IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Primo scontro a fuoco con un ufo : è accaduto nel 1942 a Los Angeles

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Primo scontro a fuoco con un ufo : è accaduto nel 1942 a Los Angeles   Mar 22 Feb 2011, 10:15







Battle of L.A. 1942Il Primo Video di un avvistamento UFO è datato 1942.
La battaglia di Los Angeles: Avvistamento UFO di massa o progetto tedesco? Nelle prime ore del mattino del 25
Febbraio 1942 tutti i cittadini di Los Angeles (California), furono bruscamente svegliati da migliaia di tremende esplosioni e molti pensarono: "La fine del mondo" o "Hitler ci
ha attaccati
"... ma furono sorpresi quando alzarono gli occhi al cielo dove i riflettori militari puntavano e videro una grande luce gialla, ferma, immobile...
...Nessuno all'epoca pensava potesse essere un UFO, anche perchè le ondate di avvistamenti e avvenimenti avvennero da 5 anni
dopo, come il mistero di Roswell o gli avvistamenti del nord-ovest del pacifico...
L'esercito sparò dalle postazioni anti-aeree contro l'UFO 2000 proiettili da 450 grammi l'uno, mentre l'oggetto sembrava non
subire alcun danno evidente e restava sempre e comunque immobile, come se volesse provocare l'esercito a sparargli ancora e sempre più proiettili. Il panico non fu provocato dall'oggetto stesso, ma
più che altro dai bossoli dei proiettili che precipitavano sulle case distruggendone molte. L'oggetto volante non identificato, sparì nel nulla proprio come era apparso poche ore dopo, lasciando
un'intera città nel panico più totale. Le vittime furono solo 6 e ci furono decine di feriti... ci vollero settimane perchè Los Angeles tornasse alla normalità, ma la paura e le domande rimasero per
mesi e anni... Molti giornali ne parlarono ma mai nessuno riuscì a dare una risposta.
Dopo aver analizzato le immagini gli esperti parlarono di 2 possibilità: un attentato di Hitler o un'avvistamento UFO di massa.
Ancora oggi molti aspetti sono ancora sconosciuti lasciando molti perplessi e il fatto rimane ancora avvolto nel mistero.
Gli Anni Quaranta



- Il 25/2/42 su Los Angeles avvenne un documentatissimo raid di dischi volanti luminosi in formazione che allarmò la contraerea e fece temere un attacco giapponese. L'evento ebbe
molta rilevanza ed è comprovatissimo. Anche se era notte, la formazione di astronavi alieni fu visibilissima grazie al fatto che riflettori della contraerea costiera inquadrarono la formazione,
permettendo così anche di scattare nitide fotografie che andarono sulle copertine dei giornali americani dell'epoca. Da documenti declassificati censuratissimi ma attendibili viene fuori che uno di
quei veicoli fu abbattuto dalla contraerea e si schiantò distruggendosi, ed inoltre non furono trovati cadaveri tra i rottami.

- Dal 1941 al 1945 i piloti dei caccia delle nazioni impegnate nei conflitti avvistano ripetutamente i famosi Foo-Fighters o caccia infuocati, descritti come dischi e sfere
luminose che osservano le battaglie aeree, rincorrono gli aerei, addirittura sfiorano i bombardieri in alta quota e compiono manovre attorno ad essi. L'attendibilità dei Foo-Fighters è altissima: la
documentazione cartacea e fotografica è imponente e proviene proprio da fonti militari. Tra l'altro risulta che americani, inglesi e giapponesi pensavano che si trattasse di una nuova arma tedesca,
mentre i tedeschi pensavano che fosse un'arma segreta degli alleati. I dischi e le sfere infuocate (a volte lampeggianti) erano di colore rosso o arancione o bianco, e sembravano prendersi gioco
degli aerei, scendendo in picchiata e muovendosi in cielo con folli manovre.

- Nell'autunno del 1944 i piloti americani in missione sul Reno furono gettati nel panico più totale quando dei globi luminosi si misero ad inseguire con molta costanza i loro
aerei.

- Il 23/11/1944 il pilota di un ricognitore americano rimase scioccato quando rilevò una formazione di palle di fuoco che volavano a nord di Strasburgo, sull'Alsazia-Lorena.

- Il 27/11/1944 un caccia americano in missione nei pressi della cittadina tedesca di Speyer (a Sud di Mannheim) avvistò in cielo una grande sfera irradiante un'abbagliante luce
arancione, che incrociò il caccia americano passando a 500 metri sopra l'apparecchio, come rilevato dal radarista di bordo Walter Cleary.

Il 22/12/1944 un altro caccia americano avvistò due globi luminosi nei pressi di Hagenau nell'Alsazia Lorena. Tali globi furono descritti come due corpi enormi, forforescenti, di
colore arancione, che seguirono il suo caccia per più di due minuti.

- Nel dicembre del 1944 l'equipaggio di un B-17 avvistò nei cieli austriaci un misterioso corpo volante discoidale del colore simile a quello dell'ambra.

- Sempre nel dicembre 1944 i piloti di due aerei americani P-47 descrissero dettagliatamente l'avvistamento di sfere luminose ad ovest di Neustadt.

La sfera dorata splendeva di un bagliore metallico, apparve all'improvviso e si muoveva lentamente nel cielo.

- Nel 1945 l'equipaggio di un B29 in missione sulle isole giapponesi riferì che il loro apparecchio era stato inseguito da un globo di poco più di un metro di diametro emanante una
viva fosforescenza rossastra. Il B-29 si gettò in un banco di nubi per seminare la sfera, ma quando uscì dalle nubi la sfera era sempre dietro. Dopo un inseguimento durato 6 miglia, la sfera
scomparve ad una sessantina di miglia a sud di Tokyo.

- Virgil Armstrong, agente CIA: il terzo reich era interessato ai dischi volanti, e noi sospettavamo che fosse alleato con gli extraterrestri”.

- Dalla fine di maggio del 1946 e per tutto l'anno, sul Baltico e sulla Scandinavia furono avvistati ufficialmente più di 1000 "razzi fantasma", "bombe volanti" e simili che
compievano acrobazie nei cieli e non erano associabili a qualsiasi cosa nota fino ad allora. Migliaia di testimoni riportarono avvistamenti di sfere grigie, girandole volanti, sigari volanti e
simili. Gli USA e l'esercito svedese collaborarono strettamente sulla questione col timore che queste astronavi potessero essere dell'URSS, e quindi per indagare sulla faccenda fu effettuata una
strettissima rete di sorveglianza.

- Dal 1944 al 1946 in Svezia furono avvistati ufficialmente 5890 oggetti volanti luminosi e "proiettili volanti" non associabili a nulla che si conosceva e che allarmarono non di
poco il governo locale.

- Il 19/9/1946 in Italia ci fu l'ennesimo avvistamento di un bolide infuocato che manovrava nei cieli.

- Il 21/9/1946 un siluro volante apparve nei cieli di Belgrado e lo stesso giorno misteriose meteore simili a globi gialli compivano manovre nei cieli occidentali dell'Africa
settentrionale.

- Il 9 giugno 1946 i cittadini di Helsinki (Finlandia) furono allertati dalla presenza in cielo di un oggetto che improvvisamente coprì una distanza enorme in pochi secondi.

- il 24/6/47 quando, l'uomo d’affari Kenneth Arnold, avvistò ufficialmente una formazione di nove oggetti volanti di forma discoidale che sorvolavano l’ area del monte Rainier
(USA). Da allora si iniziarono ad identificare pubblicamente gli UFO come astronavi aliene.

- In un documento ufficiale del giugno 1947 Einstein ed Oppenheimer si dice che la presenza di astronavi non identificate è accettata come una realtà dalle forze militari.

- tra giugno e luglio 1947 ci sono almeno ottanta avvistamenti ufficiali di astronavi aliene nei soli USA.

- il 2 luglio 1947 cade presso Roswell, nel Nuovo Messico (USA), un’astronave aliena. I giornali danno la notizia, decine di testimoni parlano e le forze politiche e militari
non sanno che cosa fare. Pochi giorni dopo i testimoni vengono minacciati e le forze militare tentano (molto male) di far passare la caduta dell'UFO con la caduta di un pallone sonda. Documenti
declassificati e molto censurati però mostrano senza ombra di dubbio il fatto che sia caduto un'astronave aliena e siano stati recuperati non solo i rottami dell'UFO ma anche almeno due occupanti
deceduti a seguito dell'impatto. A ciò si aggiungono le testimonianze credibili di personale militare che partecipò all'operazione di recupero, la cui posizione e credibilità è stata attentamente
controllata. Alla fine risulta per certo che precipitò un'astronave aliena con i suoi occupanti. Si pensi che c'è un documento ufficiale in cui Eisenhower ordina l'8/7/1947 al generale Nathan
Twining di andare a White Sands e fare un rapporto sull'UFO lì custodito.

- Dopo tutto ciò, su suggerimento del Ministro della Difesa James V. Forrestal e del presidente della Commissione Ricerche e Sviluppo Vannevar Bush, il 24 settembre 1947 il
presidente americano Truman creò un organo chiamato Majestic-12, che aveva il compito di gestire qualsiasi aspetto relativo al recupero ed allo studio di UFO ed alieni, il compito di creare un
organizzazione atta allo scopo con collegamenti con i principali organi USA (come la CIA), ed ovviamente il compito di mantenere il più stretto segreto sulla questione.

I membri iniziali del Majestic-12 furono: Amm. Roscoe H. Hillenkoetter, Dott. Vannevar Bush, Segr. James V. Forrestal, Gen. Nathan F. Twining, Gen Hoy S. Vandenberg, Dott. Detlev
Bronk, Dott. Jerome Hunsaker, Sig. Sidney Souers, Sig. Gordon Gray, Dott. Donald Menzel, Gen. Robert M. Montague, Dott. Lloyd V. Berkner. La morte del segretario Forrestal il 22 maggio 1949 creò una
lacuna che venne colmata il 1° agosto 1950, data in cui il generale Walter B. Smith fu nominato sostituto permanente.

Il Majestic-12 ufficialmente non è esistito e non esiste, ma ci sono documenti ufficiali declassificati e censurati che mostrano chiaramente riferimenti al Majestic-12. Esistono
anche documenti CIA e presidenziali non censurati che mostrano chiari riferimenti al Majestic-12, che in teoria non dovrebbe esistere, ma il fatto stesso che viene menzionato in tali documenti
(ufficiali ed assolutamente originali) è la prova non solo dell'esistenza del Majestic-12, ma anche di quanto sia importante quello che nascondono. Tuttavia il periodo che va dal 1947 ad oggi è
davvero troppo lungo e quindi è stato inevitabile che qualcosa scappasse fuori.

- In un documento autentico del 27/9/1947, il Segretario di stato George C. Marshall esprime la sua preoccupazione riguardo alla possibilità che la verità
sull'incidente del Nuovo Messico possa essere diffusa al pubblico e si raccomanda che tutta la questione deve essere gestita con un livello di sicurezza del Majestic-12. E pensare che ufficialmente
che il Majestic-12 non esisteva.

- In un notissimo documento ufficiale declassificato del 28/9/1947 si ha l'affermazione dell'esistenza di dischi volanti. Questo documento è denominato promemoria del Generale
Twining (TSDIN/HWW/IG/6-4100). Esso contiene il parere del commando aereo degli Stati Uniti (AMC) sui dischi volanti; il parere si basa principalmente sugli studi condotti dal personale di vari
reparti, dal Laboratorio Aeronautico (divisione ingegneristica), con la partecipazione dell’Istituto di Tecnologia Aeronautica, dell’ufficio intelligence T-2, dall’Ufficio Comando della Divisione
ingegneristica, dal Laboratorio Aeronautico Generatori e Propulsori della Divisione Ingegneristica. Il parere è che: il fenomeno dei dischi volanti è veritiero, non fittizio o irreale; si conferma
l’esistenza di oggetti volanti di forma discoidale; le caratteristiche di volo segnalate dai radar e dalle intercettazioni aeree, sono considerate di natura evasiva e tendono a favorire l’ipotesi che
alcuni degli oggetti siano governati manualmente, automaticamente o in modo remoti. Poi seguono i tratti comuni riscontrati nello studio degli UFO: superficie metallica o riflettente; generale
assenza di scie ad eccezione di manovre intraprese con assetti estremi; forma circolare o ellittica, piatta sul ventre e bombata sul dorso; vari avvistamenti di volo in formazione stretta, effettuati
da un minimo di tre ad un massimo di nove oggetti; generale assenza di suoni ad eccezione di tre casi in cui è stato rilevato un notevole rombo; velocità elevatissima; autonomia stimata pari a
settemila miglia con velocità subsonica.

- Il 7/1/1948 il capitano Thomas Mantell dell'aeronautica americana si alza in volo con tre colleghi per intercettare un grande globo luminoso volante. Il capitano si avvicina
all'UFO comunicando alla base che l'oggetto volante è enorme e fatto di metallo. Improvvisamente però l'aereo di Mantell viene praticamente sbriciolato. L'esame dei resti del suo aereo, che si
presentavano con un aspetto assurdo, rivelarono dei danni provocati con una qualche forma di potentissima energia sconosciuta. Si suppose che l'aereo si fosse avvicinato eccessivamente all'UFO
in piena attività.

- Comandante Mc Laughin (capo del servizio missili della base di White Sands nel Nuovo Messico): “Sono apparecchi provenienti da altri pianeti e guidati da esseri intelligenti. Il
7 e il 27 aprile 1948 ho visto dischi volanti inseguire missili e sorpassarli in velocità”.

- Dal 1944 al 1951 gli impianti di produzione di bombe atomiche ed i relativi magazzini furono oggetti di continue missioni di ricognizione da parte degli UFO.



_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
 
Primo scontro a fuoco con un ufo : è accaduto nel 1942 a Los Angeles
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» buon primo maggio a tutti
» Primo uso RRS Local
» primo giorno, prima supplenza, che fare?
» Controllo e reintegro cassette primo soccorso
» Conoe: primo cessionario - obbligo iscrizione consorzio cat.8?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: U.F.O AVVISTAMENTI/TESTIMONIANZE-
Andare verso: