IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Strutture Anomale Scoperte Sulla LunaStrutture Anomale Scoperte Sulla Luna

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Strutture Anomale Scoperte Sulla LunaStrutture Anomale Scoperte Sulla Luna   Mer 01 Giu 2011, 15:07

Strutture Anomale Scoperte Sulla Luna


Stranissimi cumuli di roccia sul pavimento del Cratere King. Credit: NASA/GSFC/Arizona State University

Nelle ultime settimane la sonda MESSENGER ha rubato un po la scena all’altra sonda che puntualmente ha regalato grandissime scoperte nei ultimi mesi: Lunar Reconnaissance Orbiter. Ma gli scienziati segnalano la scoperta di una cosa molto particolare. Dei anomali tumuli sono stati scoperti in una foto all’interno di una grande area, adesso solidificata, di materiale fuso da un impatto con un asteroide, che si trova all’interno del Cratere King (5.0°N e 120.5°E). Il nord nella foto si trova nella parte alta, mentre la luce solare arriva da est, e questo è il motivo per cui possiamo dire che sono strutture con un altezza, per via delle loro ombre, e non dei crateri che, per via della luce possono sembrare altro. Molti simili tumuli si trovano su tutta la superficie del fondale del Cratere King. Spesso sono circolari ma avvolte si trovano in gruppi e hanno forme irregolari. Che cosa sono? Come sono stati creati?

Una delle interpretazioni riguardo a questi tumuli è che l’asteroide che ha creato il Cratere King ha sciolto molta roccia che è rimasta in quel stato abbastanza da accumularsi per formare questi tumuli, incrostandosi pian piano parzialmente, e uscendo un po di qua e di la attraverso le spaccature nella giovane crosta appena raffreddatasi. Per spiegarlo con parole più semplici, immaginate di pigiare un pezzo di cartone con dei buchi (che sarebbe la crosta appena formata dopo che la roccia è stata fusa) contro del dentifricio o dell’argilla.

Altro particolare del fondale del cratere King.Oltre ai tumuli si notano anche fratture e incrostature causate dalla solidificazione della roccia fusa Credit: NASA/JPL/University of Arizona

Se per certi versi, la spiegazione potrà ricordavi un processo vulcanico, in realtà il procedimento descritto differisce abbastanza dal classico vulcanismo, specialmente su una cosa basilare: nel vulcanismo che conosciamo sulla Terra la lava proviene da caldere di magma sotterranee e resta liquida per molto più tempo, oltre a tendere a produrre estrusioni molto più voluminose per via della più alta pressione. Forse il peso della crosta raffreddata era comunque abbastanza per causare questo effetto di estrusione di magma dalla superficie rimasta fusa sotto, dopo l’impatto dell’asteroide.

Immagine del Cratere King raccolta dalla missione Apollo 16. La parte fotografata dal LRO in dettaglio è sopra il cratere. Notate la superficie liscia creata dal raffreddamento della roccia fusa Credit: NASA/JSC/Arizona State University

Forse c’è un altra forza che avrebbe potuto aiutare questo processo ma che è a noi sconosciuta, o forse questi mondi si sono formati in uno scenario completamente diverso. Questo tipo di problemi di geologia planetaria sono molto complessi da risolvere da qui sulla Terra, basandosi solamente su poco più di una foto. Un sito simile sarebbe un ottimo target per una missione robotica, o ancora meglio, si potrebbe portare sulla Luna un gruppo di geologi. Una via di mezzo sarebbe una missione robotica che possa riportare sulla Terra alcuni campioni.
Simili strutture non mancano sulla Luna, e anche in passato sono state rilevate alcune in altre zone:

Queste strutture si trovano vicino al centro del Cratere Tycho e si pensa che potrebbero essere state causate da una complessa interazione tra un miscuglio di materiali granulosi e della roccia fusa dopo l'impatto di un asteroide. L'immagine è larga 370 metri. Credit: LROC/NASA/GSFC/Arizona State University

Questo pavimento è presente nel Cratere Giordano Bruno, e si è formato dopo il cedimento del fondale di roccia fusa solidificata che si è creata in seguito all'impatto. Credit: NASA/GSFC/Arizona State University

La Luna dimostra di essere molto più complessa e misteriosa di quanto si potrebbe pensare, e da quando in orbita c’è la sonda LRO, della NASA, i misteri non smettono di venire fuori.
http://lroc.sese.asu.edu/news/index.php?/archives/382-Anomalous-mounds-on-the-King-crater-floor.html#extended


_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
 
Strutture Anomale Scoperte Sulla LunaStrutture Anomale Scoperte Sulla Luna
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Dubbi amletici sulla panna
» Chiarimenti dell'Albo Gestori sulla figura dell'intermediario
» [Primi Passi] Prima misurazione...domande sulla temperatura
» FILM: Taare Zameen Par (sulla dislessia)
» SCHEDE SULLA LOGICA E L'ATTENZIONE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: SPECIAL-TOPIC-ZONE-
Andare verso: