IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Riti satanici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sabrina
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: Riti satanici   Mer 17 Mar 2010, 12:33

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Riti satanici   Mer 17 Mar 2010, 09:42

BELLISSIMO TOPIC...
Tornare in alto Andare in basso
Sabrina
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Riti satanici   Mar 16 Mar 2010, 22:11

Parte Prima: Satana, l’Angelo decaduto o Lucifero è un pretesto per fare “satanismo” ?

Il termine, in sé già abbastanza terrorizzante, di “abuso rituale satanico” fu usato per la prima volta nel 1980 dallo psicologo canadese Lawrence Pazder a proposito della sua paziente Michelle Smith, nel bestseller statunitense Michelle Remembers ( Michelle ricorda ) che poi innescò negli Usa e poi in Europa un’esplosione di casistiche più o meno credibili, tra cui gli scontati copia e incolla di esperienze sataniche pubblicate dai medias e regolarmente imitate da giovani soggetti,in seguito furono pubblicati altri testi come Satan’s Underground, Satan’s Children, ecc. che invasero le librerie mondiali.
Ma il nostro secolo è alla ricerca di nuove religiosità o di nuove emozioni o emozionalmente del misterioso od occulto.
Sono molte le persone che hanno costituito delle pseudoreligiosità con rituali basati sulla trasgressione sistematica dei tabù sociali, morali, religiosi e sessuali oppure su rituali riesumati dalla preistoria e protostoria antica e rielaborati a seconda delle tendenze psicologiche individuali. Il sottofondo di queste pratiche è impostato sull’adorazione, dedizione o coinvolgimento di entità di quelle epoche quasi sempre demoni o divinità dell’epoca che poi attualmente più o meno evidentemente si identificano o vengono identificate nel vasto regno del male o di Satana anche se satana non compare sotto il suo vero nome attribuitogli dalle religioni monoteiste ebraico \ cristiane, e ne è la spinta seduttiva perché in nome suo o per nome dei vari demoni culturali sono compiuti crimini o atti contro la morale o l’etica umana medesima,pretesto costante per una libertà d’azione incondizionata ed incontrollata.
Sono sorti e sorgono associazioni internazionali, multinazionali molto strutturate, circoli nazionali o circoli anomici strutturati secondo una gerarchia scontata di un leader spirituale che può anche non essere il capo ufficiale della setta, un segretario che si occupa più dei finanziamenti, un gruppo direttivo ristretto, degli ispettori e poi la massa degli adepti tra cui ci sono anche i reclutatori che a loro volta sono stati reclutati e perciò sanno molto bene come si circuisce una persona, di seguito alcuni esempi e denominazioni di sette ormai pubblicate, rinnovate, alcuni esempi di queste associazioni sono stati censiti variamente da diversi autori, tra cui soprattutto il “primato topografico\statistico, basato su imperscrutabili linee occulto \ energetiche”, della concentrazione delle medesime associazioni.
Il primato mondiale di sette sataniche spetterebbe a Londra, seguita da Torino, San Francisco, Chicago e Roma (dove opererebbero almeno 44 sette). Ma altri autori, qualche anno fa hanno assegnato tali primati a Trieste, Amsterdam, Praga ed altre città dell’est Europa fiorenti per un satanismo acido giovanile oltre a filoni di sette antiche come la setta del pavone e del serpente piumato di provenienza extraeuropea.
Altre sono :
-la Wicca, internazionale anche se in più testi è presentata senza il filone satanico, ma quello della “pura”stregoneria che verosimilmente sarebbe una modalità del mondo dell’occulto e quindi sotto il controllo del principe di questo mondo
-Golden Down,-Alliance Kripten,-Le rose rosse ( due )-Il tempio di Seth,-Il tempio di Satana,
-Il cerchio iniziatico del Licorno,-Abrasax,-I crociati,-Movimento P4,-la Croce nera,-I figli di Satana,
-I figli della luce,-I figli delle tenebre,-la nuova Babilonia,-Le legioni di Mitra,-Loggia Shaman,
-666 satana,-l’Ordine dei nove angeli,-La Rosa blu,-AATS,-OTO,-Streghe di Lilith,-Gli Angeli di Sodoma,-Le bestie di Satana,-Cour of Satan, -Oid (nota bene che molte di queste citate perché indagate o pubblicate hanno già cambiato nome)-Orgasmo nero-Setta del Vaticano-I lupi mannari,
-Gli illuminati di Tanathos,-Skull and bones (?),-Streghe rosse,Ecc.
Molti sono i gruppi che si ispirano a Anton LaVey, l’autore de la Bibbia di Satana e dei nove precetti del satanista;
-il Tempio dei Vampiri, che è un’autentica chiesa internazionale riconosciuta dal 1989 dal governo americano federale, e che possiede una specifica bibbia ed uno statuto;
- la Chiesa dell’Eutanasia organizzazione educativa no-profit dedita a ripristinare l’equilibrio tra l’umanità e Satana; guidata dal profeta Scott La Morte, pensano che la Terra non sia in grado di ospitare questa pesante umanità in crescita geometrica ed invitano ad una “volontaria” riduzione della popolazione attraverso la sodomia, l’aborto, il suicidio e il cannibalismo;
- i Carismatici (di qui la confusione coi carismatica cattolici e cristiani )che credono nella venuta in terra di Satana disconoscendolo quindi dal suo ruolo già di “ Principe del mondo”.
Ma l’omicidio e le associazioni distruttive sono sempre esistite : un omicidio rituale è narrato già stigmatizzato nella Bibbia : In Geremia 7,31 si legge che ” i figli di Giuda hanno innalzato altari a Topet, affine di consumarvi nel fuoco i loro figli e le loro figlie “, ed il Vecchio Testamento riconosce in Moloch la divinità cananea alla quale erano offerti sacrifici umani di bambini ( Lev. 18,21;20,2-5;! Reg. 11,7;Ier. 32,35,ecc; Bz 16,21) che venivano sgozzati e posti su una griglia a bruciare) (vedi Spadafora pag. 419;536) e sempre di Moloch : ” é una divinità a cui nel periodo di sincretismo religioso gli ebrei offrivano bruciandoli in olocausto i propri figli ” ( Ricciotti, Enciclopedia Italiana Treccani ,1951 voce Moloch).Nulla di nuovo quindi nei vari continenti dove assurdamente alcuni cosiddetti esperti continuano a negare queste orribili realtà.
Si ricordi che come tutte le altre congreghe, associazioni, circoli ,spesso queste cambiano nome
per cui non si ritrovano più come tale, ma con nomi completamente diversi e ciò è dovuto a vari motivi:
-nel gruppo c’erano diverse correnti ed ognuna di queste si è divisa dall’altra formando due o più congreghe differenti e che possono o meno non avere più nulla in comune,
-oppure cambiano nome di facciata per evitare ogni riconoscimento o defilarsi se ormai troppo in vista.
Spesso anche i nomi di gergo dei singoli sono cambiati appunto per evitare dei riconoscimenti spiacevoli o perché ci sono state delle defezioni di persone che erano a conoscenza di segreti particolari ed allora si deve rinnovare tutto.
Attualmente molte religioni preistoriche sono ricomparse specie all’interno della New, Next Age, o almeno si definiscono come tali e portano con sé la tipologia rituale di allora o inventata perché non più ricordata se non per racconti : ricompaiono sacrifici di sangue, altre violenze fisiche.
Molte volte tutto questo è una scusante culturale od ecologica per compiere violenze di ogni tipo e giustificarle come reminiscenze culturali rinnovate ed aggiornate.
Qualche decennio fa i peggiori criminali (specie in USA), una volta caduti nelle maglie delle legge , si definivano appartenenti all’una o altra società segreta o satanica come se l’appartenenza a questi movimenti fosse una scusante del crimine o ne diminuisse la sua gravità.
Molti sono i trattati,enciclopedie dedicate a questo sempre più disumano e terrificante mercato come ad esempio :
-1989 The highest altar.The story of human sacrifice
-1990 Hunting Humans : an encyclopedia of modern serial killers.
-1992 Port Towsend,WA : Loompanics unlimited
.-1993 Raising Hell :An encyclopedia of devil Workship and satanism crime
-1995 Simmons : Wiking from hell.
I casi penali riportati confermano che il clima satanistico rituale psicopatologico,acido o di altro tipo accompagnano molti delitti in cui aleggia imperterrito il diavolo,satana,l’angelo decaduto ed i suoi servitori.



Parte Seconda: Dalla curiosità, alla morbosità, al fenomeno di essere alla moda, alla vera e propria perversione.

Satana o il diavolo (talvolta assimilato a Lucifero, altre volte totalmente differenziato, (ma verosimilmente assimilabili tra loro anche se i sostenitori del secondo non vogliono essere confusi coi primi) non è un’entità nuova più volte citata in più libri antichi come la bibbia ed altri, ma a lui si sono aggiunti tutti gli dei ed i demoni dei vari occulti e religioni antiche (come già detto):
egiziani, mesopotamici, della cabala ebraica, religioni provenienti da ogni continente ed inoltre anche i vari angeli ed arcangeli sono stati trascinati in questo miscuglio e dettagliatamente descritti per nome (se ne riconoscono, secondo alcuni autori più di quarantamila).
C’ è da ricordare che attualmente circolano nomi di angeli, arcangeli designati come tali e perciò “protettori”mentre invece ricalcano le orme dei loro predecessori del mondo dell’occulto.
Oltre ad un anticristianesimo palese di cui si fanno parodie di riti , il complesso esoterico occulto del satanismo si vende bene con siti internet a non finire dove si possono svolgere riti e sacrifici rituali od altre forme di cosiddetta dedizione,sottomissione che prevedono sempre violenze.
Iscrizioni al movimento sempre più frequenti, riviste, siti internet, chat, moda, strumenti , sostanze psicolitiche le più svariate e libri magici o di rituali,oppure libri retrodatati, ma scritti più recentemente a cui si conferisce poteri guida e particolari.
Si constata che spesso sono i giovani ed attualmente anche i giovanissimi i più attirati dal satanismo ( anche se non dal cosiddetto satanismo “classico “, Luciferismo e che di solito sono movimenti molto chiusi e riservati a pochi ) ed hanno le motivazioni più varie per aderirvi sia come -appartenenti al gruppo sia come
-iniziatori \ fondatori di un fai da te di quel tipo supportato dai media in circolazione.
Spesso sono questi gruppi poco controllati dagli ispettori di gruppi più consistenti che commettono poi crimini come quelli recenti tra cui non ultima ed in attesa di giudizio la cosiddetta setta satanica di Foligno\Perugia (2005), ma in cui confluivano persone provenienti da più paesi vicini per consumare le loro violenze su minorenni e rituali presumibilmente più di magia cosiddetta nera che di vere e proprie messe nere. (satanismo itinerante, molto attuale).
La presenza giovanile è stata definita in vario modo
-satanismo psicopatologico,
-satanismo fai da te talvolta isolato ad uno o pochissimi soggetti,
-satanismo acido per l’uso di sostanze psicolitiche e per la frequenza di discoteche o pubs particolari,
-satanismo del week end perché più frequentemente organizzato nel fine settimana e per questo -anomico in quanto molto spesso il cosiddetto gruppo si organizza proprio nell’ambito delle discoteche e si associano elementi che non si conoscono tra loro, ma che si organizzano per queste attività accomunati dalla voglia di fare qualcosa di diverso scatenato dal loro stato di coscienza e che una volta compiuti i cosiddetti “rituali”, anche se non lo sono, ognuno riprenderà la sua strada senza più riconoscere i compari di ciò che hanno commesso.
Delle bestie di Satana, che ormai non fa più scoop, rimangono però i loro agganci con pubs di Torino, dintorni di Torino, dintorni e pubs vicino a Biella, Canton Ticino ed anche nel Veneto dove si recavano per incontrare altri gruppi similari e le morti “accidentali” non sono solo quelle per cui sono stati condannati . Si tratta di 11 casi di morte violenta che riguardano giovani in età compresa tra i 16 e i 30 anni, tutti in qualche modo venuti in contatto con le “Bestie di satana”. I fascicoli su questi 11 misteri, tutti riferibili ai luoghi frequentati dai giovani della setta, sono già sul tavolo della magistratura, ma altri casi di suicidio o suicidati emergono nei dintorni, i loro corpi erano pieni di simboli satanici………. (04\2005), perciò non più undici, ma…………..

Quindi molte volte l’adesione al satanismo è un pretesto per esprimere le loro voglie insoddisfatte, le loro tendenze a non riconoscere più i valori di una società basata sul rispetto reciproco e non sulla prevaricazione, le loro nuove e verosimili morali senza nessun fine spirituale e basate solo sulla ricchezza, le soddisfazioni sessuali e di potere incontrollate, ignorando le necessità degli altri e dei più emarginati e non sentirsi giudicati o rimproverati da chicchessia per i loro comportamenti.
Emergere quindi di una nuova moda distorta ma allettante, alimentata dai media che cercano solo lo scoop del momento e poi si passa alla nuova notizia sensazionale,al nuovo scoop.
Rinascita di ideologie che ripescano mitologie leggende o fantasie proposte come ricerca della divinità che sarebbe in noi, morale costituita da controvalori ed emozione di appartenere ad un culto segreto particolare e di cui si è considerati degli eletti a differenza della gran massa amorfa e destinata a scomparire nel nulla e su cui agire e trarre i vantaggi che si desiderano più violentemente.
Questi nuovi movimenti attirano come gli altri culti distruttivi anche se mascherati sotto nomi di nuova etica od ecologia per la salvezza dell’umanità o altro, si presentano bene, fantasmagorici, apocalittici, magicoesoterici, accompagnati da una profonda disistima dell’uomo (gli altri)
che avvia alla distruzione ed al caos ; il fallimento della nuova era (new age) ha fatto ripiegare l’uomo su se stesso (next age) e nello scoprire i poteri nascosti in noi e che ci danno l’identità di dio.
Concerti di musica Heavy metal, black metal, death metal, hard rock o punk.(vedi dvd, ed altro materiale in circolazione, come Imperatore, Crematori,God detronet,Fuch me Jesus,Immolation,Golgotha,Demoniac Burzum, Angeli morbidi ecc, dal ormai superato “in nomine dei nostri luciferi “, Burning a Good Home) ,esprimono senza ritegno le forze caotiche e frenetiche che sono proposte e che spesso e volentieri spingono i più deboli del momento all’autodistruzione anche di piccole masse anomiche, ma che si ritrovano si internet o altro per autodistruggersi (2005 in Giappone), se non per mangiarsi-nuovo cannibalismo-Germania).
I testi di questa musica glorificano il sesso , la forza e la violenza, la droga, la potenza delle tenebre. (questa musica è spinta al massimo sistematicamente come note musicali martellamento dei suoni , un volume spinto al massimo per stordire, ma soprattutto per fare entrare in trance le persone , che in questo stato alterato di coscienza assorbiranno i messaggi diretti delle canzoni e quindi i messaggi di violenza di ogni tipo , si accenna anche ai messaggi subliminali o sovraliminali presenti in queste musiche e non sempre dichiarate sulle copertine o durante concerti).
L’utilizzazione sistematica di una tematica satanica violenta si spiega da una parte col desiderio di shockare per aumentare le vendite ( non esiste nessuna censura dei testi e degli accompagnamenti al canto, inoltre diversi cantanti sono o appartengono ad organizzazioni sataniste o luciferine.
La stampa riporta sempre a caratteri cubitali esibizioni, ritrovamenti strani ed aumenta la propaganda di quella cultura: riviste pedopornosataneggianti, porno “fanzine” a stampa limitata sono molto ricercate e tutte spronano al male contro il bene, la libertà totale e soprattutto sotto lo sguardo di autorità che non sempre ed in nome di una “libertà” permettono.




1) G.Gagliardi, La sindrome dell’uomo nero : demonopatia, demonomania. Simposio Scuola di Psicologia Immaginativa.Thema edizi. ,Bologna 1990
2) B , S.Radoani, Satanismo, la storia racconta, Speciale 13\06\1993 n. 23
3) C S. Radoani, Satanismo senza Freni, testimoni,15 dic. 1994 n. 21
4) G.Gagliardi, Le fenomenologie cristiane tra frode,psicopatologia, paranormale, diabolico, soprannaturale, in “La ricerca Psichica” ,atti convegno di Abano Tdel 1 ,2 3, dicembre 1995
5) A.Foglia , IL satanismo contemporaneo, stampato a Modena nel 1994
6) G.Gagliardi : Relazione ”Chi gioca all’uomo nero” Convegno Verona 14\11\1998
“Ricerca del sé e trascendenza” Società Italiana di Psicologia della Religione
7) S.Radoani,G.Gagliardi, Vattene o Satana, Edizioni Dehoniane Bologna 1997
8 ) G.Gagliardi ,” Disturbo mentale, trance da possessione, infestazione diabolica” Roma in Convegno Nazionale Associaz. Italiana Psicologi e psichiatri “Gli dei morti sono diventati malattia” 5\03\2000
9) G.Gagliardi,Uccisioni rituali, in Detective e Crime Magazine, n.2\2000 Roma Edizioni Emmekappa pag. 43\49
10) G.GagliardiI , Omicidi rituali mascherati da suicidio ? In Detective e crime n. 1 2001 Ediz. Emmekappa Roma
11) G.Gagliardi , “Contributo Italiano allo studio dell’abuso satanico ovvero sadomasochistico nei vari Cults, circoli di Vip ed itinerari del commercio dei minori .” Meeting FECRIS , Barcellona Spagna,10\11\12\2002- “Cult prevention for children end teenagers”. Edito da Fecris
12) G. Gagliardi, Bambini Blu, bambini contenitori di organi da espiantare, in Detective e Crime n.4 Luglio\agosto\sett. 2001 Emmekappa Roma
13) G Gagliardi, E poi non rimase nessuno, Rete Pedocriminale Dutroux. Det. e Crime Magazine 2002 n 2
14) G.Gagliardi, Quella maledetta perdita di controllo e la voglia di uccidere.
Detective e Crime magazine,anno IX n. 4 2002.Ediz Anacip Roma
15 ) G.Gagliardi, Convegno F.A.V.I.S 2005 Rimini “ Il Plagio :un Menticidio impunito “ Relaz. : “ I bambini nei movimenti magicoesoterici, pseudoreligiosi, commerciali e del tempo libero”. Pubbl. su internet
16) G.Gagliardi, “ Che cos’è un nuovo culto e come difendersi da esso,in
Miraggi e realtà dei nuovi culti,Tecniche di persuasione e di prevenzione.
Sant’Arcangelo di Romagna,28\02\2003 pubblicato siti internet
17 ).G.Gagliardi Sette,manipolazione mentale e salute mentale.
Le metamorfosi del diavolo,illusioni e seduzioni dei nuovi culti.
Riccione, giovedì 10 aprile 2003 al “Teatro del mare”. Pubblicato su internet
18) Gagliardi G : Convegno “IL condizionamento mentale e la tutela giuridica dell’individuo dagli effetti distruttivi delle sette” Brescia 08\10\2005 , sito internet della “Caramella Buona”
19 ) C. Caparesi Uno studio sui comportamenti di un gruppo coercitivo ed il loro impatto sugli adepti ,Convegno di Brescia dell 8\10\2005
20 ) Gagliardi G,Conv. “Attenti al lupo,il fascino dell’occultismo sul mondo giovanile.Relaz. “ L’insorgenza di disturbi psichici e relazionali in persone coinvolte in pratiche occulto esoteriche e\o sataniche. Oblati di Rho 25\26\02\2006
21 ) G Gagliardi ,Convegno “Criminologia e società” relazione“Gli attacchi invisibili alla psiche”, 18\11\2006 sala Consiglio Perugina, ediz CesVol,As Sida,2007
22) G.Gagliardi Il maleficio,sette sataniche,satanismo criminale e pedocriminalità,Istituto della Consolata di Torino. Assoc. Esorcisti Piemonte,pubblic. in atto
23) F.di Chio, D.Murgia : Satana in tribunale ,Ediz San Paolo 2005
24) AA vari,Sette sataniche,Newton e Compton 2006
25) D.Nathan,M.Snedeker,Satan’s Silente,Basic Book 1995
26) L. Vanzelli, L’uomo rettile, Ed.Med.Scient. Torino 1976
27)L. Vanzelli, Psicobiologia dell’aggressivita’ e della violenza, Faenza ediz. 1989


FONTE :
http://www.mondoraro.org
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Riti satanici   

Tornare in alto Andare in basso
 
Riti satanici
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Fasi lunari per effettuare riti
» Deposito temporaneo in farmacia e sconfezionamento farmaci scaduti
» VARI TIPI DI MAGIA E RITUALI MAGICI
» RITUALE DI AVVICINAMENTO ED INTENSIFICAZIONE
» aiuto per un rito d'amore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: ARGOMENTAZIONI DI VARIO CULTO-
Andare verso: