IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Scoperta tomba etrusca dipinta a Tarquinia: è la più antica della necropoli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
italia2010
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Scoperta tomba etrusca dipinta a Tarquinia: è la più antica della necropoli   Gio 26 Ago 2010, 17:32




Scoperta a Tarquinia la tomba etrusca dipinta più antica finora riportata alla luce. Risale al 7 secolo a.C. e potrebbe essere appartenuta ad un principe di alto lignaggio

Questa è un’estate di scoperte che cambiano la concezione della storia. Dopo che gli astrologi hanno scoperto una stella 300 volte più grande del Sole e, nello stesso periodo, grazie a Google Earth è stato scoperto un cratere generato da un meteorite nel deserto egiziano, l’archeologia si arricchisce di una nuova pietra miliare: a Tarquinia è stata ritrovata la tomba etrusca completamente dipinta più antica riportata alla luce.

Presentato ieri, il ritrovamento è avvenuto grazie ad un gruppo di archeologi dell’Università di Torino e della soprintendenza archeologica dell’Etruria meridionale, coordinati dal professor Alessandro Mandolesi, che hanno individuato e riportato alla luce la tomba nella necropoli di Tarquinia. La tomba risale alla metà del settimo secolo a.C. e, da quanto sono riusciti ad appurare, appartiene ad un principe di alto lignaggio, anche perchè è costruita secondo un modello monumentale greco-omerico riconducibile all’isola di Cipro. Gli archeologici hanno ipotizzato che potesse appartenere ad un antenato, o addirittura al padre di Tarquinio Prisco, quinto re di Roma. La forma “esotica” della struttura ha confermato che Tarquinia era una città aperta agli scambi e alle influenze provenienti dall’Oriente. Ancora una volta un’equipe italiana compie notevoli passi avanti in campi finora ritenuti appannaggio di ricercatori stranieri.
Finora non è ancora entrato nessuno nella tomba e, a parte l’incursione di alcuni tombaroli nel secolo scorso, nessuno potrà essere ammesso all’interno almeno per un altro pò di tempo. Non per mancanza di volontà o di curiosità, ma di soldi: “Questa storia, purtroppo, per adesso si ferma qua perché sono finiti i soldi – dichiara con delusione il professor Alessandro Mandolesi -. Per scavare la tomba e concludere l’indagine occorrerebbero 200 mila euro in quattro anni, ma con la metà potrei già fare moltissimo. Ma non c’è neppure questa modesta cifra”. La storia e il desiderio di sapere devono fermarsi di fronte alla praticità: questa purtroppo è una scoperta che non sorprende nessuno.



Fonte : http://donna.fanpage.it/scoperta-tomba-etrusca-dipinta-a-tarquinia-e-la-piu-antica-della-necropoli/
Tornare in alto Andare in basso
 
Scoperta tomba etrusca dipinta a Tarquinia: è la più antica della necropoli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» STORIA : scoperta dell'America
» L'arte degli Etruschi
» Come nascono i bambini?
» Clitoride.info • VULVODINIA.INFO
» Lo stato di grazia: emozioni e gioie della gravidanza

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: ARCHEOLOGIA/VULCANOLOGIA/STORIA-
Andare verso: