IL NUOVISSIMO PORTALE SUI MISTERI DELLA SCIENZA .
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET   Ven 30 Ott 2009, 20:41

MAJESTIC-12









Nel 1947 il Presidente Truman istituì il gruppo super-segreto MJ-12, formato dall’entourage scientifico-militare dell’epoca. Sebbene esso esista ancora oggi, nessuno dei membri originari è ancora vivo… Alla fine degli anni ‘40 vi furono ulteriori UFO-crashes. Il 30 aprile 1964 vi fu un contatto tra gli alieni ed il governo USA presso la base USAF Holloman, New Mexico, e fu stipulato un accordo con queste EBE secondo cui, in cambio di tecnologia aliena, gli USA avrebbero accettato di ignorare rapimenti di umani e di insabbiare ogni notizia sulle MAM. Le EBE (Extraterrestrial Biological Entity) assicurarono all’MJ-12 che i rapimenti, che duravano solo un paio d’ore, erano solo un monitoraggio delle civiltà in via di sviluppo. Le finalità di tali rapimenti risultavano essere:

1) inserimento di una sfera di 3 mm. che, passando per la cavità nasale, veniva posizionata nel cervello, a loro dire, per monitoraggi biologici, registrazioni e controllo del rapito;

2) implementazione di suggestioni post-ipnotiche con cui si dava ordine di espletare alcune mansioni in precisi periodi di tempo, e che entravano in funzione dai 2 ai 5 anni dopo il rapimento;

3) uccisione di certe persone di modo che potessero fungere da fonti viventi di materiale e
sostanze biologiche;

4) eliminazione di individui che rappresentassero unaminaccia al proseguimento della loro attività;

5) esperimenti di ingegneria genetica;

6) fecondazione di donne ed interruzione precoce delle gravidanze per prelevare l’ibrido derivante.

Il governo USA non era inizialmente consapevole di cosa significasse questo patto scellerato. Erano portati a credere che i rapimenti fossero essenzialmente non nocivi, e, dato che comunque sarebbero avvenuti con o senza il loro consenso, si limitarono ad insistere che venisse loro sottoposta periodicamente una lista di rapiti da consegnare all’MJ-12 ed alla NSA. Ma vi pare proprio?
Le EBE sono afflitte da una tara genetica che colpisce il loro sistema digestivo che praticamente non esiste. Alcuni ipotizzano che siano stati coinvolti in una guerra atomica, oppure che siano sulla curva discendente della loro evoluzione genetica. Per poter sopravvivere, usano un enzima o una secrezione ormonale ottenibili dai tessuti umani ed animali. Queste vengono mischiate con acqua ossigenata ed applicate sulla pelle immergendo parti del corpo nella soluzione. Il loro corpo assorbe tutto e ne rigetta i residui sempre attraverso la pelle. Le numerose mutilazioni animali avvenute dal 1973 al 1983 erano dovute alla raccolta di questi tessuti da parte degli alieni. Le mutilazioni includevano la rimozione dei genitali, del retto, degli occhi, della lingua, e della gola, il tutto usando il laser ed erano estremamente precise. In alcuni casi le incisioni venivano praticate negli spazi tra una cellula e l’altra, un processo che noi ancora oggi non sappiamo fare. In molti casi nelle carcasse non c’era una benché minima traccia di sangue. Questo è stato notato anche nel caso delle mutilazioni umane; uno dei primi casi fu quello del Sergente Jonathan P. Louette presso il poligono di lancio missilistico nel 1956, che fu ritrovato tre giorni dopo che un Maggiore dell’USAF aveva assistito al suo rapimento da parte di un UFO mentre era impegnato nella ricerca di residui missilistici a terra, at ore 03:00. Gli erano stati rimossi i genitali, il retto, gli occhi, e scolato di ogni stilla di sangue. Da alcune prove raccolte pare evidente che questa operazione venne effettuata, in buona parte dei casi, quando la
vittima umana o animale è ancora viva. Le diverse parti del corpo vengono riportate in vari laboratori sotterranei, uno dei quali si trova nella piccola base USAF di Dulce, New Mexico. Sembra che questa, occupata dalla CIA e dagli alieni sia enorme, con mura rivestite di piastrelle che proseguono all’infinito. Testimoni raccontano di enormi contenitori colmi di
un liquido ambrato con parti del corpo umano che galleggiano dentro. Dopo un primo accordo, venne chiuso per 1 anno Groom Lake, uno dei più segreti centri sperimentali americani, tra il 1972 ed il 1974, e fu costruita un’enorme installazione sotterranea per e con l’aiuto delle EBE. Latecnologia data da loro in cambio fu fornita ed installata, ma poteva essere azionata solo da loro. Inutile dire che non poteva essere usata contro di loro. Fra il 1979 ed il 1983 l’MJ-12, finalmente si accorse che tutto non andava come doveva. Venne a sapere che il numero dei rapiti era di moltemigliaia superiore a quanto riportato nelle liste ufficiali. Oltretutto divenne chiaro che alcuni bambini dichiarati ufficialmente spariti erano stati rapiti come gli adulti. Nel 1979 scoppiò una rivolta a Dulce. Venne chiamata una specie di forza armata per liberare alcuni scienziati USA intrappolati là dentro, che avevano capito cosa stesse accadendo. Stando ad una fonte, furono ammazzati 66 soldati USA, e gli scienziati non furono liberati. Al 1984, l’MJ-12 aveva capito, finalmente, la sciocchezza che aveva fatto nello stipulare quel patto scellerato. Aveva però promosso la produzione di alcuni films ‘Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo’ ed ‘ET’ per far abituare la gente ai Grigi, che venivano descritti come benevoli fratelli spaziali. In pratica l’MJ-12 aveva venduto le EBE al pubblico e si trovava davanti una realtà completamente diversa. Nel 1963 si era messo a punto un piano per svelare tutto, ma questo andò per aria lasciando l’MJ-12 nel panico e nella confusione più totali. I membri dell’MJ-12 s’incontraronoallora presso un solitario ritrovo, un club loro privato, per decidere sul da farsi. Una parte di loro voleva confessare tutto chiedendo perdono ed aiuto ai cittadini. La maggior parte sosteneva che non era possibile farlo, che la situazione era insostenibile, e che era inutile agitare i cittadini con la terribile verità e che l’unica soluzione era continuare a lavorare su un’arma usata contro le EBE, camuffandola dai SDI. negli ultimi 4 anni fu compiuto un grande sforzo da parte di tutti coloro che vi parteciparono…
L’Operazione Plowshare che ebbe luogo nel 1965, fu presentata alla gente come un esperimento di applicazioni pacifiche di esplosivi nucleari.




















Ex Ministro USA: “Basta menzogne, inganni e oscurità





La “X-Conference” di Washington D.C. ha visto la partecipazione come relatore dell´onorevole Paul Hellyer, ex vice Primo ministro e ministro della Difesa del Canada. Hellyer ha pronunciato un discorso di enorme portata politica, un appello al popolo degli Stati Uniti affinché venga sollevato il velo di segretezza che ricopre la
questione UFO e la presenza di esseri extraterrestri in visita al pianeta Terra. Espresso nella capitale degli Stati Uniti, a pochi passi dalla Casa Bianca, il discorso di Hellyer è stato totalmente ignorato dai grandi media statunitensi.
Si ringrazia Michael J. Bird, Direttore di Exopolitics Toronto (Canada) per aver fornito alla nostra corrispondente dagli USA, Paola Harris, la trascrizione del discorso di Paul Hellyer. Ecco il testo, nella nostra traduzione.
«Avrei voluto essere di buon umore, ma non lo sono affatto. Stiamo precipitando verso la distruzione del nostro pianeta, e sembriamo fare ben poco di utile per evitarlo.
Alcune decadi orsono visitatori da altri pianeti ci misero in guardia sulla direzione da noi intrapresa, e si offrirono per aiutarci. Però noi, o almeno alcuni di noi, interpretammo le loro visite come una minaccia, e decidemmo di sparare prima e di porre le domande dopo. Il risultato fu che alcuni dei nostri aerei andarono perduti; ma quanti lo furono per rappresaglia e quanti furono il risultato della nostra stupidità è un punto controverso.
Wilbert Smith, uno dei primi Canadesi ad interessarsi attivamente all´argomento UFO, ebbe modo di chiedere ai visitatori quali fossero le ragioni delle distruzioni accidentali di nostri velivoli che si erano avvicinati troppo ad un disco volante. La loro risposta fu questa: Eravamo informati del fatto che, nonostante pochi dei nostri aerei (dei terrestri, N.d.T.) avessero fatto una fine sventurata a causa di cioè che essi ritenevano frutto della stupidità colossale dei nostri piloti, adesso essi stavano adottando misure correttive per evitare i nostri velivoli.
Allora chiesi loro cosa era accaduto e loro risposero: “Bene, i campi che circondano i dischi per assicurarne la capacità di librarsi, per produrre la gravità differenziale, il differenziale di campo temporale necessario per rendere operativa l´astronave, tali campi a volte producevano delle combinazioni di campo, che riducevano la resistenza
dei materiali, sino al punto di non essere più forti abbastanza per sopportare il peso che i materiali avrebbero dovuto sopportare”. Ora, come sappiamo, gli aerei, in particolare quelli di tipo militare, sono costruiti in base a fattori di sicurezza piuttosto limitati e, nelle regioni a curvatura ridotta, i materiali non riescono più a sopportare il peso e il velivolo, semplicemente, viene distrutto. Questo non convinse i nostri vertici militari, che devono aver pensato
che fosse più importante garantire la superiorità nucleare Americana – anche se il suo impiego avesse provocato l´annientamento del genere umano – piuttosto che seguire i consigli e iniziare ad allontanare il pianeta dal baratro dell´olocausto globale.
Loro, i militari, devono essere stati e lo sono ancora, così paranoici da credere che fosse necessario usare la tecnologia dei visitatori per combatterli, invece che accoglierli come partner nello sviluppo – nonostante fossero stati in grado di appoggiare alcuni traditori e assisterli in ciò che può essere ben definito come sviluppi diabolici.
Stephen (Bassett) ha dichiarato che parlare di UFO è ormai obsoleto e che dovremmo invece parlare di eso-politica. In teoria, io sono d´accordo, ma nella realtà abbiamo a che fare con un problema, considerando che la politica ufficiale U.S.A. ribadisce che gli UFO non esistono. Il velo della segretezza deve essere sollevato e adesso,
prima che sia troppo tardi.
È ironico pensare che gli U.S.A. possano iniziare una guerra devastante -apparentemente per scoprire delle armi di distruzione di massa – quando le conseguenze più temibili in questo campo si stanno verificando proprio nel cortile di casa vostra. È ironico pensare che gli U.S.A. debbano combattere delle guerre mostruosamente dispendiose in Iraq e Afghanistan, apparentemente per portare la democrazia a queste due nazioni, mentre questa stessa democrazia non può più legittimamente essere definita tale, dato che miliardi di dollari vengono spesi in progetti dei quali sia il
Congresso sia il Comandante in Capo sono stati deliberatamente tenuti all´oscuro.
Quali risultati sono stati raggiunti in sessanta anni di febbrili attività condotte da alcune delle menti più elevate degli Stati Uniti?
L´America ha sviluppato veramente dei dischi volanti visualmente indistinguibili dai visitatori, come qualcuno presume? E se così fosse, cosa si propongono di fare con questi oggetti?
Un punto ancora più critico: quali progressi sono stati conseguiti nello sviluppo di fonti di energia pulita che possano sostituire i combustibili fossili, salvando così il pianeta dal trasformarsi in un vero e proprio deserto? Chi ha le risposte? Qualcuno le ha, ma apparentemente non lo stanno dicendo né ai segretari della difesa, né ai presidenti, perché essi non posseggono il nulla osta di accesso a queste informazioni.
In un episodio riportato dal Dr. Stephen Greer, al Presidente Clinton fu posta la domanda dalla giornalista della Casa Bianca Sarah McClendon sul perché egli non avesse fatto qualcosa per la divulgazione della verità sugli UFO. Clinton replicò: “Sarah, c´è un governo all´interno del governo ed io non ne ho il controllo”.
Ora dovete scusarmi. Il Comandante in Capo, la stessa persona in grado di premere il bottone del detonatore nucleare quindi non ha il diritto di sapere quello che i suoi subordinati stanno facendo?
I cittadini degli Stati Uniti, in base alla loro Costituzione, hanno il diriritto di sapere.
I cittadini del mondo si appellano al diritto di sapere, perché questo riguarda anche i nostri discendenti e le loro esistenze minacciate da un pericolo mortale.
È giunto il momento, per il popolo degli Stati Uniti, di lanciare una nuova guerra contro il demonio delle menzogne, dell´inganno e dell´oscurità, e alzare la testa, lottando per la vittoria della verità, della trasparenza, e della luce».




http://www.roswell.it/tag/mj-12

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET   Ven 30 Ott 2009, 20:53

TECNOLOGIE ALIENE







Per anni sono trapelate indiscrezioni secondo le quali le Forze Armate americane, attraverso operazioni oscure, avevano perfezionato velivoli supersegreti ad anti-gravità. Lo proverebbe un recente libro, edito negli Stati Uniti, Alien Rapture – The Chosen, di Edgar Rothschild Fouchè e Brad Steiger.
I suoi contenuti si riferiscono allo sbalorditivo cover-up attuato, sin dalla fine degli anni ‘40, dal gruppo occulto MJ-12 e rivela, per la prima volta, informazioni riservate su tecnologie derivate da progetti di retroingegneria su scafi alieni recuperati.
“Questa notte – afferma Fouchè – il veicolo aerospaziale più insolito e segreto del mondo potrebbe sorvolare Phoenix, in Arizona, Gulf Breeze in Florida, il Belgio, o la vostra città”. È conosciuto come TR-3B. Fantascienza o realtà?
Al TR-3B, di forma triangolare, sono stati attribuiti diversi recenti avvistamenti UFO, eppure fu costruito con materiali disponibili già nei primi anni ‘80. In effetti, questa piattaforma aerospaziale nucleare triangolare fu sviluppata sotto il Programma Aurora con i finanziamenti destinati allo SDI (Strategic Defense Initiative, il famoso scudo stellare) e fondi neri. L’NRO, National Reconaissance Organization, cioè la struttura preposta al rilevamento satellitare di tutti gli aeromobili, conosciuti e non, la NSA, National Security Agency (l’agenzia per la sicurezza nazionale), l’ARPA, Advanced Research Project Agency (Agenzia per i Progetti di Ricerca Avanzati), operante nell’Area 51, e la CIA controllano l’intera operazione. I costi per ogni veicolo ammonterebbero a cinque miliardi di dollari. Altri velivoli pilotati da terra o senza equipaggio umano in atmosfera, dalle forme più strane, sarebbero stati sviluppati con l’ausilio di tecnologia aliena.

Programma Aurora

Il Programma Aurora, il progetto più segreto per lo sviluppo di velivoli aerospaziali avanzati, risulterebbe responsabile del ricognitore ipersonico strategico SR-75 Penetrator, capace di raggiungere otto volte la velocità del suono, e dello SR-74 Scramp. Il nome in codice del velivolo TR-3B è “Astra”. I voli di collaudo del ricognitore tattico sarebbero avvenuti nei primi anni ‘90 all’interno di Dreamland – l’Area 51. Il TR-3B si è librato nel più completo silenzio, stazionando per 10 minuti sopra Groom Lake, per poi atterrare verticalmente. Durante la dimostrazione sprigionava dallo scafo una luce blu argentea.
Una tecnologia che alcuni ricercatori ritengono sia stata sviluppata dalla retroingegneria di velivoli alieni e di programmi come l’SR-74 e l’SR-75. Almeno tre miliardi di dollari stanno volando insieme al TR-3B dal 1994. Un’istantanea del velivolo venne scattata da un apparecchio fotografico digitale montato su un aereo da trasporto C-130, ai cui comandi si trovava un sergente incaricato delle Operazioni Speciali dell’Air Force, in missione di supporto al TR-3B.

L’Interruttore di Campo Magnetico e il superplasma conduttivo

La struttura esterna polimerica del TR-3B, insieme alla sofisticata avionica, reagirebbe alle stimolazioni elettriche e, cambiando colore, riflettere e assorbire le onde radar, facendolo apparire come un piccolo aereo o un cilindro volante. Sarebbe inoltre in grado di falsare e confondere le ricezioni radar, mimetizzando la propria presenza con echi radar associabili a uno o più aerei ed in diverse posizioni. Sarebbe infine capace di seguire un bersaglio ad altissime quote per giorni o settimane, qualora necessario.
Un acceleratore di plasma ad anello, lo MFD (Magnetic Field Disruptor – interruttore del campo magnetico), a base di mercurio e lubrificato con bario, calcio e oro, circonderebbe il compartimento girevole di coda. Ai laboratori di Sandia e Livermore sarebbe stato affidato lo sviluppo della retroingegneria tecnologica dell’MFD. Sembra che il governo sia disposto a prendere ogni misura per salvaguardare questo progetto. Il dispositivo in questione sarebbe capace di generare un campo magnetico rotante (grazie al superplasma conduttivo), interrompendo o neutralizzando gli effetti della gravità su di un oggetto con valori fino all’89%. La spinta del TR-3B verrebbe fornita da tre propulsori multicomando montati ad ogni angolo inferiore della piattaforma triangolare, alimentati da un propellente a base di idrogeno o metano e ossigeno.

AEREO AURORA SIMILITUDINI AUTENTICHE AGLI ATTUALI U.F.O FINO AD ORA AVVISTATI(FOTO)

Il velivolo usufruirebbe di tre sistemi propulsivi: all’interno dell’atmosfera grazie ad un reattore nucleare, volando orizzontalmente o verticalmente ad una velocità pari a Mach 9; nell’alta atmosfera con la propulsione a idrogeno; in orbita, bruciando insieme idrogeno e ossigeno.
Non si tratta di antigravità. Quest’ultima, infatti, fornisce una forza repulsiva che può essere usata per la propulsione.
Diversamente, l’MFD crea un’interruzione del campo gravitazionale terrestre al di sopra di una massa grazie all’acceleratore circolare. La massa di quest’ultimo e quella intera del velivolo verrebbero ridotte quasi del 90%, rendendo il veicolo tanto leggero da consentirgli manovre superiori rispetto ad ogni altro aereo convenzionale, ad eccezione degli UFO. Il TR-3B è una piattaforma di ricognizione ad autonomia “indefinita”, in quanto spinta inizialmente da un reattore nucleare.

Molti avvistamenti di UFO triangolari non sarebbero, dunque, attribuibili a velivoli alieni bensì all’ultra top secret TR-3B. La NSA, l’NRO, la CIA e l’USAF avrebbero ideato un gioco di copertura sfruttando la nomenclatura aerea, creando il TR-3, modificato dal TR-3A, dal TR-3B, e dal Teir 2,3,4, con suffissi come più o meno aggiunti per confondere le idee. Ciascuna di di tali sigle, infatti, rappresenta un aereo differente e non lo stesso velivolo aerospaziale. Un TR-3B corrisponde ad un Teir 3B quanto una banana ad una mela.
Alcuni di questi apparecchi sarebbero manovrati dall’uomo, altri no. La tecnologia umana si è sviluppata così rapidamente in questo secolo da lasciare, alle volte, veramente perplessi, ma i suoi riflessi oggi si vedono sempre più chiari e netti, perché i confini del cosmo si avvicinano sempre più. Nonostante la cappa di segreto.


http://thebiggestsecretpict.online.fr/ufo/Belgium_t2a.jpg

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET   Sab 31 Ott 2009, 12:09

ancora un link interessantissimo riguardante il MAJESTIC-12

http://www.croponline.org/roswell.htm

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET   Lun 02 Nov 2009, 18:34

PER L UTENETE ALGRZ,IL TUO TOPIC È STATO MESSO QUA PERCHÈ ANCORA NON È PRATICO DEL SITO,RIPETIAMO NELLE SEZIONE CATEGORIA NON POTRA ESSERE SCRITTO NIENTE MA SOLO NELLE RESPETTIVE SEZIONI DEGLI ARGOMENTI DEL SITO

LO STAFF IN OSSERVANZA DI GIA PRECEDENTI SPIEGAZIONI,AVVERTE L UTENTE ALEGRZ CHE ULTERIORI POST APERTI VERRANNO CANCELLATI,SE NON POSIZIONATI A POSTO GIUSTO

GRAZIE
@ADMINIL


LATO OSCURO DELLA CHIESA


Ormai in tanti vanno contro la chiesa....i motivi sono tanti ed alcuni evidenti...
Ma ciò che rappresenta la chiesa ,,ovvero Dio non è una balla...
Spulciate tutto quello che volete da questo sito di un'Amico elenato poi a fine del seguente messaggio, e capirete che tutti noi abbiamo ragione e torto nello stesso tempo!
La chiesa dovrà essere spazzata via perchè è un'incomodo mondiale....ma la chiesa vera non morirà e il perchè lo capiremo ,,se ai nostri occhi togliamo le bende...
Adesso non pensate che mi sia rincoglionito anzi leggete e trovate il nesso come ho fatto io....
Ops dimenticavo il papa nero è già tra noi.....
La potenza mondiale nell'antichità era il papa...ora nella nostra era il potere è l'America e il papa nero è Arrivato....
Fatene uso moderato del sito molti doc del 2012 sono stati tolti e censurati ...è rimasto poco ma buono ,,,,spulciate e divulgate le nozioni degli ufo che la chiesa ha confermato........
buon lavoro., Smile



www.giorgiobongio.it

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
CYBORG
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE
avatar


MessaggioTitolo: Re: MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET   Mar 12 Gen 2010, 17:03

Progetto MJ12. Classificazione razze aliene e collusioni Terra/ET

MJ-12 è un’operazione "ultra top secret" di ricerca e sviluppo dell’Intelligence; MJ-12 fu istituito il 24 settembre 1947 dal Presidente Truman e, nel 1954, elevato a Comitato dal Presidente Eisenhower, all’interno del National Security Council (NSC - Consiglio Nazionale per la Sicurezza) con un Ordine Esecutivo Segreto, Order Number 54-12.
Il National Security Council lo denominò Comitato 54-12, con il Presidente responsabile dell’approvazione di tutti i "black projects" (progetti ombra). Da allora il Gruppo MJ-12 è stato denominato Comitato Speciale, Comitato 303 e, attualmente, Comitato 40. È definito il Direttorato del NSC.
Il Comitato 40 8PI-40 accede alla tecnologia avanzata e ai gruppi di lavoro tesi alla esecuzione di "cover-ups". Nel passato, Henry Kissinger era a capo di questo comitato (Nome in codice The Overseer - Sovrintendente).

Operation Majority
CR-20M7/6.2 - FILE: MTR/K-25 MWC/JL - FMWC/1972USN
"Operation Majority" è il nome dell’operazione responsabile di tutti gli aspetti, il progetto e le conseguenze della presenza aliena sulla Terra.
"Majesty" fu catalogato come nome in codice, per il Presidente degli Stati Uniti, per le comunicazioni relative a questa informazione. "Grudge" contiene 16 volumi di informazione documentata raccolta dall’inizio delle indagini condotte negli Stati Uniti sugli Oggetti Volanti Non Identificati (UFO) e Velivoli Alieni Identificati (IAC). Il progetto fu fondato dalla CIA, (fondi riservati, non-stanziati) con il denaro proveniente dal traffico illecito di droga. (Ai vertici dell’Air Force correva voce che la partecipazione nel traffico illegale di droga era giustificata in quanto tesa ad identificare ed eliminare le figure deboli della nostra società). "Grudge" mirava a raccogliere tutta l’informazione scientifica, tecnologica, medica e dell’intelligence di avvistamenti di UFO e di IAC oltre a contatti con Forme di Vita Aliena. Questo archivio di informazioni è stato usato per promuovere il Programma Spaziale dell’Air Force statunitense ("Ultra Top Secret").
JASON SOCIETY (Jason Scholars); l’ex Presidente Eisenhower commissionò una società segreta nota come "Jason Society" (o Jason Scholars) sotto il comando delle seguenti personalità: il direttore della Central Intelligence, Allen Welsh Dulles, il dott. Zbigniew Brzezinski, Presidente della Commissione Trilaterale dal 1973 al 1976 e il dott. Henry Kissinger, Capo delle strutture scientifiche interessate a tutti i fatti, le prove, la tecnologia, le menzogne e le coperture, finalizzate alla scoperta della verità sulla questione Aliena. La società era formata da 32 tra le personalità più autorevoli negli USA.
MJ-12 è il nome del gruppo di controllo segreto all’interno della "Jason Society". I migliori 12 dei 32 membri della "Jason Society" erano designati MJ-12.
MJ-12 esercita il totale controllo ed i loro partecipanti sono contrassegnati con il codice J-1, J-2, J-3 e così via, tra i componenti della "Jason Society".
Il direttore della Central Intelligence, denominato J-1, è il Direttore del gruppo MJ-12. MJ-12 era esclusivamente responsabile nei confronti del Presidente degli Stati Uniti (oggi non è più così). Il reale ammontare dei finanziamenti ai progetti connessi agli Alieni va al di là dell’immaginabile! Lo si creda o meno, MJ-12 gestisce il principale traffico di droga illegale internazionale. Questo per nasconderne il finanziamento agli occhi del Congresso e dei cittadini americani. Era giustificato in quanto identificava ed eliminava gli elementi deboli e indesiderati della nostra società.
Nel Maryland fu costruita una base segreta di incontro per il Gruppo MJ-12, accessibile solo dall’alto, costituita da strutture operative, ricreative e di vario genere per il gruppo MJ-12 e la "Jason Society". La base è denominata in codice ""The Country Club"", Il terreno su cui è edificata è stato donato dalla famiglia Rockefeller. Si tratta di un’installazione riservata alle sole persone con nullaosta ultra top secret-MAJI.
La MAJI - Majority Agency for Joint Intelligence - raccoglie e valuta l'informazione, la disinformazione e l'intelligence. Questa agenzia è responsabile di tutta la disinformazione ed opera in collaborazione con la CIA, la NSA, la DIA e l'Office of Naval Intelligence. È un'organizzazione molto potente di controllo dei progetti alieni. MAJI dipende solo dal MJ-12
MAJIC è la classificazione di sicurezza e nullaosta di tutto il materiale, i progetti e l'informazione circa gli Alieni. MAJIC significa "controllato dal MAJI" (MAJI + Controllato = MAJIC).
NOTA: MJ-1 è la classificazione del Direttore del MAJI, che è il Direttore della CIA e riferisce esclusivamente al Presidente. Altri membri del MAJI sono denominati MJ-2, MJ-3, ecc.
È per questo che si fa confusione sui riferimenti del MJ-12, come gruppo MJ-12 o come persone che ne fanno parte.
Designazione MJ-12 come gruppo: MAJI o MAJIC.
Nei documenti ufficiali concernenti il MJ-12 la designazione MJ-12 significa solo la persona.
Nel 1947, il "Project Sign" fu creato per acquisire quante più informazioni possibili sugli UFO, le loro prestazioni e scopi. Per garantire la sicurezza, la connessione tra "Project Sign" e MJ-12 era limitata a due figure di collegamento all’interno della divisione Intelligence dell’Air Material Command, il cui ruolo era filtrare determinate informazioni attraverso i canali.
Nel dicembre del 1948, "Project Sign" divenne "Project Grudge" con una palese controparte civile denominata "Project Blue Book" nota a tutti. Solo i rapporti sicuri venivano consegnati al "Project Blue Book".
L’MJ-12 fu organizzato originariamente dal generale George C. Marshall, nel luglio 1947, per indagare sul recupero e i rottami dell'UFO crash di Roswell-Magdalena. L’ammiraglio Hillenkoetter, direttore della CIA dal primo maggio 1947 fino al settembre 1950, decise di attivare il "Robertson Panel", incaricato del monitoraggio dei centri civili di ricerca ufologica emergenti in tutto il Paese. Nel 1956, egli si unì anche al NICAP, di cui fu eletto membro del consiglio direttivo, il che gli consentì di divenire una "talpa" per conto del MJ-12, insieme al suo gruppo di esperti segreti. Riuscivano così a pilotare il NICAP a piacimento.
Con il "Flying Saucer Program" sotto il totale controllo del MJ-12 e le prove occultate, il generale Marshall si sentiva più tranquillo, in una situazione tutto sommato piuttosto bizzarra. Questi personaggi ed i loro successori hanno finora costantemente ingannato il pubblico di gran parte del mondo occidentale, mediante l'infiltrazione di esperti di cui usano l'influenza per rendere efficaci i loro piani, il che accade ancora oggi con considerevole successo.
A sei mesi dal Roswell crash del 2 luglio 1947 e dalla scoperta di un altro UFO precipitato nei Piani di San Augustin, nei pressi di Magdalena, New Mexico, il 3 luglio 1947, si attuò una vasta riorganizzazione di agenzie e ricollocamento del personale.
Il motivo principale alla base della "Copertura di Sicurezza" e il reale motivo della sua costituzione erano l'analisi ed il tentativo di duplicare le tecnologie aliene.
Alla guida delle attività c'erano i seguenti gruppi:
Consiglio di Ricerca e Sviluppo (R&DB)
Air Force Research and Development (AFRD)
The Office of Naval Research (ONR)
CIA Office of Scientific Intelligence (CIA-OSI)
NSA Office of Scientific Intelligence (NSA-OSI)
Nessuno di essi era a conoscenza dell'intera situazione. Ogni gruppo aveva accesso solo a particolari che il MJ-12 consentiva loro di sapere. MJ-12 opera anche attraverso vari gruppi civili investigativi e di intelligence. La CIA e l'FBI sono manipolati dal MJ-12 per espletare i loro scopi.
La NSA fu creata in primo luogo per proteggere il segreto dei dischi volanti recuperati ed avere inoltre il controllo totale su tutte la comunicazioni di intelligence. Tale controllo consente alla NSA di monitorare ogni persona via e-mail, telefono, telex, telegramma ed oggi via computer in linea, sorvegliandone le comunicazioni private e personali.

I PROGETTI MAJIC
SIGMA è il progetto che per primo stabilì contatti con gli Alieni ed è responsabile delle comunicazioni.
PLATO è responsabile delle Relazioni Diplomatiche con gli Alieni. Questo progetto assicurò un negoziato formale con gli Alieni.
AQUARIUS è il progetto storico-analitico della presenza aliena e della sua interazione sulla Terra con l'Homo Sapiens.
GARNET è responsabile del controllo di tutta l'informazione e dei documenti concernenti la materia aliena, nonché della loro valutazione e verifica.
PLUTO è il progetto responsabile della valutazione di tutta l'informazione concernente gli UFO e gli IAC in relazione alla tecnologia spaziale.
POUNCE è un progetto istituito per recuperare tutti i velivoli alieni abbattuti e/o precipitati. Forniva una copertura operativa per occultare ciò in cui si era realmente impegnati, quando necessario, vale a dire in operazioni che venivano coperte dichiarandole relative ad incidenti di velivoli sperimentali, a progetti edili e ad estrazioni minerarie, ecc. Il progetto ha avuto pienamente successo ed è tuttora in corso.
NRO è la National Reconnaissance Organization stanziata a Fort Carson, Colorado. È responsabile per la sicurezza di tutti gli Alieni e di tutti i Velivoli alieni connessi ai progetti.
DELTA è la designazione della specifica unità della NRO addestrata ed incaricata della sicurezza di tutti i progetti del MAJI. È un team di sicurezza ed emergenza della NRO, appositamente addestrato per fornire protezione ai progetti operativi inerenti gli Alieni e il LUNA. Il gruppo LUNA ha anche un nome in codice: Men in Black (MIB). Questo progetto è in corso.
BLUE TEAM è il primo progetto responsabile per l'intervento e/o il recupero di Velivoli alieni abbattuti e/o precipitati e/o Alieni. Era programmato e gestito dall'U.S. Air Force Material Command.
SIGN è il secondo progetto responsabile di raccogliere le informazioni segrete e determinare l’eventuale minaccia della presenza aliena nei confronti della Sicurezza Nazionale degli USA. Era un progetto della U.S. Air Force e della CIA.
REDLIGHT era il progetto impegnato nei test sperimentali sui velivoli alieni recuperati. Venne posposto dopo tutti i tentativi risoltisi con la distruzione del velivolo e la morte dei piloti. Questo progetto fu portato avanti nell'Area 51, Groom Lake, (Dreamland) nel Nevada. Il "Project Redlight" fu ripreso nel 1972 e ha avuto un certo successo. Gli avvistamenti di UFO accompagnati da elicotteri neri sono proprietà del "Project Redlight", ora operativo nell'Area 51 nel Nevada (i test forse sono stati trasferiti in Messico).
SNOWBIRD fu istituito come copertura del "Project Redlight". Venne costruito un velivolo di tipo discoidale utilizzando tecnologia convenzionale. La notizia fu divulgata alla stampa e il velivolo mostrato in pubblico in diverse occasioni. Lo scopo era di spiegare avvistamenti accidentali o informazioni inerenti il "Redlight" come velivoli "Snowbird". Si è trattato di un'operazione di disinformazione altamente efficace. Tale progetto viene attivato solo in caso di necessità e per molti anni non è stato usato. Anche oggi è sotto naftalina.
BLUE BOOK fu un progetto di raccolta e disinformazione dell'Intelligence della U.S. Air Force sugli UFO e gli Alieni. Una volta chiuso, i suoi dati ed il personale furono assorbiti dal progetto "Aquarius". Un rapporto classificato, denominato "Grudge/Blue Book", "Report Number 13", contiene le uniche informazioni significative provenienti dal progetto, ma non è mai stato divulgato, né è accessibile ancora oggi.
http://www.tuttonapoliforum.net/index.php?action=printpage;topic=43760.0

_________________
NESSUNO PUO NASCONDERE E NEGARE LE VERITÀ ALL UMANITÀ.
http://anno2012.secretsstories.com/


@ADMIN
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET   

Tornare in alto Andare in basso
 
MAJESTIC-12: Organizzazione TOP-SECRET
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Soggetti non inquadrati in organizzazione di ente o di impresa
» GUIDA ALL'ORGANIZZAZIONE DELL'ATTIVITÀ DI SOSTEGNO E INTERVENTI EDUCATIVI E DIDATTICI
» domande di organizzazione aziendale
» Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia
» Sospetta difficoltà grafo-motoria S.O.S.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SECRETS - STORIES  :: . :: MISTERI /PARANORMALE E MITOLOGIE MISTICHE E LEGENDE-
Andare verso: