clima mondiale non sono oggetto di discussione ne' ragione di preoccupazione. Attentamente confinato ai gas-serra, il dibattito corrente sul cambiamento climatico serve agli obiettivi strategici e di difesa di Washington.

"GUERRA CLIMATICA"

La rinomata scienziata dott. Rosalie Bertell conferma che "gli scienziati militari degli Stati Uniti stanno lavorando sui sistemi climatici come potenziale arma. I metodi includono l'accrescimento delle tempeste e la deviazione dei fiumi di vapore dell'atmosfera terrestre per produrre siccità o inondazioni mirate. Già negli anni '70 il vecchio consigliere per la Sicurezza Nazionale Zbigniew Brzezinski aveva previsto nel suo libro "Tra Due Epoche" che: "...La tecnologia renderà disponibile, per i leader delle maggiori nazioni, tecniche per condurre una guerra segreta, per la quale sarà necessario considerare solo una minima parte delle forze speciali. Tecniche di modificazione del clima potrebbero essere impiegate per causare prolungati periodi di siccità o tempesta..."

Marc Filterman, ex-ufficiale francese, descrive svariati tipi di "armi non convenzionali" che usano frequenze radio. Egli si riferisce alla "guerra climatica", indicando che gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica già "...padroneggiano il know-how necessario per scatenare improvvisi cambiamenti climatici (uragani, siccità) nei primi anni '80..." . Queste tecnologie rendono "...possibile provocare disturbi atmosferici usando onde radar a frequenza estremamente bassa...". Una simulazione sui futuri scenari di difesa commissionata per l'U.S Air Force (aeronautica militare, ndt) indica la necessità per "...Le forze aerospaziali degli Stati Uniti di `possedere il clima' capitalizzando le emergenti tecnologie e concentrandosi sullo sviluppo di quelle tecnologie per le applicazioni di guerra...".


Per mezzo dello sviluppo delle operazioni amiche, di quelle per disturbare le azioni nemiche per mezzo di modificazioni su piccola scala dei modelli climatici e di quelle per completare il dominio delle comunicazioni globali e il controllo dello spazio, la modificazione del clima offre al combattente un'ampia gamma di possibili opzioni per sconfiggere o reprimere un avversario. Negli Stati Uniti, la modificazione del clima diventerà verosimilmente una parte della politica di sicurezza nazionale con applicazioni sia interne che internazionali. Il nostro governo persegue questa politica, a seconda dei suoi interessi, a vari livelli .


IL PROGRAMMA "HIGH-FREQUENCY ACTIVE AURAL RESEARCH" - HAARP

Il HAARP con base a Gokoma (Alaska) - amministrato congiuntamente da Aviazione e Marina - è parte di una nuova generazione di armamenti sotto il controllo della Iniziativa di Difesa Strategica degli Stati Uniti. Approntato dal Laboratorio di Ricerca dell'Aviazione - Direzione Veicoli Spaziali, HAARP è costituito da un sistema di potenti antenne in grado di creare "modificazioni locali controllate della ionosfera".


Lo scienziato dott. Nicholas Begich - attivista della campagna contro HAARP - descrive tale programma come "...una tecnologia di raggi estremamente potenti di onde radio che raggiungono aree della ionosfera (lo strato più alto dell'atmosfera) si concentrano su di essa e la riscaldano. A quel punto le onde elettromagnetiche rimbalzano sulla terra e penetrano qualsiasi cosa - viva o morta..." La dottoressa Rosalie Bertell descrive HAARP "...una gigantesca stufa in grado di causare la principale spaccatura della ionosfera, creando non tanto dei buchi quanto delle lunghe incisioni sullo strato protettivo che impedisce alle radiazioni mortali di bombardare il pianeta...".


INGANNANDO L'OPINIONE PUBBLICA

HAARP è stato presentato all'opinione pubblica come un programma di ricerca scientifica ed accademica. Tuttavia, documenti militari degli Stati uniti sembrano suggerire che il principale obiettivo di HAARP è sfruttare la ionosfera per i propositi del Dipartimento della Difesa. Senza fare esplicito riferimento ad HAARP, uno studio dell'Aviazione punta all'uso di "modificazioni indotte nella ionosfera" come un modo per alterare i modelli climatici così come disturbare i radar e le comunicazioni nemiche .


Secondo la dottoressa Rosalie Bertell, HAARP fa parte di un sistema integrato di armi che ha conseguenze ambientali potenzialmente devastanti: è in continuità con cinquant'anni di crescenti ed intensi programmi di distruzione rivolti allo studio e controllo della parte alta dell'atmosfera. Sarebbe sconsiderato non associare HAARP alla costruzione del laboratorio spaziale che è stato progettato dagli Stati Uniti. HAARP appartiene ad una lunga storia di ricerca spaziale di natura deliberatamente militare. Le implicazioni della combinazione tra questi progetti è allarmante. E' spaventosa la capacità derivante dalla combinazione tra HAARP/Laboratorio Spaziale/Missili di spedire ovunque sulla terra una enorme quantità di energia, comparabile ad una bomba nucleare, attraverso laser o raggi a particelle.


Il progetto viene venduto al pubblico come uno scudo spaziale contro attacchi nemici oppure, ai più ingenui, come un modo per riparare lo strato d'ozono. Oltre alle modificazioni climatiche, HAARP può avere altre funzioni: può contribuire al cambiamento climatico attraverso il bombardamento massiccio dell'atmosfera con raggi ad alta frequenza. Ma le onde di ritorno a bassa frequenza ed alta intensità possino colpire il cervello delle persone e non sono da escludersi anche effetti sui movimenti tettonici. Più in generale HAARP è in grado di modificare il campo elettro-magnetico della terra. Fa parte di un arsenale di armi elettroniche che i ricercatori militari nord-americani considerano come "una guerra gentile e delicata"


LE ARMI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE.

HAARP fa parte dell'arsenale d'armi del Nuovo Ordine Mondiale controllato dalla Iniziativa di Difesa Strategica (S.D.I.). Intere economie nazionali potrebbero essere potenzialmente destabilizzate attraverso manipolazioni climatiche attuate dai punti di comando negli Stati Uniti. Ancora più importante è il fatto che tali operazioni possono essere effettuate senza conoscere il nemico, ad un costo minimo e senza impiegare personale ed equipaggiamento come in una guerra convenzionale.
Appagando gli interessi economici e strategici degli Stati Uniti HAARP potrebbe essere utilizzato per modificare selettivamente il clima in differenti parti del mondo col risultato di destabilizzare sistemi agricoli ed ecologici.


Ciò che è peggio è che il Dip. della Difesa USA ha assegnato risorse ingenti per lo sviluppo dei sistemi di intelligence e monitoraggio sui cambiamenti climatici. La N.A.S.A. e la National Imagery and Mapping Agency (N.I.M.A.) del Dip. della Difesa stanno lavorando su delle immagini fornite dai satelliti per lo studio di inondazioni, erosioni, frane, terremoti, zone ecologiche, previsioni atmosferiche e cambiamento climatico


L'INERZIA POLITICA DELLE NAZIONI UNITE.

Secondo la convenzione sul Cambiamento Climatico (U.N.F.C.C.C.) firmata nel 1992 al Summit di Rio de Janeiro:
"...In accordo con la Carta delle Nazioni Unite e i principi della legge internazionale, gli stati hanno la responsabilità di assicurare che attività svolte sotto la propria giurisdizione o controllo non causino danni all'ambiente di altri stati o di aree al di fuori della giurisdizione nazionale..." Inoltre vi è una Convenzione internazionale ratificata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1977 che proibisce "...l'uso militare o altrimenti ostile di tecniche di modificazione ambientale che abbiano effetti molto diffusi, duraturi, gravi...".


Sia gli Stati Uniti che l'Unione Sovietica firmarono la Convenzione. Questa definisce "tecniche di modificazione ambientale" qualsiasi tecnica "...per il cambiamento - attraverso la deliberata manipolazione dei processi naturali - della dinamica, composizione o struttura della terra, inclusi la sua litosfera, idrosfera, atmosfera e lo spazio...". Perché allora le Nazioni Unite - ignorando la Convenzione ENMOD del 1977 così come la loro Carta - decidono di escludere dalla loro agenda i cambiamenti climatici derivanti dai programmi militari?


IL PARLAMENTO EUROPEO E' A CONOSCENZA DELL'IMPATTO DI HAARP

Nel febbraio 1998, in risposta ad un rapporto della signora Maj Britt Theorin - parlamentare europea e avvocatessa pacifista - il Comitato per gli Affari Esteri, la Sicurezza e la Difesa ha tenuto audizioni pubbliche a Bruxelles sul programma H.A.A.R.P
Il "Motion for Resolution" del Comitato sottoposto al Parlamento Europeo "...In virtù del suo esteso impatto sull'ambiente considera HAARP un problema globale e richiede che le sue implicazioni legali, ecologiche ed etiche siano esaminate da una istituzione internazionale indipendente; il Comitato esprime rammarico per il reiterato rifiuto dell'Amministrazione degli Stati Uniti di fornire pubblicamente informazioni sui rischi pubblici ed ambientali del programma H.A.A.R.P...".


La richiesta del Comitato di definire un "Protocollo Verde" sugli "impatti ambientali delle attività militari", è stata casualmente lasciata cadere nel vuoto con la motivazione che il Parlamento Europeo manca della necessaria giurisdizione per indagare sui "rapporti tra ambiente e difesa". Bruxelles era ansiosa di evitare uno scontro con Washington.


COMPLETAMENTE OPERATIVO

Mentre non ci sono prove che HAARP sia stato utilizzato, ricerche scientifiche ci confermano che al momento è completamente operativo. Ciò significa che HAARP potrebbe essere utilizzato dai militari degli Stati Uniti per modificare selettivamente il clima di una nazione "non amica" o di uno "stato canaglia" con l'obiettivo di destabilizzarne l' economia nazionale. I sistemi agricoli sia dei paesi sviluppati che di quelli in via di sviluppo sono già in crisi a causa delle politiche del Nuovo Ordine Mondiale come la deregolamentazione del mercato.


E' ampiamente documentato che la "medicina economica" che il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale hanno imposto al Terzo Mondo e ai paesi dell'ex blocco sovietico ha largamente contribuito alla destabilizzazione dell'agricoltura nazionale. A loro volta, i provvedimenti dell' Organizzazione Mondiale del Commercio hanno favorito gli interessi di una manciata di multinazionali occidentali bio-tech nel loro tentativo di imporre semi geneticamente modificati ai contadini di tutto il mondo. E' importante comprendere il rapporto tra i processi economici, strategici e militari del Nuovo Ordine Mondiale.


Le manipolazioni climatiche realizzate attraverso il programma HAARP (sia accidentali che deliberate) peggioreranno inevitabilmente questi cambiamenti colpendo le economie nazionali, distruggendo infrastrutture e provocando potenzialmente la bancarotta di contadini in vaste aree. Sicuramente i governi nazionali e le Nazioni Unite dovrebbero affrontare la questione delle possibili conseguenze di HAARP e di altre "armi non letali" sul cambiamento climatico.

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 04:08


Il servizio di Informazioni Ambientali Americano (ENS) ha reso noti numerosi casi di malori e decessi sospetti, in Arizona ed in altri Stati, a seguito di misteriosi e ripetuti passaggi di jet dell'Aviazione USA sulle aree interessate.

Stando a diversi testimoni, i jet lasciavano nella loro scia una sostanza filamentosa simile a tela di ragno (o "capelli d'angelo”) che ricadeva lentamente al suolo: tutte le persone entrate in contatto con tale sostanza hanno accusato sintomi quali nausea e crisi respiratorie.
A quanto sembra la sostanza verrebbe usata per generare nubi, nell'ambito di esperimenti atmosferici.


L'ing. Thomas Farmer, ex progettista della Sistemi Missilistici Raytheon, dopo un anno di indagini, è giunto alla conclusione che il fenomeno è parte di un più ampio progetto militare di modificazione del clima. Il rapporto della ENS sottolinea che l'Esercito USA vorrebbe istituire una Weather Force, utilizzando l'antenna HAARP, situata in Alaska, quale principale nuova arma di controllo atmosferico.




L'Esercito ha pubblicamente dichiarato che l'obiettivo è di possedere il tempo entro l'anno 2025 e di poter quindi ridurre in ginocchio eventuali Nazioni nemiche "aggravando o modificando tempeste" e "provocando siccità". La prospettiva che qualcuno possa a suo piacimento scatenare uragani, provocare inondazioni o causare siccità devastanti, è davvero agghiacciante e rievoca scenari di tirannide di orwelliana memoria. Come se ciò non bastasse, un controllo militare del clima potrebbe portare ad una catastrofe ambientale: una deliberata modificazione su larga scala del tempo atmosferico potrebbe essere di gran lunga la minaccia più pericolosa che l'uomo abbia mai concepito contro il nostro pianeta.

Purtroppo, secondo quanto asserisce il Dr. Bernard Eastlund, gli esperimenti di controllo sul clima, in atto da diverso tempo, hanno fatto un grande balzo in avanti grazie ad una nuova tecnologia basata su satelliti ad energia solare progettati per produrre una potenza di 1000 Megawatts.

L'antenna HAARP, infatti, era in grado di influire solo sul clima di piccole zone poiché, al suo pieno potenziale di 3,6 Megawatts, l'intensità del suo segnale HF nella ionosfera era decine di migliaia di volte più debole della radiazione elettromagnetica naturale del Sole (nota come "costante solare") che raggiunge la Terra. Ma, se questi nuovi sistemi satellitari riuscissero a fornire la potenza richiesta, il problema sarebbe risolto: con una flotta di tali satelliti sarebbe possibile modificare a piacimento il clima di una qualsiasi zona geografica. In un libro del 1995 intitolato "I segreti della tecnologia della Guerra Fredda: Progetto HAARP ed oltre", la Borderland Sciences ha compiuto estesi studi sull'effetto dell'attività solare rispetto alle modificazioni caratteriali ed emotive nella popolazione. Ed è stato dimostrato che le SID (Turbolenze Improvvise della Ionosfera) e gli aumenti nella densità del flusso solare, provocano sbalzi di umore con sindromi maniacali mentre, al contrario, nei periodi di bassa attività solare il risultato è una tendenza alla depressione.

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:58

H.A.A.R.P.: l'arma più distruttiva che sia mai stata inventata


Proponiamo alcuni estratti da un articolo scritto da Alessio Di Benedetto ed intitolato Angeli, non suonate quest'arpa. Come è noto, con H.A.A.R.P. si intende un gigantesco sistema di antenne ubicate a Gakona (Alaska), il cui scopo ufficiale è lo studio della ionosfera, ma che in realtà è una potente arma per manipolazioni climatiche e tettoniche. Occorre ricordare che impianti simili, altrettanto potenti, sorgono anche altrove, in Svezia, Russia, Francia, Italia... Lo studio di Alessio Di Benedetto è un contributo fondamentale, poiché dovuto ad un esperto nel campo delle frequenze: l'autore, infatti, è docente di Storia ed estetica musicale presso il conservatorio di Foggia. Ha scritto numerosi libri di argomento musicale, in cui spazia dalla storia antica alla fisica, dalla simbologia alle scienze di frontiera. Le sue numerose pubblicazioni hanno riscosso grande successo di critica e di pubblico. Chi meglio di Di Benedetto dunque, abituato a disquisire di armoniche, frequenze, vibrazioni... può comprendere i veri fini di H.A.A.R.P.? Il testo illumina, con mirabile chiarezza e sulla base di investigazioni scientifiche, la relazione tra risonanza Schumann, la pulsazione naturale della Terra, e l'inquinamento elettromagnetico.

E’ doveroso ringraziare ancora una volta il gentilissimo Dottor Gianni Ginatta che ci ha segnalato l’articolo. Validissimo ricercatore, animato dal sincero desiderio di verità, al Dottor Ginatta vanno i nostri attestati di stima per la sua abnegazione e per il suo disinteressato sostegno.


L'uomo materialistico, assetato di potere e di odio per il mondo ed il creato, ha messo a punto un sistema di distruzione del Canto della Terra, la cui voce risuona alla frequenza di 7,83 htz. Ci riferiamo al Progetto H.A.A.R.P., un vero e proprio piano di manipolazione mentale, per controllare il nostro modo di pensare. Esso è stato realizzato dai poteri forti statunitensi attraverso l'emissione nell'atmosfera di segnali sonori molto bassi (infrasuoni) che interferiscono con il flusso di onde analoghe irradiate dal cervello umano. Non dimentichiamo che, dal punto di vista della Fisica vibrazionale, tutti i processi biologici dipendono dalle interazioni dei campi elettromagnetici e gravitazionali. Qualsiasi attività umana organica e vitale pulsa in risonanza con la frequenza Schumann. La nostra stessa salute dipende dall'accordo con siffatto suono. L'alterazione artificiale di cui è fatta oggetto questa frequenza della Terra ci impedisce di sognare, di fantasticare, d'inventare, di stare in pace con noi stessi e con gli altri.

[...] Il cervello emette onde che, nello stato di veglia, funzionano all'incirca tra 13 e 33 hertz (onde Beta) o che durante lo stato di meditazione profonda variano tra 3 e 7 hertz. Le onde Alfa (7-12 hertz) si sprigionano nel dormiveglia o in una condizione meditativa leggera. Infine vi sono le onde Gamma (34-60 hertz) che sono preposte a collegare tempo e spazio a livello neuronale e ad interrelare la realtà in quanto interpretazione complessiva (memoria e coscienza). L'uomo è il prodotto di un'interferenza d'onda generata tra il suo campo elettrodinamico e la risonanza di cavità Schumann. Il cervello umano è un complicatissimo congegno ricetrasmittente. Ne consegue che le turbolenze geomagnetiche causate da H.A.A.R.P. e dall'innalzamento della temperatura terrestre (provocato anche dalle scie chimiche, n.d.r.), provocano disturbi mentali e del comportamento. L'elettrosmog potrebbe oggi causare cambiamenti evolutivi incontrollabili e distruggere alcune specie viventi nonché scatenare attacchi cardiaci, tentativi di suicidio, crimini efferati...

La cassa di risonanza Terra-Ionosfera subisce delle modulazioni naturali derivanti dalle macchie solari, dal ciclo lunare, dalle maree che variano lo spessore risonante della biosfera. Progetti come H.A.A.R.P., che riscaldano o eliminano la ionosfera, costituiscono potenzialmente una minaccia di proporzioni catastrofiche per gli equilibri armonici degli esseri viventi e del pianeta.

L'innalzamento della risonanza Schumann deriva da immissioni di reti elettromagnetiche artificiali e di cluorofluorocarburi che stanno distruggendo l'ecosistema vibrazionale terrestre. Nulla a che vedere dunque con la ventilata elevazione della coscienza planetaria.

[...] Già nel 1915
Nikola Tesla rilasciò un'intervista al New York Times in cui affermò che era possibile alterare la ionosfera. Variando le frequenze in gioco ed i tempi di esposizione, si possono ottenere i seguenti risultati:

- influire in maniera drastica sul tempo atmosferico;
- provocare terremoti;
- interferire con le onde cerebrali di uomini ed animali;
- generare esplosioni nucleari senza ricaduta radioattiva;
- eseguire la tomografia della Terra;
- irradiare calore persino in bunker situati a grandi profondità;
- eliminare le comunicazioni su aree specifiche vaste, mantenendo quelle militari.

La ionosfera è simile ad una sottile pelle protettiva contro le particelle ad alta energia che viaggiano verso la Terra dal Sole. Dan Eden ricorda che persino un buco temporaneo o uno strappo in questo campo ionizzato potrebbe produrre delle mutazioni genetiche e persino la morte. Alcuni scienziati temono pure che la ionosfera potrebbe collassare per uno squilibrio elettrico.

[...] Siamo perciò di fronte ad una delle armi geofisiche il cui potere devastante non ha confini e che è in grado di produrre alluvioni o siccità, esplosioni radianti a qualsiasi altitudine e sotto la crosta terrestre, provocando terremoti di qualsiasi entità.

http://www.tankerenemy.com/2009/03/haarp-larma-piu-distruttiva-che-sia-mai.html

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Russi e cinesi denunciano: esperimenti per condizionare il tempo   Sab 23 Gen 2010, 03:53

«La tecnologia è come un paio di scarpe magiche ai piedi di una bambola meccanica dell’umanità. Dopo che la molla è stata caricata dagli interessi commerciali, la gente può solamente danzare, volteggiando vorticosamente al ritmo che le scarpe stesse hanno stabilito». Queste efficaci parole sono tratte dal libro: «Guerra senza limiti», scritto da due colonnelli dell’aeronautica Cinese, Qiao Liang e Wang Xiansui. Nel testo i due militari cinesi esaminano l’impatto delle nuove tecnologie sul pensiero strategico, sul terrorismo e su tutto ciò che concerne la guerra in questo XXI secolo.
Essi accennano due volte alla possibilità che un Paese possa scatenare artificialmente le forze della Natura, usandole come «armi non tradizionali» per mettere in ginocchio il nemico. Per esempio sconvolgendo il clima e il regime delle piogge. Tutto ciò sembra fantascienza, ma Qiao e Wang hanno forse ragione nell’includere la «guerra ecologica» tra le 24 forme di conflitto da essi elencate.




Minacce invisibili

Ebbene il 15 gennaio 2003, il sito della «Prava» ha ospitato un inquietante articolo, scritto dal deputato ucraino Yuri Solomatin, in cui si esprime preoccupazione per gli esperimenti condotti dagli americani in Alaska, dove dal 1994 si sta portando avanti il programma HAARP, High Frequency Active Auroral Research Program, cioè «programma di ricerca attiva aurorale con alta frequenza». In pratica, una selva di enormi antenne eretta nel bel mezzo della foresta boreale nordamericana. Solomatin ha voluto richiamare l’attenzione dell’Ucraina su un problema già sollevato dai Russi.

Quelle antenne sono forse il prototipo di un’arma «geofisica» americana, capace di condizionare il clima di continenti alterando con microonde la temperatura o l’umidità? Il deputato ucraino dà credito al sospetto che i disastri naturali intensificatisi ultimamente siano da imputare ai sempre più assidui test del sistema HAARP. Anche in Germania, le inondazioni dello scorso anno sono sembrate a qualcuno troppo disastrose. Così due giornalisti tedeschi, Grazyna Fosar e Franz Bludorf, hanno vagheggiato in un loro articolo, pubblicato sul numero 120 del bimestrale «Raum und Zeif», che i cicloni e gli allagamenti che hanno piegato l’Europa Centrale possano essere legati all’HAARP.

La Russia aveva dato l’allarme quasi un anno fa. Come riporta l’agenzia Interfax dell’8 agosto 2002, ben 90 parlamentari della Duma di Mosca avevano firmato un appello indirizzato all’ONU in cui si chiedeva la messa al bando di questi esperimenti elettromagnetici. Un mese più tardi erano saliti a 220 i deputati russi a favore dell’appello. D’altronde vi era stato un rapporto della Duma che accusava esplicitamente l’America. Parole schiette e scomode: «Sotto il programma HAARP, gli USA stanno creando nuove armi geofisiche integrali, che possono influenzare gli elementi naturali con onde radio ad alta frequenza. Il significato di questo salto qualitativo è comparabile al passaggio dall’arma bianca alle armi da fuoco, o dalle armi convenzionali a quelle nucleari».



La parola agli americani

Il sito ufficiale http://www.haarp.alaska.edu/ ci presenta un’innocente stazione scientifica dove gli scienziati sondano via radio quelle regioni dell’alta atmosfera preannuncianti lo spazio esterno, cioè la ionosfera e la magnetosfera. I titoli dei paragrafi esplicativi del sito sono peraltro scritti a mo’ di domande («Cos’è HAARP?», «Perché è coinvolto il Dipartimento della Difesa?», ecc.) Nel paragrafo titolato «HAARP è unico?», ci si affretta a precisare che anche altre nazioni studiano la ionosfera, come la stessa Russia o i Paesi europei (più il Giappone) del consorzio EISCAT, anche se le loro apparecchiature, site a Tromsoe in Norvegia, sono dei radar «incoerenti».

Ma veniamo ai dettagli. Presso Gakona, circa 200 km a Nord-Est del Golfo del Principe Guglielmo, un terreno di proprietà del Dipartimento della Difesa USA fu scelto il 18 ottobre 1993 da funzionari dell’Air Force e a partire dall’anno seguente venne disseminato di piloni d’alluminio alti 22 metri, il cui numero è cresciuto di anno in anno fino ad arrivare a 180. Ognuno di questi piloni porta doppie antenne a dipoli incrociati, una coppia per la «banda bassa» da 2.8 a 7 MegaHerz e l’altra per la «banda alta» da 7 fino 10 MegaHerz.

Tali antenne sono capaci di trasmettere onde ad alta frequenza fino a quote di 350Km, grazie alla loro grande potenza. A pieno regime, l’impianto richiede 3.6 MegaWatt (la potenza di 100 automobili), assicurati da 6 generatori azionati da altrettanti motori diesel da 3600 cavalli l’uno. Scopo ufficiale di queste installazioni è studiare la ionosfera per migliorare le telecomunicazioni. Come si sa, questo strato è composto da materia rarefatta allo stato di plasma, cioè di particelle cariche (ioni), e ha la proprietà di riflettere verso terra le onde hertziane, in particolare nelle ore notturne. E’ per questo, ad esempio, che di notte ci è possibile ascoltare alla radio le stazioni AM di molti Paesi stranieri, dato che la riflessione ionosferica permette ai segnali di scavalcare la curvatura terrestre.


Guerre di radioonde

Secondo lo stesso principio è plausibile che le irradiazioni delle antenne HAARP possano rimbalzare fino a colpire gli strati bassi dell’atmosfera sopra un Paese distante migliaia di chilometri. Ed interferire quindi con i fenomeni meteorologici. Certamente si tratta di mere ipotesi. Comunque, un uso militare dell’HAARP è ammesso dalla Federazione Scienziati Americani. Un uso, tuttavia, non distruttivo, ma solo di ricognizione. Modulando i segnali in frequenze bassissime, cioè onde ELF o VLF, si potrebbe «vedere ciò che succede nel sottosuolo, individuando bunker, silos di missili, e altre installazioni sotterranee di Stati avversi. Al di là di ciò, la «guerra ecologica» appare terribilmente possibile da oltre vent’anni.

Già nel 1976 l’Enciclopedia Militare Sovietica ventilava il rischio che gli Stati Uniti, per via elettromagnetica o per via astronautica, potessero modificare il clima dell’Eurasia lacerando lo strato di ozono sopra l’URSS. L’Unione Sovietica si accordò così con gli USA perché fosse proibito l’uso dei cambiamenti climatici ambientali. A livello ONU, ciò fu ribadito con la convenzione ENMOD (Environmental Modifications), entrata in vigore il 5 ottobre 1978. Ma pochi anni dopo, negli Stati Uniti, lo scienziato considerato il padre dell’HAARP ideava un sistema volto apertamente a controllare i fenomeni meteo. L’11 agosto 1897 il dott. Bernard Eastlund brevettava con numero di «patente» 4,686,605 il suo «Metodo e apparato per l’alterazione di una regione dell’atmosfera, della ionosfera o della magnetosfera».


Il fantasma di Tesla


Si dice che Eastlund, fisico del MIT si sia ispirato ai lavori del grande genio Nikola Tesla (1856-1943), lo scienziato jugoslavo emigrato in America nel 1884. A Tesla dobbiamo molti ritrovati che resero possibile la diffusione dell’elettricità, soprattutto la corrente alternata trifase (mentre Edison era rimasto arroccato sulla corrente continua). Inoltre aveva tentato di sviluppare un sistema di trasmissione dell’energia via etere, il che avrebbe reso inutili i cavi, nonché un apparecchio per ottenere elettricità gratuita per tutti ricavandola dalle oscillazioni naturali del campo elettrico terrestre. Quando Tesla morì, l’8 gennaio 1943, gli agenti dell’FBI diedero la caccia a tutti i suoi progetti, su cui si favoleggiò a lungo. D’altra parte lo stesso Tesla aveva parlato persino di raggi della morte, efficaci fino a 320 km di distanza.

Non sappiamo esattamente quanto vi sia di Tesla nei progetti del dott. Eastlund e nell’HAARP. Fatto sta che negli anni Novanta Eastlund fondò una sua compagnia, la Eastlund Scientific Enterprise, che fra le attività menzionate sul suo sito web comprende tanto la partecipazione al programma HAARP, quanto l’esplicita ricerca nel campo delle modificazioni meteorologiche. Che dire? Ritornando al libro di Qiao Liang e Wang Xiansui, c’è da rabbrividire alle loro frasi: «Utilizzando metodi che provocano terremoti e modificando le precipitazioni piovose, la temperatura e la composizione atmosferica, il livello del mare e le caratteristiche della luce solare, si danneggia l’ambiente fisico della terra o si crea un’ecologia locale alternativa. Forse, presto, un effetto El Nino creato dall’uomo diverrà una superarma nelle mani di alcune nazioni e/o organizzazioni non-statali».

http://www.indicius.it/archivio/haarp.htm

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: E' confermato: il terremoto nello stato di Haiti è di origine artificiale   Sab 23 Gen 2010, 03:48

Osservate la risonanza H.A.A.R.P. (evidenziata in fuchsia) nei giorni precedenti, durante il sisma (12 gennaio 2010) e dopo il terremoto (artificiale) nello stato di Haiti. Abbiamo unito i sei grafici significativi (dal 9 al 14 gennaio 2010), così da rendere meglio l'idea di che cos'è H.A.A.R.P. e quanto sia reale il suo potere distruttivo. Consigliamo di salvare questo filmato, così da mostrarlo, di volta in volta, allo scettico di turno.



_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:41

COLOSSALI TRUFFE CLIMATICHE



_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:35

Pubblichiamo un estratto da un articolo elaborato dal Professor Alessio Di Benedetto, il maggiore esperto di H.A.A.R.P. in Italia. Come è noto, alcuni ricercatori hanno attribuito a H.A.A.R.P., quindi ad emissioni elettromagnetiche artificiali, il sisma che ha colpito il 12 gennaio scorso lo stato di Haiti e soprattutto la popolosa capitale Port Au Prince. E' ancora prematuro addivenire ad una conclusione, ma vari indizi raccolti dagli scienziati indipendenti e la conoscenza del potere distruttivo che connota H.A.A.R.P. inducono ad ipotizzare che il disastroso terremoto sia stato scatenato con micidiali armi tettoniche. Il Professor Di Benedetto pare propendere per l'artificialità del fenomeno tellurico. E' anche possibile che i sismi di questi ultimi anni siano stati provocati da una sinergia tra situazioni naturali (presenza di fratture, slittamenti tettonici, fenomeni di subsidenza...) e sollecitazioni esterne (armi tettoniche) che hanno determinato il cedimento delle faglie con le tragiche conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti.

La scienziata indipendente, esperta in Fisica delle alte energie, Elisabeth Rauscher, avverte che si stanno artificialmente irradiando “energie spaventose all’interno di una configurazione molecolare estremamente delicata” qual è la ionosfera, una sorta di bolla di sapone che si muove a mulinello intorno alla superficie terrestre. Un foro sufficientemente grande potrebbe farla scoppiare. La Dottoressa Rosalie Bertell denuncia che “gli scienziati militari statunitensi si stanno occupando dei sistemi meteorologici come potenziale arma. Le metodologie comprendono l’aumento delle tempeste e la deviazione delle correnti di vapore dell’atmosfera terrestre allo scopo di causare siccità o inondazioni mirate…”

Anche il fisico Daniel Winter (Waynesville, North Carolina) puntualizza che le emissioni ad alta frequenza potrebbero unirsi con le pulsazioni ad onde lunghe presenti nella griglia terrestre (la magnetosfera n.d.r.) e causare effetti non previsti e collaterali alla “danza della vita nella biosfera”. Le emissioni in Gigawatt (miliardi di W) del Centro H.A.A.R.P. incideranno un lungo taglio sulla ionosfera come un coltello a microonde. H.A.A.R.P. potrebbe far vibrare ogni corda armonica di Gaia con frequenze discordanti. Questi rumorosi impulsi scombussoleranno le linee di flusso geomagnetico, distruggendo le bioinformazioni che mettono in risonanza le corde della vita, predisponendo ogni cosa alla malattia ed alla morte. Due dei maggiori oppositori al sistema globale di distruzione di massa H.A.A.R.P., gli scienziati indipendenti Begich e Manning, autori del libro Angels don’t play this H.A.A.R.P. Advances in Tesla Technologies, avvertono che addizionare energia al substrato ambientale potrebbe avere effetti molto vasti, indefinibili ed incontrollabili. [...]

Essi affermano, senza mezzi termini, che il genere umano ha già aggiunto sostanziali quantità di energia elettromagnetica nel suo ambiente, senza aver la benché minima idea di che cosa potrebbe essere la massa critica o il punto del non ritorno. Stiamo per imbarcarci in un altro assurdo esperimento sull’ energia che sguinzaglierà un nuovo e terrificante assortimento di demoni dal vaso di Pandora.

Già il consigliere della sicurezza nazionale del presidente Carter, Brzezinski, metteva sull’avviso che una società, dominata da un gruppo elitario (Brzezinski appartiene alla stessa élite, n.d.r.) e non ostacolato dalle restrizioni tradizionali dei valori liberali, non esiterebbe ad usare le tecniche più moderne per influenzare il comportamento pubblico e tenere la società sotto stretta sorveglianza e controllo. È del resto un fatto ormai assodato che la U. S. Air Force punti sui sistemi elettromagnetici (E.M.) e sulle armi vibrazionali per produrre scompiglio psicologico, distorsione percettiva o disorientamento, per annullare da una parte le capacità di combattimento del nemico e dall’altra accrescere le potenzialità paranormali di altri. Come conferma il geofisico Gordon Macdonald, bombardamenti elettronici prodotti artificialmente produrrebbero pannelli o vortici magnetici in determinate zone terrestri che potrebbero danneggiare seriamente le funzioni cerebrali d’intere popolazioni. Tra le ripercussioni fisiche ricordiamo le seguenti: dolori articolari, mal di testa, vertigini, bruciore agli occhi, nausea, affaticamento, difficoltà respiratorie, allergie, asma, disordini circolatori e cardiaci (infarti che aumentano di circa il 50%), caduta della capacità reattiva, embolie polmonari e trombosi... A livello psicologico, le onde H.A.A.R.P. provocano squilibrio emozionale, irritazione, avversione alla vita, al lavoro ed alla scuola, insicurezza, ansia e depressione (specialmente tra i 40-50 anni), tendenza al suicidio (aumentata del 20% negli ultimi tempi, un milione di morti all’anno specialmente tra i giovani), tossicodipendenza ed omicidi.

H.A.A.R.P. ha la capacità, lavorando in collaborazione con lo Spacelab, di produrre energie elevatissime, paragonabili alla bomba atomica e può provocare distruzioni epocali e di massa in qualsiasi parte della Terra. Naturalmente il programma può modificare l’ambiente vibrazionale naturale e scatenare inondazioni, uragani e terremoti di qualsiasi entità. Eppure esso sarà “venduto e spacciato” al pubblico come un’arma di difesa, ossia lo “Scudo stellare” o addirittura di studio sull’Aurora Boreale (Alice nel paese delle meraviglie)! La stampa straniera e gli stati occidentali hanno comunque denunciato che il piano antimissile e di laser orbitali “Joint Vision 2020” è estremamente pericoloso: il suo fine è il dominio degli U.S.A. su tutto il mondo

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:28

Risonanza di Schumann, Inversione Geomagnetica e Stati del Cervello Umano

Come un diapason emette frequenze naturali per il suono, il pianeta Terra ha una frequenza naturale, detta risonanza di Schumann, per la radiazione elettromagnetica.
Anche il Cervello Umano ha frequenze naturali per la radiazione elettromagnetica.
Ne deriva che la risonanza di Schumann della Terra è "in sintonia" con gli Stati Alfa del Cervello Umano e con quelli Teta.

La frequenza fondamentale della risonanza di Schumann è grosso modo la frequenza fondamentale di un guscio sferico il quale confine interno è la superficie della Terra e il quale confine esterno è la ionosfera, e che agisce come un guscio sferico elettromagnetico che fa da guida d' onda cava.

La frequenza fondamentale è all' incirca il tempo che impiega la radiazione elettromagnetica ad attraversare in tutte le direzioni il guscio sferico.
Dato che la velocità della luce è circa 300.000 km/sec e un ciclo è la circonferenza della Terra, che è circa 40.000 km/sec, la frequenza fondamentale dovrebbe essere circa di 300,000 km/sec / 40,000 km/ciclo = 7.5 cicli/sec

Un ciclo/sec è un Hz, così 7.5 cicli/sec sono 7.5 Hz

Le Risonanze di Schumann sono in realtà osservate sperimentalmente e vanno da 6 a 50 cicli al secondo; nello specifico 7.8, 14, 20, 26, 33, 39 e 45 Hz, con una variazione giornaliera di circa +/- 0.5 Hz.

La risonanza fondamentale osservata di 7.8 Hz è vicina a quella stimata teoricamente di 7.5 Hz.
Finchè le proprietà della cavità elettromagnetiche della Terra rimangono le stesse, queste frequenze rimangono le stesse.
Il ciclo di macche solari del sole possono cambiare di frequenza, perchè la ionosfera della Terra cambia in risposta agli 11 anni di ciclo di attività solare.

La frequenza fondamentale puo' variare per un certo numero di cause:

la forza e configurazione del campo magnetico della Terra, che si sono indebolite negli scorsi 2000 anni;
la composizione e le proprietà dell' atmosfera;
la locazione e le proprietà della ionosfera;
la ionosfera è legata alla magnetosfera dalle onde di Alfven;
il ciclo di macchie solari;
tempeste elettromagnetiche del sole;
proprietà elettromagnetiche della Terra, come

"luci dei terremoti",
Progetto HAARP,
temporali,



elves (?), sprites (?) e jet come illustrati e descritti nel magazine Discover del Luglio 1997,

ecc..

Se guardate all' interno della Terra, vedete che ci sono diverse rotazioni fisiche del corpo solido interno rispetto alla superficie della Terra.
Comunque, servono circa 400 anni per il corpo interno per compiere una rivoluzione completa dentro la terra, così la sua frequenza è di solo un ciclo ogni 400 anni.
E' piu' interessante osservare la frequenza delle correnti nel limite tra il corpo interno e il corpo liquido esterno. Mentre il corpo interno ha un raggio di circa 1,200 km, la sua circonferenza è di circa 7.500 km.

Quanto impiegherebbe della corrente elettrica, viaggiando alla velocità della luce, per fare un giro della circonferenza del corpo interno (7.500 km) ?
Sarebbe pari a 7.500 km / 300.000 km/sec, quindi 1/40 sec.

In altre parole, la frequenza naturale della Terra al limite del corpo interno è di circa 40 cicli/sec, cioè nel limite massimo della gamma di frequenze misurate per le risonanze di Schumann: 7.8, 14, 20, 26, 33, 39, 45 Hz.

Comunque, le frequenze di risonanza di Schumann corrispondono alla gamma delle frequenze naturali della Terra dalla superficie al limite del suo corpo solido interno.

Ricerca sulle risonanze di Schumann fatta da Dave Sentman e Matt Heavner in Alaska

L' indebolimento del campo magnetico della Terra negli scorsi 2000 anni che è stato osservato, puo' indicare l' inizio di un' altra inversione magnetica. L' ultima inversione del campo magnetico della Terra è stata circa 788.000 anni fa.
La mappa (presa dalla copertina di Nature, che illustrava l' articolo di Lau, Mazaud, Weeks, Fuller ed Herrero-Bervera, in Nature vol.351 (6 Giugno 1991) pagina 447) mostra i movimenti del polo magnetico virtuale (VGP) dalla sua posizione presente vicina al polo nord assiale della Terra durante escursioni e inversioni che sono avvenute circa 120.000 anni fa, circa 1.8 milioni di anni fa, circa 6.5 milioni di anni fa e circa 11 milioni di anni fa.

Il spostato si è mosso prima tra l' Atlantico e la Costa Ovest del Pacifico delle Americhe, ma poi si è spostato lungo il limite del Pacifico Asiatico e a volte sembra esseri localizzato agli antipodi del centro dell' Oceano Pacifico, nella regione di Giza.

Jim Branson (e-mail: knowhow©️cyberhighway.net ) ha notato che i dati della Risonanza di Schumann da quake.geo.berkeley.edu, mostrano una periodicità giornaliera per il picco di BT1 (componente Nord-Sud) e BT2 (componente Est-Ovest).

I picchi BT1 (componente Est-Ovest della Risonanza di Schumann) sembrano avvenire quando la longitudine subsolare (mezzogiorno locale) è di circa 8 ore a ovest di Greenwich, che è lungo la Costa Ovest del Nord America, dove il movimento tettonico va da Nord a Sud.

I picchi BT2 (componente Nord-Sud della Risonanza di Schumann) sembrano avvenire quando la longitudine subsolare (mezzogiorno locale) è di circa 2 ore a ovest di Greenwich, che è lungo il Limite Medio-Atlantico, dove il movimento tettonico va da Est a Ovest.

Comunque, i picchi BT1 e BT2 sembrano marcare i confini della zona primaria di movimento del VGP durante le escursioni geomagnetiche e le inversioni.

Le frequenze naturali del Cervello Umano sono:

Onde Beta ( da 14 a 30 Hz )
Onde Alfa ( da 8 a 13 Hz )
Onde Teta ( da 4 a 7 Hz )
Onde Delta ( da 1 a 3 Hz )

Le frequenze Alfa sono state associate alla meditazione e al rilassamento.
Le frequenze Teta sono state associate al sogno e agli stati creativi.

In base alla pagina web relativa a Physics News Update dell' Ottobre 2002: "...gli Elettroencefalogrammi possono registrare ora le onde cerebrali senza la necessità degli elettrodi nel cervello o persino sul cranio. La figura mostra un tracciato cerebrale nei periodi in cui gli occhi sono aperti e in quelli in cui sono chiusi.




La regione rossa risponde alle onde alfa (occhi chiusi) alla frequenza di circa 9 Hz. ( Cortesia dell' Università del Sussex )..."

Le onde Beta e Alfa ( da 8 a 30 Hz ) sembrano corrispondere alle Risonanze di Schumann: 7.8, 14, 20, 26, 33, 39, 45 Hz.

Il limite di 30 Hz delle onde Beta coincide circa con la frequenza delle fusa dei gatti:

In base ad un articolo del 18 Marzo 2001 del Telegraph di Londra di David Harrison: "...le fusa dei gatti hanno un "meccanismo naturale curativo"...tra 27 e 44 Hz...sono le frequenze dominante per un gatto domestico, e 20-50 Hz per il puma, ocelot, serval, ghepardo e caracal.
Questi dati confermano che l' esposizione a frequenze di 20-50 Hz rinforza le ossa umane e le aiuta a crescere. Quasi tutti i gatti fanno le fusa, inclusi leoni e ghepardi, non le tigri...."

Comunque in base alla pagina web sulla Tigre del Bengala: "..le tigri (del Bengala) fanno le fusa. I gatti domestici fanno le fusa quando inspirano ed espirano, le tigri fanno le fusa solo quando espirano. ... il ruggito della tigre del Bengala puo' essere sentito a 2 miglia di distanza...la tigre Siberiana, un cugino della tigre del Bengala, è il gatto piu' grande del mondo..".

Cosa sappiamo delle Onde Teta e Delta ( da 1 a 7 Hz ) ?

La frequenza da 1 Hz delle onde Delta è di 7.5 volte piu' bassa della frequenza naturale della superficie della Terra. Dato che il raggio della Terra è di circa 6.400 Km, il raggio per una frequenza naturale di 1 Hz è di circa 7.5 x 6.400 = 48.000 km.

Ecco alcune frequenze naturali che sembrano corrispondere alle onde Delta e Teta del Cervello Umano.

Raggio interno del Plasma Sheet (opposto al Sole ) 0.8 Hz
Raggio della Magnetopausa ( verso il Sole ) = 60.000 km 0.8 Hz
Raggio dell' orbita Geosincronica = 35.000 km 1.4 Hz
Raggio esterno della fascia esterna di elettroni di Van Allen = 25.000 km 2 Hz
Raggio interno della fascia interna di protoni di Van Allen = 12.000 km 4 Hz
Raggio interno della fascia interna di protoni di Van Allen = 8.400 km 5.7 Hz

Come le seguenti frequenze:

Raggio della Magnetopausa ( opposta al Sole ) = 380.000 km 0.125 Hz
Raggio esterno del Plasma Sheet ( opposto al Sole ) = 380.000 km 0.125 Hz
Raggio dell' orbita della Luna = 384.000 km 0.125 Hz

E' interessante notare che 0.125 Hz è circa 8 sec per ciclo, che è circa lo stesso periodo di 5 sec di ritardo osservati tra l' inizio di un campo magnetico di 1
a 2 millitesla (circa 100 volte piu' forte del campo magnetico della Terra ) e il primo impulso dell' attività cerebrale in risposta al campo magnetico.
( Vedi Science 260 ( 11 giugno 1993 ) 1590 ).

Le onde elettromagnetiche a bassa frequenza degli umani possono essere associate al Qi. Se è così, il Qi puo' essere rilevabile fisicamente.

Il Campo Qi è uno delle promettenti Nuove Tecnologie.

La struttura a microtubi del cervello e di altre cellule possono essere la chiave dei fenomeni come la coscienza.
L' attività delle onde cerebrali può essere paragonata a quella dei delfini.

Alcuni esperimenti hanno mostrato connessioni tra gli stati del cervello e le onde elettromagnetiche risonanti, sollevando la possibilità che il Cervello Umano si sia evoluto per essere in sintonia con il Pianeta Terra.

I cervelli dei delfini e quelli umani possono contenere BioMagnetite che puo' dar loro un senso elettromagnetico che potrebbe fornire un collegamento tra i cervelli e diversi tipi di fenomeni elettromagnetici, incluso, ma non solo, il Fenomeno della Risonanza di Schumann.

Steve Mizrach ha prodotto della pagine web che descrivono le Macchine Mentali, o dispositivi che influenzano lo stato della mente con stimoli come la luce, il suono, l' elettricità e le sostanze chimiche.

Dave Savier ( Comptronic Devices ) ha prodotto pagine web che descrivono parte della storia sulla stimolazione mentale con luce e suono.
Questi argomenti sono stati affrontati alle Conferenze di Tucson del 1994 e del 1996 sul fenomeno della coscienza.
Una terza Conferenza di Tucson è pianificata per il 1998.

Related Mind e Consciousness phenomena includono Fenomeni Parapsicologici come scoperti dal centro Princeton Engineering Anomalies Research, il Boundary Insitute, il Cognitive Science Laboratory (STARGATE) e come descritto da Jack Sarfatti, Brian Josephson e Jessica Utts.

Per il materiale in questa pagina ho beneficiato della comunicazione con J.C.Paul, Michael Gibbs e Jim Branson (e-mail: knowhow©️cyberhighway.net).
Comunque, loro non sono responsabili per incorrette speculazioni.
Tony Smith's Home Page.

Fonte originale: www.valdostamuseum.org/hamsmith/Schumann.html

Fonte: www.altrogiornale.org/news.php?extend.1811

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:19

- Clamorosa intervista di Benjamin Fulford ad un esponente del governo giapponese che ammette di essere sotto ricatto HAARP






_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:11

- Documento USAF "Weather as a Force Multiplier: Owning the Weather in 2025"

La guerra ambientale, in qualunque forma, e' proibita dalle leggi internazionali. Le Nazioni Unite fin dal 1977 hanno approvato la convenzione contro le modifiche ambientali che rende ingiustificabile qualsiasi guerra proprio per i suoi effetti sull'ambiente. Ma come succede a molte convenzioni, quella del 1977 e' stata ignorata e ha anzi accelerato la ricerca e l'applicazione della guerra facendola passare alla clandestinita'. Se prima di quella data l'uso delle devastazion ambientali un tempo era chiaro, se le modifiche ambientali anche gravissime erano codificate e persino elevate al rango di sviluppo strategico o di progresso tecnologico, oggi non si sa piu' dove si diriga la ricerca e come si orientino le nuove Armi..." Fabio Mini - Limes 6 2007. Con questo articolo il generale Fabio Mini ha spiegato alcune strategie di guerra .


http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Scie-chimiche/La-guerra-ambientale-esiste-ne-parla-a-Radio-Base-il-generale-Mini/

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:04

Eccone un breve estratto:
"La guerra ambientale globale è già cominciata [...] Si distrugge la natura per annientare il nemico [...] e se stessi. [...] Uno dei più moderni programmi di ricerca militare di questi ultimi tempi si chiama proprio "Owning the weather in 2025", impadronirsi del clima entro il 2025, data entro la quale si ritiene di riuscire a possedere il tempo metereologico, e quindi il clima, aumentando le proprie capacità d’intervento militare. [...] Nessuno crede più che un terremoto, un’inondazione, uno tsunami o un uragano siano soltanto fenomeni naturali [...]

Le armi ad onde elettromagnetiche sono capaci di provocare alterazioni della ionosfera, delle fasce di Van Allen e dello strato di ozono, nonché terremoti, maremoti, surriscaldamento e raffreddamento di masse gassose, liquide e solide e quindi possono indurre e pilotare cataclismi atmosferici fino a determinare variazioni climatiche permanenti.

Tutti sanno che gli Stati Uniti da decenni finanziano un progetto di trasmissione di onde ad alta frequenza in corrispondenza della fascia elettromagnetica terrestre. Il progetto denominato HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program) è finanziato dal Pentagono a titolo di studio. Ma tutti sanno che il Pentagono non spreca soldi se non ha un interesse militare. [...] Lo scopo è quello d’interferire con la ionosfera. [...] Le emissioni dei trasmettitori di HAARP, che avvengono quasi regolarmente in quattro periodi dell’anno, sono in grado di inviare nella ionosfera raggi di potenza superiore al gigawatt."

http://anirvan-am.blogspot.com/2010/01/clima-e-catastrofi-innaturali-usate.html

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:03

domenica 17 gennaio 2010


Clima e catastrofi (in)naturali usate come arma?



Weather as a Force Multiplier: Owning the Weather in 2025 è un documento redatto nell'agosto del 1996 da alcuni ufficiali dell'aeronautica statunitense (USAF) e spiega nel dettaglio l'esistenza di un progetto (e della tecnologia per attuarlo) su come padroneggiare il clima ed usarlo come arma entro il 2025.

Il generale Fabio Mini, ex Capo di stato maggiore delle forze Nato del sud Europa, già comandante della missione Nato-Kfor nel periodo 2002-2003, decorato nell'ottobre 2004 con la Legion of Merit dagli USA, ha affermato in diverse occasioni come le strategie e le armi da guerra siano cambiate e ha parlato delle sue moderne applicazioni al sistema militare statunitense HAARP di manipolazione ionosferica nell'articolo "Owning the weather: impadronirsi del clima", pubblicato sulla rivista Limes e reperibile in versione integrale a questo link http://www.sciesardegna.it/docs/FabioMini.pdf.

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   Sab 23 Gen 2010, 03:02


_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: (The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P   

Tornare in alto Andare in basso
 
(The Movie Core) :DESTINY forse è un riferimento alla H.A.A.R.P
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Proroga ad ottobre, semplificazioni operative e riduzione delle tariffe
» Ricerca di gravidanza con supporto medico
» compilazione mud: quantità totale prodotta nell'anno di riferimento
» Forse qui riesco a trovare una risposta :) Lo spero tanto
» [TOP] Assimilazione dei rifiuti speciali

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: SPECIAL-TOPIC-ZONE-
Andare verso: