IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 I cannibali aumentano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: I cannibali aumentano   Sab 02 Ott 2010, 17:57

Questa volta è stato l’Osservatorio a raggi X Chandra a scoprire una stella cannibale. Non si può sapere se il suo pasto è stato un grande pianeta o addirittura una compagna stellare. Tuttavia, i resti del banchetto sono ben visibile anche se la “belva” ha cercato di nasconderli simulandosi giovane e aitante. La stella in questione è conosciuta come BP Piscium (BP PSC) ed è sicuramente una versione molto più vecchia del nostro Sole. Tuttavia, essa ha mascherato le sue malefatte e la sua età mostrando attorno a sé un disco di gas e polvere. Non solo, però. Anche due getti lunghi parecchi anni luce, visibili chiaramente nell’ottico. Caratteristiche queste ultime tipiche di stelle appena nate. Ma a Chandra non si mente e la vera età è risultata chiara così come il passato violento dell’astro.BP PSC è molto probabilmente una vecchia stella in fase di gigante rossa e il disco e i getti sono la dimostrazione di una recente fase di catastrofica interazione tra essa e una compagna o un gigantesco pianeta.Quando la stella ha iniziato a diventare una gigante rossa si è espansa notevolmente ingoiando il corpo a lei più vicino e seminandone parte dei detriti tutt’attorno. Si pensa addirittura che potrebbe anche essere ricominciato il meccanismo di formazione planetaria, come sembra avere evidenziato il telescopio spaziale Spitzer, che ha individuato un possibile pianeta nel “nuovo” disco. Insomma, potrebbe cominciare una nuova breve vita attorno alla stella morente. Ancora una volta, la Natura ci offre un segno ben chiaro della sua capacità di riciclarsi. L’immagine a sinistra ci mostra una combinazione di dati osservati nella banda X e nell’ottico, mentre quella a destra è una ricostruzione artistica di ciò che potrebbe vedersi nei pressi della stella “truffaldina”, che dista 1000 anni luce da noi. (Fonte: X-ray: NASA/CXC/RIT/J. Kastner et al.; Ottico: UCO/Lick/STScI/M. Perrin et al.; Illustrazione: CXC/M. Weiss).http://www.astronomia.com/2010/09/30/i-cannibali-aumentano/

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Madri cannibali negli ammassi stellari più antichi   Sab 02 Ott 2010, 18:00

Conferme sempre più solide ci dicono che i cosiddetti pianeti chiamati “Hot Jupiter” (Giove Caldo) subiscono probabilmente una fine prematura, divorati letteralmente dalla loro stella. Ne avevamo già parlato come caso eccezionale, ma adesso sembrerebbe la norma, almeno negli ammassi più antichi. La prova risolutiva sembra venire dallo studio sistematico dell’ammasso 47 Tucanae (47 Tuc), dove ci si sarebbe aspettato di trovare almeno una dozzina di pianeti giganti e vicini, tra le circa 34000 stelle investigate. I ricercatori terrestri, tra cui moltissimi amatori, pensavano giustamente che il posto migliore per cercare e trovare nuovi pianeti attraverso le eclissi sarebbe dovuto essere proprio un ammasso stellare dove vi erano moltissime stelle racchiuse in uno spazio limitato. E invece niente di niente. Questo è anche un avviso per la missione Kepler: è meglio lasciar perdere gli ammassi molto vecchi e dedicarsi solo ai più giovani. In realtà, se da una parte è più facile cercare pianeti in un sistema estremamente affollato, dall’altra le stelle così vicine tra loro possono tranquillamente strapparsi pianeti l’una con l’altra. Questo però vale per corpi abbastanza lontani dalla madre. Per quelli molto vicini il problema è decisamente l’opposto. Oggetti giganteschi che si siano formati a distanze più vicini di quanto non sia Mercurio dal Sole sono destinati a soccombere in fretta a causa delle forze mareali che creano un allungamento della stella diretta verso il Giove Caldo, leggermente indietro rispetto alla posizione del pianeta (ossia, in leggero ritardo). Questo “protuberanza” della stella tende a rallentare il moto del pianeta e la sua orbita si fa più stretta. Orbita più vicina significa aumento dell’effetto mareale e quindi decadimento orbitale maggiore. Nel giro di pochi miliardi di anni (forse meno) il pianeta viene disintegrato o piomba direttamente nelle fauci della mamma cannibale. Un modello numerico applicato a 47 Tuc dimostra che più del 96% dei suoi pianeti gioviani troppo vicini alle stelle sono andati distrutti e la maggior parte nel giro di poco più di un miliardo di anni. Ricordiamo che 47 Tuc ha un’età di circa 11 miliardi di anni.La missione Kepler dovrebbe confermare quest’analisi osservativa e numerica. Secondo le stime, il numero dei pianeti dovrebbe aumentare con il diminuire dell’età dell’ammasso. Rappresentazione molto schematica (ed esagerata) del meccanismo di “frenamento” del Giove Caldo (HJ) da parte degli effetti mareali reciproci con la stella S. Il prolungamento della stella avviene con un certo ritardo, per cui la forza F diretta da HJ al rigonfiamento di S tende a frenare HJ e, come conseguenza, a perdere energia e a scendere verso un orbita più bassa, dove gli effetti mareali saranno ancora maggiori. Qualcosa di simile capita anche negli scambi energetici tra satellti ed anelli di Saturno (e ne abbiamo già parlato).http://www.astronomia.com/2010/09/20/madri-cannibali-negli-ammassi-stellari-piu-antichi/

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
andromeda77
junior
junior
avatar


MessaggioTitolo: Re: I cannibali aumentano   Gio 07 Ott 2010, 10:21

Certo che se supponiamo cio che il cern puo causare bhe non credo ci sia piu da ipotizzare con schematiche che hanno dell'incredibile.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: I cannibali aumentano   

Tornare in alto Andare in basso
 
I cannibali aumentano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: ASTRONOMIA-
Andare verso: