IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Importanti documenti ufficiali sugli UFO in versione originale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
JERICHO 2
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: Importanti documenti ufficiali sugli UFO in versione originale   Dom 29 Mag 2011, 11:21


SECONDA PARTE :



Il
DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) è una nota agenzia
governativa del Dipartimento della Difesa statunitense che ha il compito
di sviluppare e testare nuove tecnologie per uso militare.
A
pagina 6 di un documento scritto il 27 marzo 2003 dal dottor Tony
Tether (direttore del DARPA fino al 20 febbraio 2009), si parla dello
SST (Space Surveillance Telescope) il cui scopo ha lo scopo di
“identificare e esaminare oggetti non identificati che appaiono
improvvisamente in orbita con scopi sconosciuti“, ovvero gli UFO.

Clicca qui
oppure direttamente sul sito del DARPA:
http://www.darpa.mil/testimony/hasc_3_27_03final.pdf


Telegramma
del 22 agosto 1924 in cui si legge che la US NAVY (la marina militare
USA) coopererà per cercare segnali radio provenienti dal pianeta Marte
nel momento di massima vicinanza alla Terra

Clicca qui
oppure direttamente sul sito originario:
Clicca qui


Articolo
dell'Unità, datato 8/10/1955, riportante le dichiarazioni del
leggendario Generale USA Mac Arthur, secondo cui bisogna fare fronte
comune ad attacchi che potrebbero provenire dagli alieni.

Clicca qui


Nel
1960 fu creato un documento chiamato "Proposed Studies on the
Implications of Peaceful Space Activities for Human Affairs" (Proposte
di Studio sulle Implicazioni delle Attività Spaziali Pacifiche per le
Questioni Umane) , spesso chiamato “the Brookings Report”, che fu
commissionato dalla NASA e fu redatto dalla Brookings Institution in
collaborazione con la "Committee on Long Range Studies" della NAsa. Il
18 aprile 1961 Fu sottoposto alla "Committee on Science and Astronautics
of the United States House of Representatives in the 87th United States
Congress".
Il rapporto ha una sezione intitolata: "Implicazioni
della scoperta di vita extraterrestre", in cui ci si dimostra
ottimistici sull'esistenza della vita extraterrestre e si esamina anche
l'impatto sul pubblico che avrebbe la notizia della sua scoperta.
Si
parla anche del modo in cui dovrebbe essere data la notizia, di come i
governi dovrebbero gestire le informazioni e viene anche citata la
possibilità di non rilasciare queste informazioni al pubblico, tenendolo
all'oscuro della cosa.
Viene avanzata l'ipotesi che il contatto con
gli extraterrestri possa avere effetti distruttivi sulla società umana e
questo ed altri motivi potrebbe portare ai Governi a non diffondere
prove sull'esistenza di vita extraterrestre.
Questo documento è stato
spesso usato come riferimento per una possibile intenzione
istituzionale di tenere segrete informazioni su extraterrestri.

Il rapporto è consultabile qui (di particolare importanza le pagine 214 e 215):
http://babel.hathitrust.org/cgi/pt?view=image;size=100;id=mdp.39015003453936;page=root;seq=1


Catalogo
di 1300 importanti avvistamenti ufficiali di UFO fatti dai piloti
militari, civili e di linea dal 1916 al 2000. I piloti, infatti, sia
quelli civili che quelli militari, sono di solito dotati di notevole
esperienza e allenamento per quanto riguarda il volo e sono abituati ad
affrontare fenomeni meteorologici di natura insolita, così come sono in
grado di riconoscere forma, velocità e distanza di qualunque macchina
volante. Dei 1305 casi compresi in questo catalogo, 606 coinvolgono
aerei militari, 444 aerei di linea e 193 aerei civili. Dalle descrizioni
degli UFO non c'è dubbio che spesso si tratta certamente di velivoli
diversi da quelli conosciuti:

Clicca qui


Catalogo di alcuni importanti eventi ufologici inspiegabili contenuti nel Blue Book, anche qui stesso discorso.
Clicca QUI


Interessante
rapporto del Sottocomitato di Washington D.C. del National
Investigations Committee on Aerial Phenomena (NICAP) risalente al giugno
1960. Si tratta di un rapporto sugli effetti elettro-magnetici
associati all'avvistamento di oggetti volanti non identificati. Il
rapporto si occupa dettagliatamente si numerosi casi di interferenze
elettro-magnetiche, compresi casi dove i veicoli si fermarono.

Clicca qui


Il
"Fifty-Six Aircraft Pilot Sightings Involving Electromagnetic Effects"
(56 avvistamenti di piloti aerei comportanti effetti elettromagnetici),
inchiesta fatta nel 1992 a cura del Dr. Richard F. Haines (ricercatore
scientifico senior all'Ames Research Center e all'Research Institute for
Advanced Computer Science dove ha lavorato per la Stazione Spaziale
Internazionale e per la NASA). Egli scrive:

"Rapporti
di oggetti volanti anomali che appaiono nell'atmosfera continuano ad
essere fatti fa piloti di ogni compagnia aerea e forza aerea militare
del mondo in aggiunta ai piloti privati ed ai piloti di velivoli
sperimentali. Questo testo rappresenta uno studio di 56 rapporti sugli
UFO nei quali sono avvenuti effetti elettromagnetici a bordo dell'aereo
solo quando il fenomeno si è presentato vicino l'aereo ma non prima che
apparisse e non dopo che scomparisse. "Gli effetti elettromagnetici
riportati includono interferenze radio o guasto totale, contatto radar
con o senza contatto visuale simultaneo, deviazioni/anomalie magnetiche
e/o della girobussola, interferenze o guasto del pilota automatico,
spegnimento dei motori o interruzione di funzionamento, spegnimento
delle luci della cabina, guasto del dispositivo identificativo
trasponder, e guasti ai sistemi di armi degli aerei militari. Non stiamo
avendo a che fare con proiezioni mentali o allucinazioni da parte dei
testimoni ma con reali fenomeni fisici."

Clicca qui (estratto significativo della relazione)


Lettera
al presidente Truman da parte del famoso Maggiore Donald Keyhoe, del 3
Febbraio 1959, in cui si parla del cover-up e della censura governativa
attuata per impedire che si venga a sapere la verità sugli UFO.

Clicca qui (file di dimensioni grandicelle perché comprende anche degli allegati)


Il
rapporto Cometa francese, un rapporto ufficiale francese sugli UFO
(OVNI) che attesta l'esistenza degli UFO, il fatto che siano controllati
da intelligenze sconosciute e che probabilmente sono di origine
extraterrestre. Il documento è in inglese, diviso in due parti, o in
francese.

Clicca qui (Prima parte, in inglese)
Clicca qui (Seconda parte, in inglese)
Clicca qui (Completo, in francese)


Un
nuovo rapporto francese pubblicato il 31 maggio 2010 ha concluso che
gli UFO sono decisamente reali e forse di origine extraterrestre. Pur
non essendo uno studio ufficiale del governo, la relazione di
valutazione della Commissione Sigma/3AF proviene da una fonte molto
credibile, cioè l'Associazione Aeronautica e Astronomica di Francia,
nota come 3AF, che ha istituito una commissione per gli Unidentified
Aerial Phenomena nel maggio 2008.

Il
Sigma/3AF non è una relazione finale, ma solo un documento di lavoro in
corso, tuttavia, offre buon materiale di base sulla storia della
ricerca UFO ufficiale in Francia, un equilibrato lavoro di Sigma nel
corso degli ultimi due anni con una breve descrizione della maggior
parte dei casi significativi francese e alcune osservazioni e
conclusioni.

La
relazione Sigma/3AF concorda con la conclusione di Cometa, sul fatto
che ci troviamo probabilmente di fronte ad una presenza ET. Tale
conclusione è stata piuttosto controversa per uno studio semi ufficiale.
Tuttavia, la Commissione non si mai scontrata con Sigma/3AF. Pertanto,
l'ipotesi centrale proposta dalla relazione COMETA ancora non può essere
respinta fino ad oggi e rimane perfettamente credibile. Molti documenti
e materiali esaminati dagli autori di questo rapporto lo confermano.
Hanno quindi mantenuto, tra alcune altri, ma solo come ipotesi di
lavoro, la possibilità che la maggior parte dei velivoli osservati
possano avere una origine non terrestre.

Clicca qui (versione in inglese)


In
questa serie di documenti ufficiali declassificati si legge chiaramente
che degli eventi relativi ad UFO e dischi volanti sono classificati Top
Secret Umbra, che è un livello di segretezza molto alto, ed in
particolare a pagina 20 si legge, tra censure varie, un discorso
relativo all'aumento dell'attività di "dischi volanti" in una regione
che avrebbe una connessione un non meglio specificato "piano".

Clicca qui
oppure direttamente sul sito ufficiale:
http://www.nsa.gov/public_info/_files/ufo/comint_part_d.pdf


Lista dei casi UFO della inchiesta ufficiale Blue Book che non sono spiegabili in alcun modo:
http://www.nicap.org/bluebook/bluelist.htm

e
http://www.cufos.org/BB_Unknowns.html
oppure per quest'ultimo QUI


I controllori di traffico aereo militare della
base americana Edwards Air Force, situata nel deserto della California,
rilevano traffico di UFO sulla base militare il giorno 10/07/1965,
durante l'International Convention of Rocket Scientists che riguardava
l'X-15 Space Plane Project.

Clicca qui (file audio mp3, contiene le registrazioni dal nastro originale dei militari)
e qui invece c'è la trascrizione in inglese comodamente divisa per segmenti:
http://www.nicap.org/docs/edwards_trans_corr.htm


Sull'incidente
di Roswell del 1947, è interessante far notare quello che si legge su
questo documento presente sul sito dell'Agenzia Nazionale per la
Sicurezza (NSA) degli USA disponibile qui:

http://www.nsa.gov/public_info/_files/ufo/general_accounting_office_s_schiff.pdf
oppure QUI
a pagina 1, paragrafo 1, frase 1 del rapporto del General Accounting Office si legge:
“On
July 8, 1947, the Roswell Army Air Field (RAAF) public information
office in Roswell, New Mexico, reported the crash and recovery of a
‘flying disc’. Army Air Force personnel from the RAAF’s 509th Bomb Group
were credited with the recovery.”

e cioè:
"L'8
luglio 1947 l'ufficio per l'informazioni al pubblico della Army Air
Field (RAAF) in Roswell, New Mexico, ha diffuso la notizia della caduta e
del recupero di un disco volante. Al personale militare dell'Air Force
della RAAF’s 509th Bomb Group ne fu accreditato il recupero."



Raccolta di documenti ufficiali relativi agli UFO avvistati durante la Seconda Guerra Mondiale denominati "Foo fighters":
http://www.cufon.org/cufon/foo.htm


Raccolta
di documenti ufficiali dei primi anni'40 tra cui ci sono anche quelli
relativi al caso ufologico noto come "La Battaglia di Los Angeles"

http://www.cufon.org/pdf/BattleOfLosAngeles.pdf


Analisi approfondita e documenti relativi all'avvistamento radar visuale avvenuto nel 2008 a Stephenville (USA):
http://www.mufon.com/documents/MUFONStephenvilleRadarReport.pdf


L'audio in inglese sul caso di abduction Betty and Barney Hill del 1961, contiene anche le sedute di ipnosi:
http://www.noufors.com/audio/theinteruptedjourney.mp3



Registrazioni
audio dei controllori di volo svizzeri relativamente ad un aereo
passeggeri svizzero che nel 1997 fu rapidamente avvicinato da un UFO:

http://www.konsulting.com/swiss.wav
http://www.konsulting.com/swiss%20(ADPCM).wav


Il
rapporto riassuntivo del "Progetto Rivelazione" (Disclosure Project)
dell'Aprile 2001, contenente vario materiale molto importante
riguardante gli UFO, purtroppo con contenuti non tutti veritieri, nella
sua forma divulgata ai membri del governo e della comunità scientifica
degli Stati Uniti. Si tratta essenzialmente di una lunga serie di
testimonianze e di pareri di personale militare, scientifico e di
personaggi vari, purtroppo non tutti attendibili.

Clicca qui
Traduzione in italiano del Disclosure Project: Clicca qui


Manuale per lo staff dell'Area 51
Clicca qui


Sempre in tema di materiale proveniente da fonti ufficiali:
Importanti dichiarazioni sugli UFO


Il
Governo Brasiliano ha rilasciato molti documenti ufficiali sugli UFO,
che ancora una volta testimoniano l'enorme interesse che da sempre i
vari Paesi hanno avuto sui misteriosi UFO. I documenti rilasciati vanno
dal 1952 al 1979. In questi documenti originali si comprende come ogni
organo di stato si sia interessato alla fenomenologia, cercando risposte
chiare sia dalle Nazioni Unite, dall'Aereonautica e dalle autorità
Statunitensi.

Ecco questi archivi:
http://www.ufo.com.br/public/abertura_1/
http://www.ufo.com.br/public/abertura_2/
ed ecco qualche estratto tanto per rendere l'idea:
Esempio1 Esempio2 Esempio3


Importanti documenti sugli UFO declassificati dal governo brasiliano si possono trovare qui:
www.ufo.com.br/documentos/sioani/
www.ufo.com.br/documentos/prato/
www.ufo.com.br/documentos/extra/
www.ufo.com.br/documentos/geral/
www.ufo.com.br/documentos/anos_80/
www.ufo.com.br/documentos/novos/


Qui troviamo invece il database di documenti sugli UFO declassificati dal Canada:
http://www.collectionscanada.gc.ca/databases/ufo/index-e.html
tra cui ad esempio il project magnet:
http://www.collectionscanada.gc.ca/ufo/002029-1401.05-e.html


È
possibile scaricare, in un unico file zip, una enorme quantità di
documenti declassificati sugli UFO, prevalentemente di origine USA, ma
proprio perché contiene molti documenti è un file di grandi dimensioni.

Per scaricarla: CLICCA QUI


Grande raccolta di documenti declassificati:
http://www.alcione.org/PDF/
http://www.alcione.org/PDF/UFO2/
http://www.alcione.org/PDF/FOIA/


Raccolta di documenti segreti declassificati sugli UFO:
http://www.nicap.org/documents.htm
http://ufologie.net/htm/foia.htm
http://ufologie.net/htm/officials.htm
http://www.nsa.gov/ufo/index.cfm
http://foia.fbi.gov/room.htm
http://www.foia.ucia.gov/
http://bluebookarchive.com/page.aspx?PageCode=MISC-PBB1-721
http://www.aeronautica.difesa.it/sitoam/default.asp?idente=67
http://www.cufon.org/cufon/afu.htm


Importante raccolta di link a materiale significativo:
http://www.physicsforums.com/showthread.php?t=2805
http://www.physicsforums.com/showthread.php?t=2805&page=2
http://www.physicsforums.com/showthread.php?t=2805&page=3
http://www.physicsforums.com/showthread.php?t=2805&page=4
http://www.physicsforums.com/showthread.php?t=2805&page=5


Documenti
sugli ufo su internet provenienti da fonti militari/governative e
presenti su siti istituzionali, alcuni di essi sembrano fatti
appositamente per screditare il fenomeno UFO agli occhi della gente


Link militari
http://www.airpower.maxwell.af.mil/airchronicles/aureview/1976/mar-apr/eastman.html
http://www.af.mil/history/milestones.asp?dec=1960&sd=01/01/1960&ed=12/31/1969
http://www.dod.mil/pubs/foi/ufo/
http://www.history.navy.mil/faqs/faq29-1.htm
http://foia.navy.mil/UFOfactsheet.pdf
http://www.wsmr.army.mil/pao/whatsUp/wu132.htm
http://www.history.navy.mil/faqs/faq21-2.htm
http://www.af.mil/factsheets/factsheet_print.asp?fsID=188&page=1
http://www.onr.navy.mil/about/foia/philadelphia_experiment.asp
http://space.au.af.mil/factsheets/project_blue_book.htm
http://www.defenselink.mil/transcripts/transcript.aspx?transcriptid=964
http://www.defenselink.mil/news/Sep1995/m092795_m213-95.html
http://www.wsmr.army.mil/pao/FactSheets/chrono.htm

Link governativi
http://www.nsa.gov/ufo/index.cfm

http://foia.fbi.gov/foiaindex/ufo.htm
http://www.foia.cia.gov/ufo.asp
http://foia.fbi.gov/foiaindex/roswell.htm
http://foia.fbi.gov/foiaindex/bluebook.htm
http://foia.fbi.gov/unusual.htm
http://foia.fbi.gov/foiaindex/majestic.htm
http://foia.fbi.gov/foiaindex/ufoanim.htm

http://www.foia.cia.gov/search.asp?pageNumber=1&freqReqRecord=ufo.txt

questo link ricerca la parola ufo nel database

http://www.foia.cia.gov/search.asp?pageNumber=1&txtSearch=ufo

altra ricerca nel database

http://www.faa.gov/atpubs/FAC/Ch4/s0407.html

http://www.archives.gov/foia/ufos.html?template=print
http://www.faa.gov/atpubs/ATC/Chp9/atc0909.html
http://science.msfc.nasa.gov/current/event/ufo.html
http://science.nasa.gov/headlines/y2001/ast20feb_1.htm

Eventuali Documenti cancellati nella cache di Google:
http://64.233.167.104/search?q=cache:6GmSfQ-7VvEJ:www.cia.gov/csi/kent_csi/docs/v10i4a07p_0001.htm+site:*.gov+unidentified+flying+object&hl=en

Ricerche per parola

US Military

http://www.google.com/search?hl=en&lr=&safe=off&q=site%3A*.mil+UFO&btnG=Search

US Government
http://www.google.com/search?hl=en&lr=&safe=off&q=site%3A*.gov+UFO&btnG=Search



Elenco avvistamenti dell'aereonautica militare italiana:
http://www.aeronautica.difesa.it/Organizzazione/SMA/EntiDipendenti/Pagine/RGS_Ufo.aspx


Nota:
Dove si possono trovare gli originali cartacei dei documenti presentati
in questa pagina? Alcuni sono reperibili presso le basi militari o le
agenzie a cui fanno riferimento, altri provengono dalle inchieste
ufficiali sugli UFO, i restanti sono documenti provenienti dal Freedom
of Information Act, dal National Archives & Records Administration e
dal Truman Library Archives. Le copie e le certificazioni sono spesso
in possesso anche di enti prestigiosi come il NICAP. In ogni caso, tutti
possono essere visti nei siti internet ufficiali linkati in questa
pagina.


http://www.ceifan.org/documenti_rari_ufo.htm
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Importanti documenti ufficiali sugli UFO in versione originale   Dom 29 Mag 2011, 11:07




Premessa:
tutti i documenti che seguono sono al 100% autentici e provengono direttamente ed ufficialmente dagli archivi dei documenti segreti. Sono documenti ufficiali e pertanto non possono essere smentiti da nessuno, inoltre la loro autenticità è stata accuratamente controllata, non solo da me ma anche da importanti associazioni serie come il CUFON ed il NICAP.
Molti documenti sono stati ottenuti tramite la procedura ufficiale F.O.I.A. dietro a notevoli sforzi da parte di gruppi specializzati, altri sono stati rilasciati spontaneamente dalle autorità quasi nascosti in una grande massa di documenti di altro interesse. Il rilascio e la declassificazione dei documenti interessa solitamente documenti molto vecchi, ecco perché perché mancano documenti più recenti. Inoltre, un documento può essere rilasciato declassificato anche con censure oppure non essere rilasciato per "motivi di sicurezza nazionale".

Precisazione dovuta: gli USA hanno sempre affermato pubblicamente il contrario di quello che si legge in questi loro documenti segreti, che sono un'ulteriore prova dell'esistenza del cover-up sugli UFO.
Ad esempio, si pensi che Gli USA alla fine degli anni'40 avviarono uno studio pubblico sugli UFO, chiamato Progetto Sign. Si trattava di una commissione militare voluta con decreto del Ministro della Difesa Americano. I lavori durarono circa un anno, dopo di che il progetto ripartì con il nome di Progetto Grudge. Il 30 aprile 1949 viene stilato il rapporto finale: gli UFO non esistono....peccato che nei documenti segreti di quel periodo si parli di tutt'altro....


Documento dell'Office of Naval Intelligence, i servizi segreti dell'US Navy, riguardante l'ondata di avvistamenti di UFO sigariformi o "Razzi fantasmi", avvenuta sulla Scandinavia tra il 1945 ed il 1946, in cui si ignora la provenienza dei veicoli avvistati.
Clicca qui
Versione tradotta in italiano: Clicca qui


Documento dell'FBI risalente al 10 luglio 1947 in cui si richiede con insistenza l'accesso ai dischi volanti recuperati dai militari: "We must insist upon full access to discs recovered. For instance in the LA case the Army grabbed it & would not let us have it for cursory examination.", cioè: "Noi (ndr l'FBI) insistiamo sul pieno accesso ai dischi recuperati. Per esempio, nel caso di La. l'esercito lo ha sottratto e non ci ha permesso neanche un esame superficiale".
Nello stesso documento si legge che: "It has been established that the flying disks are not the result of any Army or Navy experiments, the matter is of interest to the FBI.", cioè: “Poiché è stato accertato che i dischi volanti non sono il risultato di esperimenti dell’US Army e della US Navy, la materia è di interesse per l’FBI".
Clicca qui
o
Clicca qui (versione d'alta qualità)
Versione tradotta in italiano: Clicca qui


Documento ufficiale del 14 luglio 1947 in cui l'esercito americano consente all'FBI di accedere ai dischi volanti recuperati.
Clicca qui


Documento ufficiale del 5 settembre 1947 in cui essenzialmente l'US Air Force dice al direttore dell'FBI che gli UFO non sono aerei segreti e che non esistono progetti di aerei con le caratteristiche dei dischi volanti.
Clicca qui


Documento ufficiale del 28 settembre 1947 in cui il Generale Twining, capo dell'Air Materiel Command (AMC), dichiara che il fenomeno dei dischi volanti è qualcosa di reale e non visionario o fittizio e che le caratteristiche operative riportate di tali oggetti, quali estremi ratei di salita, manovrabilità (particolarmente nel rollìo) ed azioni che possono essere considerate evasive quando avvistati o contattati da radar ed aerei amici, inducono a ritenere che alcuni di tali oggetti possano essere controllati in modo manuale, automatico o da remoto.
Foglio1 Foglio2 Foglio3
o (altra scansione)
Foglio1 Foglio2 Foglio3
Maggiori dettagli (in inglese) su questo documento:Clicca qui


Documento ufficiale del 20 ottobre 1947 in cui l'Air Material Command afferma che i dischi volanti esistono
Clicca qui
Versione tradotta in italiano: Clicca qui


Documento dell'FBI risalente al 1947 in cui si manifesta la rabbia dell'FBI per essere esclusa dallo studio dei casi più importanti riguardanti i dischi volanti, che invece sono attribuiti all'US Army Air Force.
Clicca qui


Documento ufficiale completo del 1948, incluso anche nel Blue Book, che attesta l'abbattimento e l'uccisione del Capitano Thomas Mantell da parte di un UFO avvenuta il 7/1/1948 mentre tentava di intercettarlo con il suo aereo.
Foglio1 Foglio2 Foglio3 Foglio4 Foglio5 Foglio6 Foglio7
Sempre nel Blue Book c'è un altro documento ufficiale del 1948 che riassume alcuni dati del caso Mantell, riportando che l'UFO in questione era di enormi dimensioni e di aspetto metallico luminoso. Ufficialmente gli USA tentarono di convincere la gente che l'UFO fosse in realtà....il pianeta Venere!
Clicca qui
Nel Blue Book on-line dei documenti sul caso Mantell si trovano anche a questo indirizzo:
http://www.bluebookarchive.org/page.aspx?PageCode=MAXW-PBB3-678
Qui si trova la testimonianza del Sergente Tecnico Quinton Blackwell, che al momento dei fatti era di turno come capo servizio alla Torre di Controllo dell’aeroporto di Godman: http://www.bluebookarchive.org/page.aspx?PageCode=MAXW-PBB3-717
Versione di quest'ultimo documento tradotta in italiano: Clicca qui
mentre qui c'è la testimonianza del Colonnello dell’Aeronautica USA Guy Hix, comandante dell’aeroporto di Godman:http://www.bluebookarchive.org/page.aspx?PageCode=MAXW-PBB3-720
Versione di quest'ultimo documento tradotta in italiano: DichHix-Ita.pdf


Documento ufficiale delle forze aeree militari USA (USAF) datato 4 novembre 1948, in cui si dice chiaramente che l'USAF è "preoccupata dai frequenti rapporti militari sui dischi volanti. Uno di questi è stato osservato galleggiare in aria sopra la base aerea Neuibiberg per circa trenta minuti."
Nel documento si parla anche di un confronto con il servizi segreti dell'aereonautica svedese, in cui questi ultimi hanno detto: "persone credibili e tecnicamente preparate hanno raggiunto la conclusione che questi fenomeni (gli UFO) sono ovviamente il risultato di alte capacità tecnologiche che non possono essere attribuite a nessuna cultura umana della Terra attualmente conosciuta."
Clicca qui


Rapporto classificato TOP SECRET del 10 Dicembre 1948 riguardante l'analisi militare dei casi UFO negli USA da parte dei servizi segreti dell'aereonautica militare.
Il problema che il rapporto affronta è "esaminare le tattiche dei dischi volanti e sviluppare conclusioni sulla possibilità della loro esistenza."
Sotto le possibili origini degli UFO il rapporto afferma: "È evidente dalle caratteristiche di performance attribuite agli UFO che se fossero di provenienza di un paese straniero, essi implicherebbero efficienze di performance che non possono essere realizzate da nessun velivolo militare di questa nazione."

E si afferma anche che: "Sarebbe, comunque, un errore analizzare gli aspetti tecnici della situazione entro i limiti delle nostre conoscenze su quanto noi abbiamo sviluppato concretamente."
Clicca qui (file di dimensioni grandicelle perché comprende diverse pagine)


Documento ufficiale del 13 gennaio 1949 in cui l'esercito USA esprime preoccupazione riguardo il fenomeno della presenza di veicoli aerei sconosciuti nella vicinanza di installazioni importanti.
Clicca qui


Documento ufficiale USA del 31 gennaio 1949 nel quale si afferma che gli UFO possono essere considerati una minaccia, ma soprattutto si afferma chiaramente che "Gli UFO sono considerati top secret dagli ufficiali dell'intelligence appartenenti all'esercito ed all'aereonautica militare". Inoltre, si menziona che molti avvistamenti di fenomeni inspiegati, sono stati riportati nelle vicinanze delle installazioni di Los Alamos, NewMexico. In questa zona gli eventi collegabili agli UFO sono molto concentrati. l'esercito, i servizi segreti militari e l'FBI evidenziano la necessità di mantenere il segreto riguardo la presenza di UFO su installazioni vitali americane.
Foglio1 Foglio2 Foglio3
qui altra scansione della prima pagina:
Foglio 1
si trova anche a pagina 61 di questa raccolta ufficiale on-line: http://foia.fbi.gov/ufo/ufo6.pdf


Rapporto ufficiale della base area USA di White Sands del 24 Aprile 1949, in cui si legge che ingegneri e tecnici dall'area di test della base di White Sands Proving Ground hanno osservato un oggetto volante dalla forma ellittica muoversi velocemente verso est ad un'altitudine molto elevata.
Il velivolo sconosciuto fu scoperto mentre si tracciava un pallone Skyhook attraverso uno strumento ottico chiamato teodolite. L'oggetto appariva di colore biancastro ed all'estremità era giallo pallido. Calcolarono che l'oggetto era due volta e mezza lungo di quanto fosse largo. Era difficile vedere qualsiasi struttura dell'oggetto poiché si stava muovendo a velocità molto alte.

Il misterioso velivolo fu osservato tramite un teodolite per approssimativamente un minuto prima che scomparisse velocissimamente. Fu calcolato che l'oggetto viaggiasse ad un'altitudine di oltre 60 miglia.
Clicca qui
Qui è anche possibile leggere un articolo del 1950 e riguardante proprio questo caso: Clicca qui


Documento ufficiale del 1949 in cui l'USAF Office of Special Investigation afferma che non ci sono spiegazioni plausibili riguardo agli UFO luminosi avvistati nel New Mexico.
Clicca qui


Documento ufficiale del 1949, acquisito anche dal progetto Blue Book, riporta la dichiarazione del Comandante Robert McLaughlin, che dal 1939 è stato responsabile della Ricerca Missilistica dell'USAF, afferma che "i Dischi Volanti non hanno nulla a che fare con qualsiasi esperimento esercitato da scienziati americani o da chiunque sulla Terra". "Se queste cose sono vere, queste provengono da un altro pianeta, in cui le creature sono molto più avanti di noi nell'utilizzo della scienza". "Ho sentito dire che sono navi spaziali provenienti da Marte, che sono state attratti dalla nostra Terra, dalle esplosioni e dalla bomba atomica, affascinati da ciò che hanno visto, hanno continuato a mantenere un occhio su di noi".
Non sapendo a quei tempi il pianeta di provenienza degli alieni, i militari pensavano che provenissero dall'allora poco conosciuto Marte, o anche da Venere.
Clicca qui


Documento ufficiale Canadese del 21/11/1950 sui dischi volanti dove, sulla base di informazioni date dall'USAF, si afferma letteralmente che:
- negli Stati Uniti la questione dei dischi volanti è classificata al livello di segretezza più elevato possibile, addirittura superiore a quello relativo al progetto della bomba all’idrogeno;
- i dischi volanti esistono.
- il loro modus operandi è sconosciuto ed è in corso uno studio da parte di un ristretto gruppo capeggiato dal Dr. Vannevar Bush;
- l’intera questione è considerata dalle autorità degli Stati Uniti di enorme importanza.

Foglio1 Foglio2 Foglio3
Versione di miglior leggibilità: Clicca qui
Versione tradotta in italiano: Clicca qui


Documento ufficiale del 4 agosto 1950 in cui si parla di UFO avvistati sopra un importante installazione USA di produzione di materiale nucleare, e del conseguente tentativo fallito di intercettazione da parte di caccia americani.
Clicca qui


Documento ufficiale USA del 16 Ottobre 1950 attestante la presenza di un disco volante dall'aspetto bianco-argenteo su un'installazione dell'Atomic Energy Commission. Ci fu anche un tentativo fallito di intercettazione da parte di un caccia.
Foglio1 Foglio2 Foglio3 Foglio4


Documento ufficiale del 21 Ottobre 1950 in cui si nota come un grande numero di agenzie governative sapessero che gli UFO fossero reali. Si afferma che gli UFO sono reali e non sono assimilabili a qualsiasi cosa conosciuta. Di particolare interesse la seguente affermazione:
"La Security Division, AEC, Oak Ridge; la Security Branch, NEPA division, Oak Ridge; l'AEC Security Patrol, Oak Ridge; l'FBI, Knoxville; l'Air Force Radar and Fighter Squadron, Knoxville; e l'OSI, Knoxville, Tennessee, FALLISCONO nel dare una adeguata spiegazione al SOGGETTO (ndr gli UFO), e le possibilità che siano scherzi, isteria di massa, palloni di qualsiasi tipo, uccelli con o senza oggetti attaccati, foglie che cadono, sciami di insetti, particolari fenomeni naturali, riflessi, aquiloni volanti, oggetti lanciati da terra, oggetti trasportati dal vento, pazzie, e molti altri eventi naturali SONO STATI RESPINTI a causa dell'attendibilità dei testimoni; a causa di dettagliate descrizioni simili degli oggetti fatte da differenti persone; a causa dell'impossibilità."
Quello che è importante sottolineare è che al pubblico gli USA dicevano esattamente l'opposto.
Foglio1 Foglio2


Relazione in cui si parla dell'incontro, avvenuto il 9 Luglio 1951, tra un disco volante ed un aereo da caccia americano P-51 pilotato da un veterano della Seconda Guerra Mondiale. Si trattava di un disco volante velocissimo di colore luminoso (bianco solare).
Foglio1 Foglio2


Serie di documenti declassificati USA in cui si parla di un importante avvistamento UFO radar-visuale avvenuto l'1 agosto 1952 a Bellefontaine (Ohio). A seguito dell'avvistamento di un UFO nei pressi della base militare Wright-Patterson, vengono mandati due caccia F-86 ad intercettarlo, mentre nello stesso momento le istallazioni radar a suolo stavano seguendo l'oggetto. Gli stessi caccia rilevarono l'UFO sul loro radar e tentarono più volte di filmare l'oggetto ma dopo vari tentativi ripresero solo delle immagini sfocate, anche a causa del fatto che l'oggetto viaggiava ad un'altitudine molto elevata.
Dal rapporto si legge che l'UFO non poteva essere un pallone in quanto si muoveva controvento ed in modo molto veloce, oltre ad avere una grandezza paragonabile a quella di un aereo. Si legge anche che l'UFO non poteva essere un aereo perché viaggiava ad un'altitudine troppo elevata e non poteva essere una stella perché le rilevazione radar incrociate escludevano questa ipotesi, così come non poteva essere qualcosa dipendente dalle condizioni meteorologiche.
Foglio1 Foglio2 Foglio3 Foglio4


Documento CIA dell'1/08/1952 in cui, di fronte all'invasione di UFO avvistati in massa in quell'anno da civili, militari, piloti e radar, si afferma che in relazione agli UFO: “molti casi rimangono inspiegabili, gli aspetti interplanetari e l’origine aliena non possono essere esclusi dalla considerazione".
Clicca qui


Documento declassificato britannico, catalogato AIR16/1199, che parla di un avvistamento UFO avvenuto il 19 settembre 1952 durante una grande esercitazione Nato. I militari videro apparire dal nulla un “disco volante”, un velivolo circolare e di colore argenteo. L'oggetto sembrava seguire un caccia Meteor presente nel cielo, ma dopo poco il “disco volante” incomincia a scendere di quota, oscillare come “un pendolo”, simile alla caduta di una foglia. Improvvisamente arrestò la sua discesa a “pendolo” e incominciò a ruotare attorno al proprio asse. Poi, improvvisamente, accelerò ad una velocità incredibile verso ovest, girando poi verso sud-est prima di scomparire. I militari affermano che i movimenti dell’oggetto non erano identificabili con qualsiasi cosa abbiano mai visto nell’aria e il tasso di accelerazione è stato incredibile, una accelerazione superiore a quella di una stella cadente.
Clicca qui
oppure sul sito inglese: Clicca qui


Rapporto della RAF (la forza aerea britannica) della base aerea di Little Rissington, risalente al 21/10/1952, in cui si legge dell'avvistamento di tre misteriosi dischi volanti da parte di un equipaggio di un caccia militare Meteor.
Clicca qui


Documento ufficiale USA del 2 dicembre 1952, noto come Memorandum Chadwell, in cui si insiste sull'urgenza di un azione perché gli UFO stanno volando sulle installazioni militari più importanti. Si specifica che il problema non è da sottovalutare e si richiede immediata attenzione scientifica. Interessante anche questa parte: "Gli avvistamenti di oggetti non identificabili a grande altitudine e che viaggiano ad alte velocità nelle vicinanze delle maggiori installazioni della difesa sono di una natura tale che non sono attribuibili a fenomeni naturali o veicoli aerei di tipo conosciuto."
Foglio1 Foglio2
qui altra scansione della prima pagina:
Clicca qui


Parte del documento ufficiale Canadese chiamato "Project Magnet", risalente al 1952, in cui è presente uno studio sugli UFO. A pagina 6, si conclude dicendo che “I dischi hanno un diametro di almeno cento piedi e si muovono ad una velocità di diverse migliaia di miglia all’ora. Essi possono volare ad un altitudine molto superiore a quella già raggiunta dalle mongolfiere o aerei tradizionali, e dispongono di una forza e di una potenza ampiamente sufficiente per compiere tutte le manovre richieste." "Tenendo conto delle loro caratteristiche, è difficile riconciliare queste prestazioni con le nostre capacità tecnologiche e a meno che la tecnologia di qualche nazione terrestre non sia estremamente più avanzata di quanto immaginabile, dobbiamo necessariamente giungere alla conclusione che questi veicoli sono di origine extraterrestre, nonostante i nostri pregiudizi ci spingano a rifiutare questa ipotesi."
Primo foglio Pagina6


Documento britannico del 1952 in cui il primo ministro Winston Chunchill, in seguito all'ondata UFO su Washington D.C., chiede al segretario di Stato per l'aeronautica: "In cosa consiste tutta questa faccenda dei dischi volanti? Cosa può significare? Qual è la verità? Mi faccia avere una relazione con Suo comodo."
Clicca qui


Parte di una serie di documenti ufficiali del 27/01/1953, acquisiti anche dal Blue book, dell'AFOSI (i servizi segreti dell'USAF), oggi in gran parte illeggibili. Nell'ultima pagina, qui proposta insieme alla prima, c'è una raffigurazione dettagliata delle formazioni degli UFO, ed è presente anche l'indicazione di qualche manovra e di qualche forma (discoidale, sferica e triangolare).
Primo foglio Ultimo foglio


Documento ufficiale del 23 Giugno 1953 attestante un incidente aereo avvenuto a due caccia USA che stavano inseguendo un UFO.
Clicca qui


Documento ufficiale del 15 agosto 1953 che riporta uno dei tanti avvistamenti di veicoli UFO da parte di caccia USA di quegli anni. Gli USA non divulgavano al pubblico questi documenti.
Clicca qui


Documento ufficiale del 23 dicembre 1953 in cui si esprime la strategia fumosa per (non) parlare dei casi di UFO al pubblico ed ai media
Clicca qui


Rapporto del 12 Agosto 1954 in cui si parla dell'incontro tra un elicottero militare ed un disco volante luminoso, che variava in lucentezza.
Clicca qui


Documento ufficiale USA del 15 Aprile 1955 in cui si parla di avvistamenti di una moltitudine di oggetti volanti non identificati. Interessante l'affermazione: "Nessuno degli avvistamenti può essere attribuito a fuochi/esplosioni, razzi, missili guidati o altre attività militari."
Foglio1 Foglio2


Documento ufficiale USA del 7 dicembre 1955 riportante un importante avvistamento di UFO, segnato anche da un avvistamento radar degli UFO di ben 49 minuti. Si legge che, durante l'evento, un pilota e l'operatore radar hanno comunicato in tempo reale sulle manovre degli oggetti volanti.
Clicca qui


Documento relativo al caso del volo RB-47 (USA), 25 settembre 1957, evento accaduto in Messico. Si tratta questa volta di un inseguimento, durato più di un'ora, di un quadrireattore B-47, specialmente attrezzato per la localizzazione del segnali radar emanati dai sottomarini sovietici nel golfo del Messico, da un UFO che svettava intorno all'apparecchio.
Tutti gli avvistamenti visivi erano coordinati con quelli radar sia a terra che in cielo. L'UFO era "grande come un granaio", con un nucleo rosso, e questo effettuò numerosi cambi di velocità e sembrava balzare da un punto ad un altro. L'UFO "giocò" con l'aereo e fece letteralmente alcuni cerchi attorno ad esso.
L'oggetto emetteva un'energia elettromagnetica di grande intensità. Poiché l'aereo era dotato di apparecchiature sofisticate, fu possibile misurare il segnale proveniente dall'UFO. L'apparecchio americano fornisce dei dati interessanti concernenti lo sfavillio elettromagnetico emesso dall'UFO : 3 gigahertz, pulsate a 500 hertz, una frequenza ottimale per ionizzare l'aria, a questa altitudine. L'oggetto emetteva una grande quantità di elettromagnetismo in una stretta regione di microonde. Sembrava che l'UFO usasse le microonde come sistema di propulsione e che questo sistema fosse capace di ridurre o annullare la forza gravitazionale.
Qui di seguito c'è un rapporto del 1971 sul caso, redatto dall'American Institute of Aeronautics and Astronautics:
Clicca qui
o Clicca qui per prelevarlo dal sito del Narpac
Versione tradotta in italiano: Clicca qui
Esiste anche un documento della CIA sull'evento, che cita anche interferenze elettromagnetiche su vari radar in coincidenza dell'apparizione dell'UFO, ed consultabile qui:
http://www.cufon.org/cufon/1957cia.htm


Regolamento del 5 febbraio 1958 che detta le disposizioni dell'Aeronautica degli Stati Uniti in merito agli avvistamenti UFO che tutti i suoi comandanti devono rispettare. Viene anche evidenziato l'interesse dell'USAF per capire come funzionano gli UFO.
È indicato anche che a livello pubblico le uniche informazioni che potevano essere rilasciate dai comandanti delle basi erano quelle relative a quegli avvistamenti risolti ed identificati come oggetti noti o familiari, mentre tutto il resto era competenza dell'Ufficio dei Servizi di Intelligence presso il Ministro dell'Aeronautica.
Foglio1 Foglio2 Foglio3 Foglio4 Foglio5 Foglio6 Foglio7

Versione tradotta in italiano: Clicca qui


Documento ufficiale Canadese degli anni'50 chiamato "Merint" dove sono presenti sia gli UFO che volano nei cieli che gli UFO che viaggiano sott'acqua (gli USO).
Clicca qui


Documento declassificato USA del 5 maggio 1961 dell'ATIC (Air Technical Intelligence Center) WPAFB (Wright - Patterson Air Force Base) in cui si parla dell'avvistamento radar di un UFO a Cape Canaveral in concomitanza del lancio del missile Polaris. Per l'occasione fu mandato un caccia per intercettarlo, il quale agganciò l'UFO per due minuti, il quale però fece una manovra evasiva e scomparve definitivamente.
Foglio1 Foglio2


Parte di un documento declassificato del Department of The Air Force, Headquarters 862nd Combat Support Group (SAC), dove si parla di un incidente causato da un UFO, accaduto il 24/08/1966 nei pressi di una base con missili nucleari, la Minot AFB. A causa del passaggio dell'UFO a bassa quota sulla base, le trasmissioni radio del Missile Site (MIKE Flt) andarono fuori uso. L'UFO fu rilevato dal personale militare e dai radar, e dopo aver sorvolato i silos con i missili nucleari è poi atterrato nei pressi della base. Furono mandati dei caccia intercettori F-106 ma arrivarono troppo tardi poiché l'UFO era già sparito. Fu fatto anche un disegno dai testimoni dell'UFO: aveva la forma di un classico disco volante.
Foglio1 Foglio2 Foglio3
altra scansione della prima pagina:
Foglio1


Documento canadese del settembre 1967, denominato << Oggetti Volanti non Identificati (UFOs) – Indagini >>, in cui si legge: "Diverse indagini eseguite sulle segnalazioni suggeriscono la possibilità che questi UFO, possano essere fonte unica di informazioni scientifiche e dimostrino capacità tecnologiche avanzate, tanto da poter contribuire con la loro analisi al nostro sviluppo scientifico o tecnologico."
Clicca qui


Documento ufficiale del "Department of Defense Intelligence" risalente al 1968, in cui si riporta l'inseguimento senza successo da parte di due caccia"Mig" Cinesi nei confronti di sette UFO.
Clicca qui


Interessante tesi sul tema UFO e Alieni, favorevole all'origine extraterrestre degli UFO, presentata all'Air Command and Staff College of Air University (base dell'Air Force Maxwell, Alabama, USA) dal capitano delle forze aeree militari USA Darrell L. Stanley e sotto la direzione del Tenente Colonnello Dale E. Downing.
Clicca qui


Documento ufficiale USA del 20/10/1969 sottoscritto dal Brig. Gen. USAF Carroll H. Bolender, Vice Direttore del DCS/Research & Development. Nel documento si consiglia la chiusura del progetto pubblico “Bluebook” sugli UFO, e si afferma invece che “le relazioni di oggetti volanti non identificati che possono influire sulla sicurezza nazionale e che sono realizzate in conformità col JANAP 146 e il Manuale dell’Air Force 55-11, non fanno parte del sistema Bluebook”. ed inoltre si afferma che “le relazioni sugli UFO che possono influire sulla sicurezza nazionale, continueranno a essere gestiti dall’USAF”.
Foglio1 Foglio2 Foglio3


Al 30 Settembre 1971 risalgono i documenti di un accordo che USA e URSS firmarono sulle misure per la riduzione del pericolo dello scoppio della guerra nucleare tra i le due Grandi Potenze. Quell’accordo nell’articolo 3 cita gli UFO, ecco cosa dice: ”Le parti s’impegnano a informarsi immediatamente l’un l’altra non appena si rilevino oggetti non identificati mediante i sistemi di preavviso di attacco missilistico, oppure si manifestino disturbi a questi sistemi o a corrispondenti mezzi di comunicazione, se siffatti fenomeni possono determinare il pericolo dello scatenamento della guerra nucleare tra i due Paesi“. Gli oggetti interessati in quel periodo, visto che l’accordo era tra i due blocchi di potere che dominavano il mondo di allora, erano velivoli non appartenenti a queste Potenze, oggetti probabilmente non di questo pianeta.
Foglio1 Foglio2 Foglio3 Foglio4


Documento ufficiale declassificato USAF dell' 8 ottobre 1970, che parla esplicitamente di UFO ed alieni. Si tratta del capitolo 33 del testo “Introductory Space Science, Volume II, Department of Physics, USAF” editato dal Maggiore Donald G. Carpenter e dal Co-editore Luogotenente Colonnello Edwared R. Therkel. Il documento afferma che United States Air Force afferma che gli UFO esistono fin dall'antichità, parla anche di origine extraterrestre degli UFO, ma sopratutto si afferma che sia gli USA che i Sovietici hanno tentato di abbattere gli UFO, che nel caso americano aveva la classica forma di disco volante (p462-463).
Clicca qui
Per chi volesse la versione testo delle parti principali IN INGLESE, può trovarle anche sul sito del prestigioso CUFON (comprende anche una introduzione): http://www.cufon.org/cufon/afu.htm
E qui è possibile leggere la versione in italiano di alcuni punti principali: Clicca qui
oppure qui è possibile trovare una più ampia versione in italiano di 30 pagine: Clicca qui


Documento ufficiale della CIA dell'8 settembre 1971 riguardante gli UFO, di cui si è ottenuta la declassificazione dopoanni di pressioni da parte di ricercatori: il documento è stato rilasciato iper-censurato!
Clicca qui


Serie di documenti declassificati dell'aereonautica spagnola riguardanti la presenza di incredibili velivoli luminosi mossi da forze sconosciute presenti nei pressi delle Canarie durante gli anni'70. I velivoli compivano incredibili manovre, erano spesso di aspetto luminoso, ed avevano forme particolari, come ad esempio sferica. In un caso c'era una sfera trasparente al cui interno si vedevano degli alti umanoidi. La conclusione dell'autorità di investigazione su tre casi presi in esame fu: "dobbiamo seriamente pensare alla possibilità di considerare l'ipotesi che un velivolo di origini sconosciute, alimentato con un energia altrettanto sconosciuta, si muove liberamente nel cielo delle Canarie."
Clicca qui (file zip contenente la serie di documenti)


Documento del 23/11/1973 in cui si parla di un evento in cui un UFO che emetteva luce rossa sfiorò un elicottero militare. Altre testimonianze, non incluse in questo documento, rendono il caso molto particolare.
Il 18 ottobre 1973, vicino a Mansfield (Ohio), un oggetto grigio di una luce rossa, sotto forma di sigaro, sembra accompagnare un elicottero della Riserva dell'Arma di ritorno da Columbus alla base aerea di Cleveland. Un elicottero "Hopkins", controllato dal capitano "Larry" Coyne, gli si avvicina rapidamente. Il pilota scende verso il suolo per evitare la collisione, tanto che l'"oggetto" lo sorvola e lo illumina di una luce verde. Durante tutto questo tempo, la radio di bordo è muta. L'"oggetto" fa delle acrobazie aeree davanti all'elicottero, quindi si allontana. Coyne si rende conto che il suo apparecchio è inesplicabilmente salito di 700 m. La prova è confermata da 3 membri dell'equipaggio e da 5 osservatori al suolo.
Clicca qui
Versione tradotta in italiano:
Clicca qui


Documento ufficiale USA del tentativo fallito di un caccia americano di abbattere un UFO su Teheran nel 1976 poiché l'UFO disabilitò temporaneamente i sistemi d'arma del caccia (ma non i sistemi di volo). Si parla anche delle prestazioni eccezionali dell'UFO e delle inusuali caratteristiche di manovrabilità che mostrava. L'evento fu anche registrato dai radar.
Foglio1 Foglio2 Foglio3 Foglio4
Potete anche leggere il tutto dai file pdf sul sito governativo che contiene i rapporti ufficiali:
http://www.nsa.gov/public_info/_files/ufo/routing_slip_ufo_iran.pdf
oppure clicca QUI

http://www.nsa.gov/public_info/_files/ufo/joint_chiefs_staff_report.pdf
oppure clicca QUI
Versione tradotta in italiano di uno dei due documenti ufficiali: Clicca qui
Qui potete leggere il rapporto inviato tramite telescrivente al Pentagono ed alle agenzie federali USA:
Clicca qui
Infine, qui c'è un rapporto completo sul caso, in inglese, proveniente dal sito del NICAP:
Clicca qui


Documenti ufficiali dell'USAF che parlano di avvistamenti di UFO avvenuti nel 1976 nei pressi di due importanti depositi di armi che sono stati sorvolati da questi UFO.
Foglio1 Foglio2


Documenti dei servizi segreti dell'aereonautica militare USA, relativi alla caduta in Bolivia di due piccoli UFO sferici dalle caratteristiche anomale, avvenuta l'8 agosto 1979.
Le sfere caddero dal cielo come palle infuocate ma incredibilmente atterrarono dolcemente sul terreno nelle città di Santa Cruz l'8 agosto 1979. Le due sfere erano pressoché identiche, avevano un diametro di 80 centimetri e circa 2 metri di circonferenza con un buco in un lato ed un rivestimento metallico. Queste sfere pesavano circa 6 chilogrammi ed il metallo che rivestiva era di apparenza simile al rame con punti bianchi e neri. Le piante dietro alle sfere erano bruciate.
Poiché le sfere si presentarono come se stessero precipitando infuocate con un forte sibilo, ci si aspettava che avessero impattato violentemente al suolo o comunque fossero esplose, ma invece non c'erano segni di impatto e tutte le tracce indicavano che le sfere erano invece atterrate dolcemente.
Il giorno dopo apparve un misterioso velivolo silenzioso con tre luci che galleggiava nell'aria proprio sull'area in questione, come se stesse cercando le sfere precipitate.
non ci sono indicazioni su che destino abbiano avuto queste sfere, ma i riferimenti del programma indicato fanno pensare che i servizi segreti militari le abbiano portate per analisi alla Wright Patterson Foreign Technology Division.
Clicca qui



Documenti riguardanti un evento celebre, verificatosi a Rendlesham Forest - Suffolk nel 1980, che è stato soprannominato il "Roswell della Gran Bretagna" dopo l'incidente UFO statunitense del 1947. A Rendlesham ci furono numerosi rapporti di testimoni che videro atterrare un UFO, tra cui molti militari dell'aereonautica che hanno lasciato la loro testimonianza. Rilevazioni scientifiche evidenziarono emissione di radiazioni dopo il verificarsi dell'evento. I documenti, oltre che parlare dell'UFO atterrato, fanno riferimento anche ad un secondo UFO apparso poco dopo il primo.
Clicca qui
Altra scansione:
Clicca qui
Versione tradotta in italiano: Clicca qui
e questi sono i rimanenti documenti ufficiali del caso:
http://www.ufocasebook.com/ufofilepart1.pdf
http://www.ufocasebook.com/ufofilepart2.pdf
http://www.ufocasebook.com/ufofilepart3.pdf
http://www.ufocasebook.com/ufofilepart3.pdf
http://www.ufocasebook.com/ufofilepart5.pdf
http://www.ufocasebook.com/unusuallights.pdf
e qui c'è anche una parte della testimonianza audio del Colonnello Charles Halt:
http://www.konsulting.com/halt01.wav
Interessante anche il seguente documento in cui si legge che rapporti dell’OSI (Office of Scientific Intelligence) americano parlavano del fatto che i giorni seguenti l'atterraggio dell'UFO ne erano avvenuti altri sempre di velivoli di origine ignota, con equipaggio di stranissime entità che vi erano discesi.
Clicca qui


Documento Top Secret UMBRA del 9/10/1980, chiamato "Civil Action lawsuit No. 80-1562 Citizens Against UFO Secrecy (CAUS) versus the National Security Agency (NSA)", che conferma chiaramente l'esistenza una profonda e vasta implicazione del governo con gli UFO.
Questo documento è stato rilasciato e declassificato come risultato di un processo giudiziario FOIA volto al rilascio di vecchi documenti segreti che contengono informazioni sugli UFO, e mostra numerose censure nelle aree relative al COMINT (communications intelligence) e al SIGINT (signals intelligence) per censurare proprio le informazioni che il CAUS stava cercando. Hanno censurato perfino l'agenzia chiave o l'organizzazione che attuarono l'analisi e la ricerca.
Clicca qui


Serie di disegni di UFO resi pubblici in seguito alla declassificazione dei documenti brasiliani riguardanti le investigazioni militari sugli avvistamenti UFO degli anni'80.
Sono documenti provenienti dall'ufficiale "Sistema per l'investigazione dei fenomeni aerei non identificati" (SIOANI) delle forze aeree brasiliane.
Uno Due Tre Quattro Cinque Sei Sette


Documento declassificato dell'aereonautica militare brasiliana che parla di una vera e propria invasione UFO avvenuta il 19 maggio 1986, quando i radar civili e militari del Brasile rilevarono una formazione di 21 UFO, ognuno dei quali era circa 100 metri di diametro. Furono mandati invano anche vari caccia ad intercettarli, che ebbero anche contatti visuali con questi UFO, oltre a rilevarli perfino con i radar di bordo ed inseguirli per lungo tempo.
Gli UFO mostrarono anche improvvise variazioni di velocità, da subsonica a supersonica, oltre a capacità di oscillazione e grandi variazioni di quota.
Essi apparivano di colore bianco, luci verdi e gialle, e talvolta senza nessuna indicazione luminosa.
Nelle conclusioni sugli UFO si legge che: "il fenomeno è solido e riflette una forma di intelligenza, dalla sua capacità di seguire e tenere la distanza dagli osservatori, come pure volare in formazione, e non sono necessariamente velivoli con equipaggio".

Clicca qui (originale in portoghese)
Clicca qui (versione tradotta in inglese)
Versione tradotta in italiano: Clicca qui


Rapporto del 1988 dove si parla di un avvistamento di un UFO luminoso fatto dalla guardia costiera americana. Si tratta di un grande oggetto con luci che galleggiava nell'aria sopra un lago, che tra l'altro rilasciò altri piccoli oggetti luminosi che sembravano perlustrare l'area. Il ghiaccio del lago si rompeva e si agitava quando l'oggetto più grande vi si avvicinava.
Clicca qui
Versione tradotta in italiano: Clicca qui


Documento della difesa USA riguardante gli straordinari e famosi avvistamenti UFO avvenuti nel 1990 in Belgio, in cui gli UFO avvistati (e fotografati) manifestarono incredibili prestazioni davanti all'aeronautica Belga.
Foglio1 Foglio2 Foglio3 Foglio4 Foglio5


Rapporto, datato luglio 1994, dell'Air Force USA sull'incidente di Roswell del 1947:
Clicca qui
o direttamente qui:
http://www.nsa.gov/public_info/_files/ufo/report_af_roswell.pdf


Documento della CIA che parla di un avvistamento UFO avvenuto il 26 giugno 1996 in Lituania in cui due poliziotti videro una sfera galleggiare in aria che pulsava, restringendosi ed allegandosi alternativamente, con un rumore di elettricità in sottofondo. Quando i poliziotti cercarono di avvicinarsi alla sfera per indagare, questa improvvisamente se ne andò via molto velocemente.
Clicca qui


Risalente ad una datazione incerta, perché censurata, è un documento ufficiale dell'intelligence sugli UFO che è presente sul sito della NSA, l'agenzia per la sicurezza nazionale degli USA, chiamato: Communications Intelligence (COMINT) report - "XXXXX Unidentified Flying Objects" (le X sono censure) che è stato rilasciato censuratissimo, anzi,documento è censurato ad Hoc, lasciando non censurate solo parole e frasi che non consentono di ricostruire il giusto contenuto e appaiono addirittura come in contrasto tra loro, addirittura come se si cercasse di creare un'altra situazione rispetto a quella nel documento non censurato, cioè viene fatto apparire come un documento innocuo e banalissimo, ma ovviamente non è così altrimenti non avrebbero applicato tutte quelle censure.
Clicca qui
oppure direttamente sul sito della NSA:
http://www.nsa.gov/public_info/_files/ufo/commint_xxxx_ufo.pdf

VEDI SECONDA PARTE -------->
Tornare in alto Andare in basso
 
Importanti documenti ufficiali sugli UFO in versione originale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» le cose importanti della vita
» Artt. 188, 189, 190 e 193 TUA: quale la versione vigente?
» Dubbi su documenti programmatici da consegnare
» DOCUMENTI (QUALI??) IN FORMATO ELETTRONICO DA CONSERVARE
» i monsoni:venti importanti

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: U.F.O AVVISTAMENTI/TESTIMONIANZE-
Andare verso: